PaintShop Pro 2019, tutto-in-uno per foto e grafica

PaintShop Pro 2019, tutto-in-uno per foto e grafica

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“PaintShop Pro è indirizzato principalmente ai fotografi, principianti e prosumer, ma contiene anche diversi strumenti più creativi. Considerato il costo ridotto, può dunque essere un'ottima soluzione per piccole aziende e per il mercato educational. ”

Introduzione

PaintShop Pro 2019 è l'ultima versione del noto pacchetto Corel alternativo a Photoshop. Indirizzato prevalentemente ai fotografi, dal principiante all'hobbista evoluto, nella sua versione Ultimate offre, oltre al RAW converter AfterShot 3, Painter Essentials 6, software di disegno che trasforma foto in dipinti, Perfectly Clear 3.5 SE, strumento di correzione automatica delle foto in un click, la cosiddetta raccolta creativa che include pennelli, trame e sfondi extra, e la novità della versione 2019, PhotoMirage Express, per l'animazione di immagini statiche.


Pur essendo innanzitutto un pacchetto di foto-editing, dunque, la presenza dei moduli più "creativi" e di strumenti di disegno ne fa una buona scelta anche per il mercato educational e per le piccole imprese, che con una spesa modesta e una-tantum acquistano uno strumento versatile per le saltuarie necessità grafiche legate all'attività promozionale.

A proposito di spesa, il pacchetto Ultimate costa 89,99 Euro (versione completa) oppure 69,99 Euro (aggiornamento). Come da tradizione, esiste anche una versione standard, priva dei pacchetti aggiuntivi sopra citati, offerta a 69,99 Euro (versione completa) o 49,99 Euro (aggiornamento). La semplice presenza di un RAW converter più evoluto dell'elementare strumento integrato (Camera RAW Lab) basta comunque, per i fotografi, a giustificare l'acquisto della Ultimate.Disponibili programmi di licenze a volume per medie e grandi aziende.

BenQ Monitor