Nikon D7500, compatta e versatile reflex APS-C con prestazioni insospettabili

Nikon D7500, compatta e versatile reflex APS-C con prestazioni insospettabili

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Chi già conosce la famiglia Nikon D7xxx non si lasci ingannare: la D7500 è più simile alla D500 che ai precedenti modelli della stessa serie, e offre per questo prestazioni velocistiche da "vera sportiva". A un prezzo interessante. Ecco la nostra recensione completa”

Conclusioni

La D7500 è indubbiamente, e con buon margine, la reflex migliore della famiglia Nikon D7xxx, il che per inciso non è poco. Come sottolineato in più occasioni, condivide la pipeline grafica con la performante D500, garantendo per questo una qualità d'immagine pressoché identica e prestazioni complessive confrontabili (8 fps anziché 10 non tolgono poi molto alle doti velocistiche di questo modello).

Paradossalmente, la D7500 è una reflex che è piuttosto facile sottovalutare, qualora nell'inevitabile confronto con la D500 ci si concentri più sulle differenze che sulle similitudini. Le differenze, sia chiaro, esistono, e le riassumiamo brevemente anche in questa sede: singolo slot SD, nessuna impugnatura verticale, modulo AF meno sofisticato (seppur in assoluto molto valido).

Il nostro consiglio è però quello di soppesare attentamente l'importanza pratica tali mancanze perché, qualora non si rivelassero determinanti (e per molti utenti potrebbe essere proprio questo il caso), con la D7500 è possibile acquistare una fotocamera perfetta per la fotografia sportiva amatoriale, risparmiando oltre 500 Euro rispetto alla sorella maggiore.

Fuori da casa Nikon, la più pericolosa rivale della D7500 è ovviamente la EOS 7D Mark II, che offre analoga qualità d'immagine e prestazioni paragonabili (10 fps, come la D500, a fronte di una profondità di raffica abbondante ma inferiore a quella della D7500). Il prezzo di listino della Canon era intermedio tra quello delle D7500 e D500 ma oggi, essendo la EOS sul mercato da quasi 3 anni, si trovano offerte che portano 7D Mark II e D7500 a competere direttamente.   

A regime, quando anche i prezzi della D7500 si assesteranno, gli utenti in cerca di un primo corpo APS-C performante ma snello potranno scegliere all'interno di un validissimo terzetto formato da D7500, 7D Mk II e D500, in cui la D7500 rappresenterà la base di questa proposta per appassionati di fotografia (non solo) sportiva.       

[HWUVIDEO="2440"]Nikon D7500: quali differenze rispetto a D500?[/HWUVIDEO]

Articoli correlati

Panasonic Lumix G9: l'ammiraglia fotografica. Presentazione e primo contatto

Panasonic Lumix G9: l'ammiraglia fotografica. Presentazione e primo contatto

Panasonic ha deciso ora di cambiare marcia per le sue Lumix serie G propone una nuova quasi-ammiraglia dedicata in prima battuta a chi fa fotografia. Nasce così la nuova Panasonic Lumix G9. Su questa macchina fotografica troviamo caratteristiche professionali, come - ad esempio - il doppio slot per schede di memoria SD e la costruzione in lega di magnesio. La macchina è inoltre protetta contro polvere, spruzzi d'acqua e può funzionare anche a basse temperature, candidandosi anche come compagna per i fotografi naturalisti. Il cuore del sistema è un sensore Digital Live MOS in formato Micro Quattro Terzi da 20,33 megapixel, privo di filtro antialiasing
Nikon D850, la reflex che tutti i nikonisti aspettavano: ecco la nostra anteprima

Nikon D850, la reflex che tutti i nikonisti aspettavano: ecco la nostra anteprima

Dopo un periodo travagliato Nikon ha finalmente sfornato la reflex che tutti gli appassionati del marchio stavano aspettando. Una macchina fotografica in grado di coniugare risoluzione e velocità. Abbiamo passato in anteprima qualche ora con la nuova Nikon D850 e con il suo nuovo sensore CMOS BSI Full Frame 35mm da 45,7 megapixel. Vi raccontiamo tutte le caratteristiche e le nostre prime impressioni dopo mezza giornata in sua compagnia, in attesa di poter dare un'occhiata più approfondita anche ai file RAW .NEF
Canon EOS 6D Mark II e 200D, hands-on e prime impressioni

Canon EOS 6D Mark II e 200D, hands-on e prime impressioni

Canon annuncia oggi due importanti novità: la EOS 6D Mark II, attesissima, e la 200D, seguito di un modello che ha saputo conquistare una buona fetta di appassionati. Non manca qualche piccola sorpresa.
Canon EOS 80D, perfetta per l'appassionato di foto e video

Canon EOS 80D, perfetta per l'appassionato di foto e video

Apparentemente più simile alle entry-level che alle pro, la EOS 80D sconta qualche difetto ergonomico, ma sorprende con prestazioni elevate e un (doppio) sistema AF allo stato dell'arte. Ottima per la ripresa video.


Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Khimera pubblicato il 14 Novembre 2017, 21:40
un passo indietro

a me è sempre sembrata un passo indietro rispetto alla D7200, sia per il doppio slot SD che per risoluzione e qualità del sensore. Poi, magari, a 3200iso la D7500 è migliore, e sicuramente è più veloce.
Ma la serie 7000 è il primo accesso ai corpi professionali, secondo me la velocità doveva restare della D500 perchè è più "specifica".
Continuo a credere che abbiano cambiato il sensore della serie 7000 perchè i 24MPx della D7200 davano fastidio nella lineup...

detto questo... mi metto a cercare una D7200 a buon prezzo!
Commento # 2 di: Stefano Landau pubblicato il 15 Novembre 2017, 11:30
Originariamente inviato da: Khimera
a me è sempre sembrata un passo indietro rispetto alla D7200, sia per il doppio slot SD che per risoluzione e qualità del sensore. Poi, magari, a 3200iso la D7500 è migliore, e sicuramente è più veloce.
Ma la serie 7000 è il primo accesso ai corpi professionali, secondo me la velocità doveva restare della D500 perchè è più "specifica".
Continuo a credere che abbiano cambiato il sensore della serie 7000 perchè i 24MPx della D7200 davano fastidio nella lineup...

detto questo... mi metto a cercare una D7200 a buon prezzo!


E' un deciso passo in avanti invece...... si sono accorti che la corsa ai MP non ha senso superato un certo livello ed hanno puntato più sulla qualità alzando gli iso, migliorando velocità e corpo macchina che ora ha anche un comodissimo display orientabile.
Del doppio slot non ne ho mai sentito l'esigenza, mentre il battery grip rende inutilmente ingombrante e pesante la macchina (l'ho ricevuto in omaggio per la D90 e non l'ho mai usato se non per due prove......)
Se il display fosse stato complentamente orientabile sarebbe stato ancora meglio.... ma gia così ha fatto un notevole passo avanti.....
Sui 20 mp.... a me anche 16 sarebbero andati bene a fronte di un ulteriore miglioramento nella dinamica e negli iso (reali)
Commento # 3 di: \_Davide_/ pubblicato il 15 Novembre 2017, 13:47
Io ero interessato quando è uscita alla D7200, provenendo da una D3000 che con tutte le sue limitazioni mi fa spesso preferire la fotocamera dell'iPhone...
Ora saper di dovere rinunciare al doppio slot SD mi fa pensare un po', ed il prezzo della D500 mi fa pensare ancora di più...

Gli ISO alla fin fine sono utilizzabili fino a 1600, da quanto si può vedere dall'articolo.

Il display però... Mi sembra quello della Coolpix A900! (Chissà che non sia identico...). Lo avrei preferito come quello della D5200
Commento # 4 di: /Norway\ pubblicato il 15 Novembre 2017, 14:25
Io dovrei pensionare la mia D90 e stavo valutando la 7200.
Ora che è uscito questo modello, lo valuterò attentamente.
Del doppio slot me ne frega nulla, display orientabile anche, oltre alla qualità fotografiche, mi interessa anche il comparto video e sopratutto la funzione time-lapse.
Commento # 5 di: Stefano Landau pubblicato il 15 Novembre 2017, 16:53
Originariamente inviato da: /Norway\
Io dovrei pensionare la mia D90 e stavo valutando la 7200.
Ora che è uscito questo modello, lo valuterò attentamente.
Del doppio slot me ne frega nulla, display orientabile anche, oltre alla qualità fotografiche, mi interessa anche il comparto video e sopratutto la funzione time-lapse.


Anch'io ho una D90 da pensionare........ ma non ho il minimo dubbio.
Con la 7500 la nikon ha realizzato quello che chiedevo da anni Più Sensibilità e meno megapixel unito al display orientabile......
Se ci fosse la possibilità di registrare i commenti vocali sulle foto come facevo su una vecchia canon sarebbe veramente perfetta!

Tempo poche settimane e la ordino.... al più tardi inizio primavera..... (d'inverno con le ciaspolate in montagna utilizzo la compatta..... in caso di cadute è meno facile danneggiarla che una reflex appesa al collo.....)
Commento # 6 di: /Norway\ pubblicato il 15 Novembre 2017, 20:54
Originariamente inviato da: Stefano Landau
Anch'io ho una D90 da pensionare........ ma non ho il minimo dubbio.
Con la 7500 la nikon ha realizzato quello che chiedevo da anni Più Sensibilità e meno megapixel unito al display orientabile......
Se ci fosse la possibilità di registrare i commenti vocali sulle foto come facevo su una vecchia canon sarebbe veramente perfetta!

Tempo poche settimane e la ordino.... al più tardi inizio primavera..... (d'inverno con le ciaspolate in montagna utilizzo la compatta..... in caso di cadute è meno facile danneggiarla che una reflex appesa al collo.....)


Beh...se è come la 7200, quanto meno è tropicalizzata quindi a meno che non fai discesa libera, con una ciaspolata è difficile che la danneggi.
Io la reflex la prendo per farla sempre, non certo per lasciarla in vetrina.
La mia D90 è venuta con me ovunque, dai 3500mt delle alpi a posti polverosi e ventosi.
Ha qualche botta, è vissuta, e mi ha portato a casa ottimi scatti. Alla fine è una macchina fotografica, e come tale la tratto.
Con le lenti invece ci sto più attento perché per me, valgono più di qualsiasi corpo macchina.
I corpi macchina li cambi, ma le lenti restano.
Commento # 7 di: Stefano Landau pubblicato il 15 Novembre 2017, 22:54
Originariamente inviato da: /Norway\
Beh...se è come la 7200, quanto meno è tropicalizzata quindi a meno che non fai discesa libera, con una ciaspolata è difficile che la danneggi.
Io la reflex la prendo per farla sempre, non certo per lasciarla in vetrina.
La mia D90 è venuta con me ovunque, dai 3500mt delle alpi a posti polverosi e ventosi.
Ha qualche botta, è vissuta, e mi ha portato a casa ottimi scatti. Alla fine è una macchina fotografica, e come tale la tratto.
Con le lenti invece ci sto più attento perché per me, valgono più di qualsiasi corpo macchina.
I corpi macchina li cambi, ma le lenti restano.


Io nei trek anche impegnativi uso la reflex, però per vie ferrate e ciaspolate uso la compatta (Powershot g7x mark II, compatta con sensore da 1 pollice e ottica F 1.8-2.8)

La 7500 è tropicalizzata, la D90 non lo era, ma l'ho portata anch'io sulla neve durante alcuni trek o nel deserto, passando anche indenne a foto scattate sotto una tempesta di sabbia (dove un po' di compatte sono morte per via della sabbia)

Se però durante una ciaspolata cado e cado sulla macchina (cosa molto facile avendola appesa al collo)..... oltre a rischiare di farmi male rischio pure di danneggiare macchina ed obbiettivo! La compatta invece la tengo in una custodia appesa allo spallaccio dello zaino..... difficilmente in una caduta si potrà trovare in una posizione pericolosa.....


PS: Dopo il viaggio in Marocco e tornato dalla tempesta di sabbia per sicurezza o fatto pulire il 18-200 che era diventato un po' più rumoroso a causa della sabbia ho speso 100 € per la pulizia.... ma l'avevo gia messa in preventivo come spesa di viaggio.....

la macchina mi sono accorto ora di avere un po' di polvere sul sensore per la prima volta a distanza di quasi 9 anni dall'acquisto! (mai fatto pulire)
Commento # 8 di: /Norway\ pubblicato il 16 Novembre 2017, 09:38
Originariamente inviato da: Stefano Landau
Io nei trek anche impegnativi uso la reflex, però per vie ferrate e ciaspolate uso la compatta (Powershot g7x mark II, compatta con sensore da 1 pollice e ottica F 1.8-2.8)

La 7500 è tropicalizzata, la D90 non lo era, ma l'ho portata anch'io sulla neve durante alcuni trek o nel deserto, passando anche indenne a foto scattate sotto una tempesta di sabbia (dove un po' di compatte sono morte per via della sabbia)

Se però durante una ciaspolata cado e cado sulla macchina (cosa molto facile avendola appesa al collo)..... oltre a rischiare di farmi male rischio pure di danneggiare macchina ed obbiettivo! La compatta invece la tengo in una custodia appesa allo spallaccio dello zaino..... difficilmente in una caduta si potrà trovare in una posizione pericolosa.....


PS: Dopo il viaggio in Marocco e tornato dalla tempesta di sabbia per sicurezza o fatto pulire il 18-200 che era diventato un po' più rumoroso a causa della sabbia ho speso 100 € per la pulizia.... ma l'avevo gia messa in preventivo come spesa di viaggio.....

la macchina mi sono accorto ora di avere un po' di polvere sul sensore per la prima volta a distanza di quasi 9 anni dall'acquisto! (mai fatto pulire)


Non appenderla al collo...
Io mi sono attrezzato diversamente...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Per le ferrate ovvio che anche io non mi porto dietro al Reflex, sopratutto per una questione di sicurezza....sia appesa al collo che al cinturone mi sarebbe di intralcio con i moschettoni e l'imbragatura..in quel caso, mi attrezzo con una Action Cam che, oltre ai video, ti consente scatti comunque validi, sopratutto per via dell'obbiettivo fortemente grandangolare.
Comunque tra la D7500 e la 7200 è una bella scelta eh...la seconda ora te la tirano dietro e risparmi parecchi soldini.
Per me che amo spendere soldi più per le ottiche che per i corpi macchina diventa una scelta ardua.
Commento # 9 di: Marko#88 pubblicato il 16 Novembre 2017, 10:21
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Io ero interessato quando è uscita alla D7200, provenendo da una D3000 che con tutte le sue limitazioni mi fa spesso preferire la fotocamera dell'iPhone...
Ora saper di dovere rinunciare al doppio slot SD mi fa pensare un po', ed il prezzo della D500 mi fa pensare ancora di più...

Gli ISO alla fin fine sono utilizzabili fino a 1600, da quanto si può vedere dall'articolo.

Il display però... Mi sembra quello della Coolpix A900! (Chissà che non sia identico...). Lo avrei preferito come quello della D5200


Fammi capire, spesso preferisci usare la fotocamera dell'iPhone ma poi il doppio slot mancante (caratteristica necessaria a chi ci lavora, utile per momenti poco ripetibili, secondaria per l'uso blando che si fa della reflex in molte occasioni) è un problema?

Ciò detto, questa macchina lacunosa è figlia del voler avere un catalogo troppo pieno... le macchine si pestano i piedi una con l'altra e talvolta saltano fuori assurdità come in questo caso: slot singolo e niente bg su una macchina di questa fascia non si può sentire.
Commento # 10 di: Stefano Landau pubblicato il 16 Novembre 2017, 21:59
Originariamente inviato da: /Norway\
Non appenderla al collo...
Io mi sono attrezzato diversamente...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Per le ferrate ovvio che anche io non mi porto dietro al Reflex, sopratutto per una questione di sicurezza....sia appesa al collo che al cinturone mi sarebbe di intralcio con i moschettoni e l'imbragatura..in quel caso, mi attrezzo con una Action Cam che, oltre ai video, ti consente scatti comunque validi, sopratutto per via dell'obbiettivo fortemente grandangolare.
Comunque tra la D7500 e la 7200 è una bella scelta eh...la seconda ora te la tirano dietro e risparmi parecchi soldini.
Per me che amo spendere soldi più per le ottiche che per i corpi macchina diventa una scelta ardua.


L'unico modo sicuro di portare la macchina durante le ciaspolate, sarebbe tenerla nello zaino e tirarla fuori nelle soste......
Il problema è che spesso si fanno percorsi anche molto ripidi dove c'è una discreta possibilità di scivolare. Avere una reflex addosso lo vedrei comunque pericoloso. Ci sono poi i momenti nei quali tagliamo magari una curva per scendere da pendii anche molto ripidi, seduti nella neve..... li dovrei mettere sempre via la macchina che altrimenti si riempirebbe di neve....
Link ad immagine (click per visualizzarla)
In questa foto si vede la discesa stile bob.... senza bob...... (la pendenza è decisamente maggiore di come sembra in foto.....)

Mi è capitato di inciampare, scivolare e finire lungo disteso in neve fresca...... con una caduta così la reflex finirebbe tra me e la neve che se fresca si limiterebbe a sprofondarci dentro, altrimenti rimarrebbe schiacciata, con il rischio di rompere qualche cosa.....
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor