Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Ricoh CX2 una fotocamera compatta che sostituisce il precedente modello CX1. Caratterizzata da uno zoom grandangolare da 10,7x di ingrandimento, vanta 9.3 Mp effettivi su sensore CMOS”


Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: NetStorm2 pubblicato il 18 Dicembre 2009, 20:36
Ma tutta la questione dell "HDR"?!
Commento # 12 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 18 Dicembre 2009, 21:05
Originariamente inviato da: Roberto Colombo
Almeno questo è quanto ho percepito io nelle piacevoli chiacchierate con i responsabili Ricoh, se poi mi sono sbagliato verranno a tirarmi le orecchie ;-)


Beh benone allora, sono felicissimo che l'equivoco sia stato chiarito.
Questo validissimo discorso (molto interessante, ed è anche quello che ho sempre pensato io dell'ultima era Ricoh) non traspare affatto dalle parole dell'articolo purtroppo, o forse sono io che ho frainteso...

Mi dispiace se sono stato crudo ma, come ho detto, certe sviste hanno creato non poca confusione nel mondo di internet, data la visibilità che un sito come questo ha.
Commento # 13 di: dottormaury pubblicato il 18 Dicembre 2009, 21:14
Io non sono certo un'esperto di fotografia per questo non mi permetto di basare questo mio intervento su argomentazioni tecniche o altro.
2 anni fa comprai la mia 3 macchina digitale, le prime due prese cosi senza star li a pensarci giusto come macchinetta per le foto di qualche occasione come cene e compleanni e qualcosa delle vacanze.
volevo qualcosa che facesse bene le macro perchè all'epoca vendevo molti oggetti sui vari forum e cercavo di fare foto che mettessero in evidenza i vari segni di usura e quant'altro.
Informandomi qua e la ho saputo che all'epoca la ricoh r7 era considerata molto valida, ho letto recensioni entusiastiche e l'ho comprata al costo di una qualsiasi altra macchinetta.
Per le macro sono rimasto soddisfatto, non ho competenze per dire se poi il colore viene riprodotto in modo reale o quant'altro ma ho provato con macchinette kodak, canon, nikon e non il risultato non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello della mia ricoh(e a quanho ho visto nemmeno all altre ricoh che dichiarano di riuscire a mettere a fuoco alla distanza minima di 1cm e sembra che ci riescano davvero)
Usandola poi ho scoperto che era nettamente migliore sia nelle foto di sera che nella velocità di scatto rispetto alle mie precedenti digitali e a quelle che mi era capitato raramente di usare.
Ancora oggi anche se sono passati 2 anni quando con gli amici si uniscono le foto della serata le mie son tra quelle piu' belle(paragonate sempre ovviamente agli amici con le loro digitali, la mia ex ragazza aveva una eos 400d e li ovviamente non c'è paragone)
è vero che con gli iso alti pure io che non capisco molto di fotografia noto che la foto perde di definizione, ma è vero anche che in una stampa 13X19 non si vede, è vero anche che avevo fatto stampare una foto scattata con un macbook con la sua web-cam da 1.3mp in formato 20x30 ed è uscita bene.
Quindi direi che c'è un limite difficile da stabilire dove iniziano le pippe mentali dell'appasionato, pippe mentali di cui un consumatore medio finale(al quale queste digitali sono indirizzate) si può tranquillamente fregare.
Detto questo ogni volta che leggo prove di compatte trovo chi ha da dire che già a 400 iso si vede rumore, che a 800 sono inusabili etc.. etc.. etc...
Quindi per me a parita di limite per le compatte, le fotocamere ricoh per me hanno un qualcosa in piu'.
Sicuramente sono prodotti non di massa e di design poi si fa presto a far 2 conti la r10 si trova a 160 euro, a quel prezzo con il grandangolo e zoom 7.1 che faccia di meglio non si trova niente.
E la prima fotocamera ricoh risale al 1937.
l'ultima fotocamera ricoh analogica era piu' sottile di un rullino(eccezzion fatta per la porzione di macchina che doveva alloggiarlo ovviamente)
Uno degli ultimi prodotto del quale non ricordo il nome è una specie di compatta con ottica intercambiabile.
Sicuramente ricoh è un brand che ha un certo faccino e una voglia di osare non comune agli altri produttori.
Commento # 14 di: Takuya pubblicato il 18 Dicembre 2009, 21:38
Originariamente inviato da: dottormaury
avevo fatto stampare una foto scattata con un macbook con la sua web-cam da 1.3mp in formato 20x30 ed è uscita bene.

Dipende da cosa intendi per "è uscita bene"
Comunque se la foto a pochi cm di distanza non dovrebbe essere molto nitida, vista la bassa risoluzione e il basso potere risolutivo della lente.
Commento # 15 di: aled1974 pubblicato il 18 Dicembre 2009, 23:33
Originariamente inviato da: dottormaury
..... ma ho provato con macchinette kodak, canon, nikon e non il risultato non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello della mia ricoh.....

Sicuramente ricoh è un brand che ha un certo faccino e una voglia di osare non comune agli altri produttori.


io credo sia riduttivo paragonare le macchine fotografiche esclusivamente in base alla marca, difatti esistono modelli validi e modelli non validi per ogni marchio

senza contare il tipo di macchina digitale, a chi è rivolta e non ultimo il suo prezzo, capirai anche tu spero che paragonare una digitale da 100 euro ad una da 500 euro o più, oppure provare a comparare una consumer ad una bridge o reflex non abbia alcun senso, quindi generalizzare su "marchi solo ottime digitali" e "altri marchi" non ha molto senso

in quanto alla tua ultima frase, se ci credi veramente niente e nessuno riuscirà a farti cambiare idea, però questo modello specifico non ha nulla in più o in meno di tante altre digitali che si trovano al supermarket per molti meno euro tra l'altro

ah, diciamo IMHO ma credo sia il pensiero comune



se poi è un discorso di estetica hardware

ciao ciao


P.S.
Ricoh CX2 è in vendita ad un prezzo che, online, si aggira attorno ai 290 euro, ancora elevato per una fotocamera che offre una grande qualità e solidità costruttiva ma dalla quale ci si aspetterebbe qualcosa in più.. La fotocamera pur utilizzabile tra i 400 e gli 800 ISO, mostra una generale perdita di definizione e qualità che non ci si attende.
Commento # 16 di: dottormaury pubblicato il 19 Dicembre 2009, 01:24
certo che non mi permetto di paragonare macchine fotografiche con costi e caratteristiche completamente differenti.
Credo che una grossa fetta di mercato sia composta da quell'utenza che non spende piu' di 200 euro e cerca una fotocamera onesta.
in quella fascia di prezzo contando che il limite di queste macchinette è la qualitè delle immagini sopra i 400 iso.
ricoh ha la r8 e la r10, forse anche la cx1 ora si avvicina ai 200 euro, tutte con grandangolo è un buon zoom ottico e una batteria da 300 scatti dichiarati(poi saranno qualcuno meno ma almeno abbiamo un valore sul quale discutere) per la stessa cifra ci prendi macchine di sony, canon o nikon che alla fine non hanno una qualità dell'immagine migliore ma che sicuramente o non hanno il grandangolo o non hanno lo zoom.
Questo per elogiare il marchio ricoh che secondo la mia ignoranza fotografia nella fascia bassa del mercato ha le proposte migliori
Commento # 17 di: Takuya pubblicato il 19 Dicembre 2009, 07:37
Originariamente inviato da: dottormaury
certo che non mi permetto di paragonare macchine fotografiche con costi e caratteristiche completamente differenti.
Credo che una grossa fetta di mercato sia composta da quell'utenza che non spende piu' di 200 euro e cerca una fotocamera onesta.
in quella fascia di prezzo contando che il limite di queste macchinette è la qualitè delle immagini sopra i 400 iso.
ricoh ha la r8 e la r10, forse anche la cx1 ora si avvicina ai 200 euro, tutte con grandangolo è un buon zoom ottico e una batteria da 300 scatti dichiarati(poi saranno qualcuno meno ma almeno abbiamo un valore sul quale discutere) per la stessa cifra ci prendi macchine di sony, canon o nikon che alla fine non hanno una qualità dell'immagine migliore ma che sicuramente o non hanno il grandangolo o non hanno lo zoom.
Questo per elogiare il marchio ricoh che secondo la mia ignoranza fotografia nella fascia bassa del mercato ha le proposte migliori

mi sa che dovresti aggionarti: ormai anche le compatte da 90 euro hanno lo zoom ottico e un grandangolo 28mm
Commento # 18 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 19 Dicembre 2009, 10:32
Originariamente inviato da: Takuya
mi sa che dovresti aggionarti: ormai anche le compatte da 90 euro hanno lo zoom ottico e un grandangolo 28mm


Bisogna vedere COME ce l'hanno...
Ricoh mi risulta abbia sempre fatto prodotti validi ultimamente, le foto di questa CX2 mi paiono anche a me molto impastate (ma non sono un esperto di compatte) tuttavia la prova alle mire ottiche mostra persino moirè, quindi è impossibile che ci sia una perdita di dettaglio: se è evidente il fenomeno di moirè significa che i Megapixel sono saturati alla grande...

Forse ha problemi coi colori, o forse sono state utilizzate opzioni on-cam diverse...
Commento # 19 di: dottormaury pubblicato il 19 Dicembre 2009, 13:14
Originariamente inviato da: Takuya
mi sa che dovresti aggionarti: ormai anche le compatte da 90 euro hanno lo zoom ottico e un grandangolo 28mm


mi sa che dovresti vedere il sito di una qualsiasi grossa catena di elettronica per capire che hai affermato una cosa inesatta.
pure le fotocamere delle patatine hanno ora almeno 3x di zoom ottico, ma che abbiamo il grandangolo è una stupidata.
i 28mm li trovi sulla kodak m320(mi pare) che sta introno ai 140 euro per dire per stare su un marchi come panasonic li trovi sulla fs-15 che parte da 170 euro on line e nei negozzi fisici parte da 199 euro.
canon lasciamo stare che ti da il grandangolo solo sopra i 200 euro.
e parliamo anche dello zoom le grandangolari sotto i 200 euro grasso che cola se hanno 5x di zoom ottico.
ricoh ha almeno 2 prodotti da 28mm con 7.1x di zoom ottico a meno di 180 euro e posso anche dirti che in modalità wide una sony w290 da 200 euro ha una distorsione a barlotto ben visibile, ricoh non ne soffre.
Una cosa è dire tutte le macchinette compatte hanno lo zoom ottico un'altra è dire che tutte arrivano a 240mm.
Si potrebbe anche dire che in modalità tele la foto a 7 o 10x non siano il massimo in definizione, ma se mi trovo in una piazza affollata e voglio cogliere il particolare di una chiesa oppure in una montagna e ho il desiderio di fotografare un riglo d'acqua che scende dalle roccie con qualche rinuncia in termini qualitativi riesco comuque a immortalare cio che voglio e a metterlo nell'album delle vacanze con la compattina nella media che arriva a 4x di zoom ottico la foto non la faccio.
Commento # 20 di: Goulash pubblicato il 20 Dicembre 2009, 07:16
Di questa compatta apprezzo moltissimo il suo facile utilizzo (cosi' si dice) ma assolutamente non capisco perche' si ostinano a costruire compatte da 10 Mpixel.
Secondo me su una macchinetta di questa categoria di prezzo 5 Mpixel bastano ed avanzano!

Per la Redazione: sono incuriosito riguardo l'autonomia della batteria, forse mi e' sfuggito?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »