Nikon Z7: prime impressioni dalla prova sul campo a Tokyo della mirrorless full frame

Nikon Z7: prime impressioni dalla prova sul campo a Tokyo della mirrorless full frame

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Archiviato il progetto Nikon 1, la cui fabbrica cinese che avevo visitato ai tempi del lancio stata addirittura chiusa, ora Nikon ha deciso di fare il grande passo e mettere a disposizione dei suoi appassionati un sistema mirrorless con sensore formato pieno 35mm. Vi racconto la visita alla fabbrica dove vengono prodotte le nuove fotocamere e le mie prime impressioni dopo un'intera giornata di utilizzo. Una nota: una giornata piena senza dover cambiare la batteria”

Nikon Z: ecco il sistema mirrorless full frame di Nikon

Le nuove Nikon Z hanno stimolato un forte dibattito tra gli appassionati del marchio nipponico, ma non solo, l'annuncio delle prime mirrorless Full Frame della casa giallonera ha fatto parlare un po' tutti quelli che si interessano di fotografia. La notizia, effetivamente, di quelle che si ricorda: escludendo il fallito esperimento delle piccole Nikon 1, il primo vero cambio di baionetta per Nikon fin dalla presentazione della prima Nikon F nel 1959. Escludo dal discorso le mirrorless Nikon 1 per due motivi: il primo che con il loro sensore di piccole dimensioni, pari a 1", non sono mai entrate in concorrenza con le altre senzaspecchio, ma hanno giocato maggiormente nella fascia delle compatte premium. Il secondo legato proprio a tale posizionamento, che non ha mai fatto decollare le vendite. In un'intervista faccia a faccia con Mr. Tsuchida ho avuto la conferma che le vendite delle Nikon 1, che pur hanno rappresentato un progetto importante, sono state "leggermente sotto le aspettative". Conoscendo ormai il gergo e la scuola di pensiero dei manager giapponesi praticamente un'ammissione di un quasi fallimento. Per ammettere che le vendite sono state sotto le aspettative vuol dire che il risultato stato ben al di sotto di quanto sperato, pi di quanto sarebbe possibile dissimulare con un semplice 'No comment'.

Archiviato il progetto Nikon 1, la cui fabbrica cinese che avevo visitato ai tempi del lancio stata addirittura chiusa, ora Nikon ha deciso di fare il grande passo e mettere a disposizione dei suoi appassionati un sistema mirrorless con sensore formato pieno 35mm. Subito due corpi al lancio, accompagnati da tre ottiche, oltre a una strategia chiara e che vuole procedere a ritmo serrato per ampliare in fretta il parco ottico, puntando su alcuni obiettivi chiari, come vi ha raccontato Alessandro nella notizia sulla roadmap degli obiettivi Z-Mount. Due corpi, Nikon Z6 e Nikon Z7, con sensore 35mm rispettivamente da 24,5 megapixel e 45,7 megapixel, in entrambi in casi montati su sistema di stabilizzazione VR da 5 stop. Trovate tutte le informazioni tecniche nell'articolo che ho redatto direttamente dalla platea della conferenza stampa di lancio, che si tenuta a Tokyo il 23 agosto scorso.

Il giorno dopo Nikon ha portato il nutrito manipolo di giornalisti provenienti da tutto il mondo a Sendai, a visitare la fabbrica dove le nuove Nikon Z e le rispettive ottiche Z-Mount vengono costruite. Il giorno dopo ancora stata la volta della prova sul campo delle fotocamere, in alcune location all'interno della citt di Tokyo, di cui vi parlo nelle prossime pagine, in cui ho raccolto le prime impressioni d'uso sulla Nikon Z7. La fabbrica di Sendai era stata fortemente danneggiata dal sisma del 2011 ma era tornata operativa in sole tre settimane.