Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con qualche pecca

Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con qualche pecca

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Canon rinnova la sua linea "entry" 35mm. Ne esce un prodotto prosumer dall'enorme potenziale ma non esente da critiche. Prezzo in ascesa. Ecco la nostra recensione”

Conclusioni

Non è semplice giudicare una fotocamera come la EOS 6D Mark II. Si tratta infatti di una reflex Full Frame dalle indubbie qualità ma che, come il precedente modello, "scivola" su alcuni aspetti che verranno certamente percepiti in modo molto diverso dai potenziali acquirenti.

Una valutazione che ci sentiamo di fare senza timore di smentita è che la 6D Mark II sia una fotocamera adatta all'upgrade per chi proviene da APS-C come la 80D (con cui la 6D Mark II forma, per inciso, una coppia perfetta in termini di coerenza e di esperienza d'uso), oppure da altre APS-C di categoria inferiore – esclusa dunque la 7D Mark II.

Questo tipo di utente troverà nella 6D Mark II una fotocamera dall'ottima resa fotografica e non sarà infastidito da "dettagli" come la più volte citata mancanza del multi-controller, la ridotta copertura dei punti AF, l'otturatore da 1/4000s. Questo tipo di utente, con tutta probabilità, non troverà eccessivamente penalizzante nemmeno l'unico vero difetto "fotografico" imputabile a questa reflex, cioè la ridotta malleabilità del RAW in termini di recupero delle ombre.

Ricordiamo che, sull'altro piatto della bilancia, la 6D Mark II può mettere un doppio sistema AF evoluto e performante, buone prestazioni complessive che fanno di lei una versatile reflex adatta a molti generi fotografici, elevata autonomia e, dulcis in fundo, una eccellente risposta agli alti ISO.
Per utenti provenienti dalle 5D Mark III e successive in cerca di un secondo corpo, i limiti della 6D Mark II risulteranno invece, probabilmente, eccessivamente penalizzanti. 

Allargando il panorama a beneficio di chi è in cerca di un primo corpo macchina, non essendo vincolato a un sistema di ottiche già in proprio possesso, una valida alternativa alla EOS 6D Mark II può essere la Nikon D750, solida reflex dalle prestazioni analoghe che, però, non beneficia di un Live View altrettanto performante. Dal prezzo analogo, ma di genere leggermente diverso, la big megapixel Pentax K1. In questo caso, prestazioni inferiori, ma dettaglio insuperabile, senza pagare troppo lo scotto dell'elevata risoluzione ad alti ISO. Infine, includendo le mirrorless, doveroso citare la Sony A7 Mark II, altro prodotto analogo per fascia di prezzo e indubbiamente interessante, penalizzato unicamente da una ridotta autonomia (aspetto in cui la 6D Mark II viceversa eccelle).       

Articoli correlati

Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa

Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa

Una reflex performate e molto versatile, utilizzabile da appassionati esigenti e professionisti in quasi qualunque ambito. Le novità rispetto al modello precedenti sono tante e la dotazione è full-optional, ma il prezzo ormai è da ammiraglia.
Nikon D850, la reflex che tutti i nikonisti aspettavano: ecco la nostra anteprima

Nikon D850, la reflex che tutti i nikonisti aspettavano: ecco la nostra anteprima

Dopo un periodo travagliato Nikon ha finalmente sfornato la reflex che tutti gli appassionati del marchio stavano aspettando. Una macchina fotografica in grado di coniugare risoluzione e velocità. Abbiamo passato in anteprima qualche ora con la nuova Nikon D850 e con il suo nuovo sensore CMOS BSI Full Frame 35mm da 45,7 megapixel. Vi raccontiamo tutte le caratteristiche e le nostre prime impressioni dopo mezza giornata in sua compagnia, in attesa di poter dare un'occhiata più approfondita anche ai file RAW .NEF


Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Persio pubblicato il 23 Novembre 2017, 14:32
Una 80D con il sensore fullframe, bella!
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 23 Novembre 2017, 16:11
La cosa che mi lascia perplesso è che la 6D "vecchia" resta a catalogo, segno che ha da offrire qualcosa che questa non ha: prezzo che verrà rivisto verso il basso per creare una FF super-aggressiva (seppur "tecnologicamente vecchia"?
Tra una 5D3 usata (magari non con 300.000 scatti sull'otturatore) e questa nuova 6D2 quale potrebbe essere preferibile?
Io ho un po' di vetri serie L di Canon, quindi non penso minimamente al passaggio a un altro fornitore, ma ho visto che Nikon ha tirato fuori dal cilindro macchine eccellenti ultimamente...
Commento # 3 di: aleardo pubblicato il 23 Novembre 2017, 23:04
Penso anch'io che la 6D della generazione precedente vada ad occupare una fascia inferiore di mercato, un po' come fa Apple con gli iPhone delle generazioni precedenti.
Commento # 4 di: AleLinuxBSD pubblicato il 24 Novembre 2017, 09:06
L'assenza del doppio slot, insieme a certi limiti ergonomici nonché al conflitto di interessi per quanto riguarda il reparto video, deprivano questa fotocamera di potenzialità.
Limitazioni imposte che non avrebbero inciso nei confronti della Canon 5d Mark IV, per chi necessita di determinate caratteristiche, messe soltanto per marcare più profondamente possibile, un divario tra i due modelli.
Commento # 5 di: Paganetor pubblicato il 24 Novembre 2017, 09:07
ho ricevuto ora la newsletter del black friday di Canon: c'è la 6D vecchia a 1199 euro... se quello diventasse il nuovo prezzo di listino (con street price tipo a 999) sarebbe la rivoluzione che è stata una quindicina di anni fa la 300D (prima reflex digitale - versione solo corpo - sotto i 1.000 euro)
Commento # 6 di: andbad pubblicato il 24 Novembre 2017, 09:10
Non l'ho ancora provata molto, ma a sensazione la D750 (pur se più vecchia) è molto più "PRO".
Ovvio, marche diverse, lenti diverse.

By(t)e
Commento # 7 di: AleLinuxBSD pubblicato il 24 Novembre 2017, 16:29
Secondo fonti interne pare che Nikon abbia dato indicazioni di "ritiro" del modello D750, per ogni fotocamera riportata avere qualsiasi tipo di problema.
Non ho idea se è qualcosa prevista solo per gli USA o meno.
Fonte: Kevin aka (Angry Photographer)
Commento # 8 di: Persio pubblicato il 24 Novembre 2017, 16:39
Originariamente inviato da: andbad
Non l'ho ancora provata molto, ma a sensazione la D750 (pur se più vecchia) è molto più "PRO".
Ovvio, marche diverse, lenti diverse.

By(t)e


Si, ho Canon ma quando prendo in mano Nikon mi da l'idea di maneggiare sempre un corpo più professionale.
Commento # 9 di: trias pubblicato il 25 Novembre 2017, 09:08
A me urta che i punti AF siano condensati al centro.
Nella 6D MKI erano sparsi un poco di più. Nei ritratti dovrei mettere a fuoco manualmente per ottenere le inquadrature che preferisco.
La gamma dinamica ridotta mi interessa solo relativamente perché esiste il bracketing. All'otturatore 1/4000s si rimedia in parte comprando un filtro ND e puoi fare i ritratti a f1.4 fuori a mezzogiorno.

Visto che si sta tirando in ballo la D750 nei commenti, non posso che confermare che è una macchina fantastica. Peccato sia Nikon
Commento # 10 di: trias pubblicato il 25 Novembre 2017, 09:17
OT

Originariamente inviato da: Paganetor
La cosa che mi lascia perplesso è che la 6D "vecchia" resta a catalogo, segno che ha da offrire qualcosa che questa non ha: prezzo che verrà rivisto verso il basso per creare una FF super-aggressiva (seppur "tecnologicamente vecchia"?
Tra una 5D3 usata (magari non con 300.000 scatti sull'otturatore) e questa nuova 6D2 quale potrebbe essere preferibile?
Io ho un po' di vetri serie L di Canon, quindi non penso minimamente al passaggio a un altro fornitore, ma ho visto che Nikon ha tirato fuori dal cilindro macchine eccellenti ultimamente...


la 5d mk3 solo se vuoi un sistema AF più evoluto e ci devi fare davvero affidamento: sport. Non sostituisce il fotografo ma aiuta.
la 6d ha tutto quel che serve per famiglia, ritratti, paesaggi, architettura,... arte.

in ambito nikon hai la D750.. ma avendo vetri canon rimani là.

se vuoi qualcosa di nuovo c'è fuji, sony e volendo anche sigma col suo sensore multistrato. Ho due Merrill che fanno immagini straordinarie