Sony FE 400mm F2.8 GM OSS, primo contatto

Sony FE 400mm F2.8 GM OSS, primo contatto

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Un obiettivo molto atteso, per fare della A9 una vera rivale delle ammiraglie Canon e Nikon. E il 400mm F2.8 GM OSS non delude: fulmineo nella messa a fuoco e molto nitido, ha l'ulteriore (non trascurabile) pregio della maggior maneggevolezza.”

Introduzione

A pochi giorni dall'annuncio ufficiale, abbiamo avuto modo di provare sul campo il nuovo super-tele Sony FE 400mm F2.8 GM OSS (SEL400F28GM) in un contesto d'eccezione: il Mercedes-Benz World di Weybridge.

Le caratteristiche del prodotto sono già note, ma vogliamo iniziare il nostro racconto con una tabella riassuntiva, che metta a confronto il prodotto Sony con i diretti concorrenti Canon e Nikon, per meglio descrivere la nostra prima, forte sensazione: quella di leggerezza.

  SPECIFICHE
SONY FE 400mm F2.8 GM OSS
CANON EF 400mm f/2.8L IS II USM
NIKON AF-S 400mm f/2.8E FL ED VR
INNESTO Sony E Canon EF Nikon F
FORMATO 35mm 35mm 35mm
LUNGHEZZA FOCALE 400mm 400mm 400mm
ATTUATORE AF 2x Linear motor USM ad anello USM ad anello
MESSA A FUOCO INT. SI SI SI
APERTURA MAX. 2.8 2.8 2.8
APERTURA MIN. 22 32 22
LAMELLE DIAFRAMMA 11 9 9
RAPPORTO INGRANDIMENTO 0,16x 0,17x 0,15x
MIN. DIST. MF 2,7m 2,7m 2,6m
GRUPPI - ELEMENTI 17 - 23 12 - 16 12 - 16
LENTI SPECIALI 3 Fluorite, 1 ED 2 Fluorite 2 Fluorite, 2 ED, 2 Asferiche
ANGOLO DI CAMPO 6° 10' 6° 10' 6° 10'
STABILIZZATORE

SI

SI

SI

COMP. TELECONVERTER 1,4x - 2x 1,4x - 2x 1,4x - 2x
FILTRI 40,5mm (Drop-In) 52mm (Drop-In) 40,5mm (Drop-In)
DIMENSIONI (DxL) 158,1x359mm 163 x 343mm 159,5x358mm
PESO 2895g 3850g 3800g
LISTINO € 12.000,00* € 11.539,99 € 13.799,00

Tutti i 400mm f/2.8 hanno caratteristiche simili in termini di funzionalità: distanza minima di messa a fuoco e rapporto di ingrandimento sono molto simili, tutti integrano uno stabilizzatore, e la massima differenza di lunghezza tra i tre è di soli 16mm…

…Sony utilizza attuatori AF lineari anziché motori USM ring-type, ed essendo il prodotto più recente, non stupisce che il suo schema ottico preveda qualche elemento in più. Com'è dunque possibile che pesi quasi 1 Kg meno di entrambi i concorrenti?

La risposta è proprio nello schema ottico, che mostra come circa 1/3 dello spazio totale, appena dietro la lente frontale, sia vuoto. Quasi tutto il "vetro" è raggruppato nei 2/3 di volume posteriore, il che significa minore dimensione delle lenti e, di conseguenza, minor peso, minori inerzie (quindi maggior velocità AF) e un baricentro arretrato che ne favorisce la maneggevolezza.

Aggiungendo il corpo macchina all'equazione, il divario cresce ulteriormente: se consideriamo, per Sony, corpo macchina A9+Vertical Grip, il peso arriva a 3923g, contro i 5380g di Canon e i 5205g di Nikon per allestimenti equivalenti (EOS 1Dx / D5 con i rispettivi 400mm f/2.8).

Provate le diverse soluzioni una dopo l'altra, possiamo dire che la percezione di questo divario è davvero molto netta. Con questo non vogliamo dire che il 400mm F2.8 GM OSS sia un prodotto utilizzabile tranquillamente e costantemente a mano libera – si tratta pur sempre di quasi 3Kg. Però è più agevole trasportarlo e, soprattutto, è molto più agevole staccarlo dal cavalletto e utilizzarlo temporaneamente a mano libera quando la situazione lo richiede (ad esempio per un panning).   

BenQ Monitor