Ufficiale Pentax K3 III, reflex APS-C con mirino da record

Ufficiale Pentax K3 III, reflex APS-C con mirino da record

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Un nuovo sensore retroilluminato, ma soprattutto un nuovo mirino a pentaprisma che promette di essere il migliore mai prodotto per una fotocamera reflex APS-C, ecco la nuova Pentax K3 III in sisntesi”


Commenti (25)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Techie pubblicato il 02 Aprile 2021, 12:21
Originariamente inviato da: andy45
Foto di questo tipo penso che ormai vengano fatte con il cellulare...

Dipende dalla qualità che si cerca. Se fai foto professionali di prodotto, la strada non è nemmeno il m43 ma lo stacking con sensori più grandi.

Originariamente inviato da: andy45
Veramente ha le stesse dimensioni e peso di tante altre reflex aps-c, anzi pesa anche di più di altre, tipo la canon 90D...

D500 (860 g con batterie)
https://camerasize.com/compare/#873,648

EOS D7 mkII (920 g con batterie, 860 g la mkI)
https://camerasize.com/compare/#873,568

La K3-III pesa 820 g con le batterie nonostante il corpo interamente in metallo, ed è notevolmente più piccola.

Originariamente inviato da: andy45
comunque dipende da quello che vuoi fare, vedo tanti fotografi andare in giro con le FF, con tanto di treppiedi e borsa con le ottiche...se vuoi farti la passeggiata e fare foto al volo si, chi te lo fa fare, diciamo stile turista, se lo scopo della passeggiata è fare le foto allora vale la pena portarsi qualcosa in più appresso...anche perché se poi ti serve qualcosa e non ce l'hai ti attacchi.

Visto che citi Canon, i suoi sensori hanno sempre avuto uno svantaggio in termini di rumore nei confronti della concorrenza, mentre Pentax storicamente è sempre stata tra le case più efficienti nello sfruttare i sensori Sony, meglio di Sony stessa.
Se esci con questa e delle buone lenti (che ne so, il 50-135 o una qualsiasi combinazione tra i due trittici di Limited) e non riesci a fare foto di ottima qualità tecnica (il pregio artistico è indipendente dal mezzo utilizzato), allora nemmeno portarti dietro una MF ti salva.
Commento # 12 di: pipperon pubblicato il 02 Aprile 2021, 13:46
Originariamente inviato da: andy45
Veramente ha le stesse dimensioni e peso di tante altre reflex aps-c,


Prima cosa: non e' vero.
Le pentax sono STORICAMENTE da sempre piu' compatte arrivando persino alla META' del volume (ricordi la silenziosa MX confrontata con quella roba rustica delle canon che ancora oggi sono dei trattori?).

se poi prendiamo la KP e' piu' piccola di molte mirrorless.

L’accelerazione improvvisa sulle mirorless e il fatto che con la comparsa di queste ultime si sia cominciato a parlare di DIMENSIONI quando fino all'altro ieri era una cosa che non si era filato nessuno con fotocamere ridicole come alcune canon (cioe' capisco una nikon D6 che ha delle necessita' ma una da amatore...)

Oltretutto dimenticando che dagli anni in cui tutti hanno imitato quella cosa inventata da rectaflex (uno dei rari esempi di ingenio italico al solito gabbato dalla poLLitica) esiste una'zienda che non solo ha inventato la reflex moderna ma che ha sempre fatto corpi minuscoli rispetto agli imitatori e soprattutto i tardoni come kwanon.

La questione e':
Se parliamo di quelita da sbrodolo come scrivono sui siti/riviste la medioformato e' un'altro pianeta.
Se parliamo di confrontare al APS-C con la FF e' chiaro che esiste una differenza, ma questa non e' cosi' estrema come la DIMENSIONE delle ottiche a parita' di skill.
Ecco perche se un PRO che fa stampe piu' grandi di una rivista dovrebbe avere non solo una FF ma anche una medio.
Per lo stesso motivo un amatore, che non ha una troupe che lo assiste, oggi ha come sweet point l'apsc.

Il resto sono discorsi da bar, come gli stolti che si comprano la FF e poi ci mettono sopra l'ottica zoom da 100E (magari pagata 600E per lo stabilizzatore dimenticato) o peggio un 28-300 (un ottica da imbe) tipico da canonista.

PS
Qualcuno puo' notare che cito canon in malo modo:
1) e' sempre arrivata ultima nell'innovazione arrancando e mai proponendo.
2) l'utente piu' imxecille tipicamente e' un convinto del marchio, evidentemente li attira. Il problema e' che si vantano.
http://allarovescia.blogspot.com/20...domenicali.html
o rimangono meravigliati
http://allarovescia.blogspot.com/20...-fotografi.html
Commento # 13 di: andy45 pubblicato il 02 Aprile 2021, 13:53
Originariamente inviato da: Techie
D500 (860 g con batterie)
https://camerasize.com/compare/#873,648

EOS D7 mkII (920 g con batterie, 860 g la mkI)
https://camerasize.com/compare/#873,568

La K3-III pesa 820 g con le batterie nonostante il corpo interamente in metallo, ed è notevolmente più piccola.


Non sono 40 grammi a fare la differenza, ne una decina di millimetri in più o in meno...e comunque la D500 è del 2016, non è recente e nikon non ha proprio reflex aps-c recenti, la 7D mk2 è del 2014, la 7D mk1 ce l'ha mio fratello ed è addirittura del 2009, la stessa età della mia T1i, le uniche due aps-c reflex canon di fascia un po' più alta recenti sono la 90D, che pesa 701g e la 850D che ne pesa 515...820g per una aps-c di fascia alta non sono questo record di leggerezza.

Originariamente inviato da: Techie
Visto che citi Canon, i suoi sensori hanno sempre avuto uno svantaggio in termini di rumore nei confronti della concorrenza, mentre Pentax storicamente è sempre stata tra le case più efficienti nello sfruttare i sensori Sony, meglio di Sony stessa.
Se esci con questa e delle buone lenti (che ne so, il 50-135 o una qualsiasi combinazione tra i due trittici di Limited) e non riesci a fare foto di ottima qualità tecnica (il pregio artistico è indipendente dal mezzo utilizzato), allora nemmeno portarti dietro una MF ti salva.


Io non ho detto nulla sulla qualità, ho detto solo che non è leggera, 820g sono nella media delle aps-c di fascia medio alta, ce ne sono di più leggere...per me è pesante 820g.
Commento # 14 di: andy45 pubblicato il 02 Aprile 2021, 13:56
Originariamente inviato da: pipperon
Prima cosa: non e' vero.
Le pentax sono STORICAMENTE da sempre piu' compatte arrivando persino alla META' del volume (ricordi la silenziosa MX confrontata con quella roba rustica delle canon che ancora oggi sono dei trattori?).

se poi prendiamo la KP e' piu' piccola di molte mirrorless.

L’accelerazione improvvisa sulle mirorless e il fatto che con la comparsa di queste ultime si sia cominciato a parlare di DIMENSIONI quando fino all'altro ieri era una cosa che non si era filato nessuno con fotocamere ridicole come alcune canon (cioe' capisco una nikon D6 che ha delle necessita' ma una da amatore...)

Oltretutto dimenticando che dagli anni in cui tutti hanno imitato quella cosa inventata da rectaflex (uno dei rari esempi di ingenio italico al solito gabbato dalla poLLitica) esiste una'zienda che non solo ha inventato la reflex moderna ma che ha sempre fatto corpi minuscoli rispetto agli imitatori e soprattutto i tardoni come kwanon.

La questione e':
Se parliamo di quelita da sbrodolo come scrivono sui siti/riviste la medioformato e' un'altro pianeta.
Se parliamo di confrontare al APS-C con la FF e' chiaro che esiste una differenza, ma questa non e' cosi' estrema come la DIMENSIONE delle ottiche a parita' di skill.
Ecco perche se un PRO che fa stampe piu' grandi di una rivista dovrebbe avere non solo una FF ma anche una medio.
Per lo stesso motivo un amatore, che non ha una troupe che lo assiste, oggi ha come sweet point l'apsc.

Il resto sono discorsi da bar, come gli stolti che si comprano la FF e poi ci mettono sopra l'ottica zoom da 100E (magari pagata 600E per lo stabilizzatore dimenticato) o peggio un 28-300 (un ottica da imbe) tipico da canonista.

PS
Qualcuno puo' notare che cito canon in malo modo:
1) e' sempre arrivata ultima nell'innovazione arrancando e mai proponendo.
2) l'utente piu' imxecille tipicamente e' un convinto del marchio, evidentemente li attira. Il problema e' che si vantano.
http://allarovescia.blogspot.com/20...domenicali.html
o rimangono meravigliati
http://allarovescia.blogspot.com/20...-fotografi.html


Io ho detto solo che non è leggera, 820g sono nella media delle aps-c di fascia alta.
Commento # 15 di: andy45 pubblicato il 02 Aprile 2021, 14:09
Originariamente inviato da: the_joe
Di certo in un mercato che va verso le mirrorless seza se e senza ma, questa scelta appare anacronistica.


In effetti si, è un po' strana come scelta, sicuramente rischiosa, però potrebbe anche essere vincente alla fine, potrebbero ritagliarsi la loro nicchia nella nicchia.
Commento # 16 di: Techie pubblicato il 02 Aprile 2021, 16:53
Originariamente inviato da: andy45
Non sono 40 grammi a fare la differenza, ne una decina di millimetri in più o in meno...e comunque la D500 è del 2016, non è recente e nikon non ha proprio reflex aps-c recenti, la 7D mk2 è del 2014, la 7D mk1 ce l'ha mio fratello ed è addirittura del 2009, la stessa età della mia T1i, le uniche due aps-c reflex canon di fascia un po' più alta recenti sono la 90D, che pesa 701g e la 850D che ne pesa 515...820g per una aps-c di fascia alta non sono questo record di leggerezza.



Io non ho detto nulla sulla qualità, ho detto solo che non è leggera, 820g sono nella media delle aps-c di fascia medio alta, ce ne sono di più leggere...per me è pesante 820g.


Non sono i 40g e sono d'accordo... ma tu dici che ha le stesse dimensioni e peso e io ti dimostro che le dimensioni sono inferiori, e il peso allineato o leggermente inferiore.
La 90D non c'entra nulla... stiamo parlando di reflex APS-C di fascia alta, quindi o 7D o D500... altrimenti anche la d3500 pesa molto di meno, e grazie... se hai mai tenuto in mano reflex di diverse marche ti sarai anche fatto un'idea del perché alcune pesino e altre no... è pieno il web di lamentele sulla robustezza dei corpi Canon, mentre su Pentax non ho mai letto niente (altre cose tipo il GMSP sì, ma robustezza dei corpi mai).

Se gli altri produttori non aggiornano è un problema loro... non perché sia necessariamente un male avere cicli di upgrade più dilatati, ma semplicemente perché tutti, a parte Pentax e Fuji, trattano l'APS-C come una roba da dilettanti o "prosumer", invece che come un diverso set di compromessi.

Dici che non parli di qualità, e poi scrivi che se uno "vuole fare foto" merita portarsi dietro "qualcosa in più" e che tanta gente usa la FF... e su questo non posso che quotare pipperon.

Sono davvero curioso di vedere i primi test di qualità dell'immagine di questa, perché secondo me riserverà qualche bella sorpresa.
Commento # 17 di: aled1974 pubblicato il 02 Aprile 2021, 20:56
Originariamente inviato da: pipperon
non e' chiaro quale sia il tuo problema.
ci sono APSC piu' care, se devi fare foto, SULLA CARTA, e' un prodotto ideale..
Del resto il diplay mobile e' comodo, ma non essenziale (salvo che non fotografi ma fai altro come selfarti)


yo no hay ningun problema

manco si fosse toccato un parente o il gatto di casa, per me possono dire che è la migliore aps-c sul pianeta o anche farla pagare 5000 euro, se c’è gente disposta a pagarli

che poi esistano altre aps-c ancora più costose vuol dire poco e nulla*, sia perchè andrebbero confrontate le caratteristiche tecniche e i risultati, sia perchè se una marca sbarella col prezzo se le altre le vanno dietro, specie se ti chiami pentax con il 3% di market share dslr 2020 , non mi sembra questa gran genialata commerciale

e di conseguenza andrebbero anche confrontate le ottiche, non solo per qualità (pentax sempre elevata) quanto per il costo. Sul nuovo.



io non sono un selfista, anzi proprio mi urtano, ma al di la delle mie idee avere nel 2021 un display se non altro inclinabile [size=1](per quanto IMHO averlo totalmente snodabile ormai dovrebbe essere "di serie"[/size], permetterebbe di scattare inquadrando anche in situazioni complicate, ad esempio quando devi tenere la macchina sollevata sopra la testa (eventi sportivi, concerti, ecc) o a livello pancia come le vecchie a pozzetto, ecc.

mi sembra questa una critica dettata da un preconcetto: i display snodabili li usano solo i selfisti, cosa assolutamente non vera




sarà…. boh.. spesso chi possiede altri marchi viene visto strano o a volte è considerata una questione elitaria (vedi ad es. leica)


quindi quando il mio amico, tuttora possessore di una k-1 mk2 (ex k5 mk2), mi magnifica le doti della sua pentax di turno, mi chiedo come mai sia preferibile quando le stesse caratteristiche ci sono anche sulle altre marche

- su pentax c'è però una tropicalizzazione fenomenale?
vero e tanto di cappello , si è fatto sia le svalbard che l'islanda senza il minimo pensiero
- su pentax c'è la possibilità di usare lenti anni '80?
altrettanto vero ma a parte chi lo vuole fare [SIZE="1"](o vi è costretto per mancanza di alternativa aftermarket) [/SIZE]non vedo altri vantaggi....


chi parte da zero non penso che inizi con l'acquistare una lente usata degli anni '80 per poi decidere quale corpo, no?

a meno s'intende che queste cose rendano l'esperienza una cosa top-elitaria-da pro, in stile leica monochrome, però ecco…. pentax non si chiama leica, e non muove neanche gli stessi numeri di un apple/samsung a caso [SIZE="1"](o canikon dslr se preferisci)[/SIZE]



che poi uno sia entusiasta della sua fotocamera ci sta e non ho da ridire, ma IMHO e solo IMHO, quindi con la facoltà di potersi esprimere liberamente nei limiti del Regolamento, questo prodotto nel 2021 con quelle caratteristiche a quel prezzo è un po' anacronistico




* escluse ml, escluse fufu, escluse quelle con lente abbinata, escluse le altre pentax (ho intraviso una kp a 1700 euro :doh, esclusi quindi scalper.... la più costosa reflex aps-c solo corpo della concorrenza quanto viene ???


vediamo a fine anno i numeri di vendita di questa k-3 mk3 e se nel mentre ritoccano e di quanto verso il basso

ciao ciao
Commento # 18 di: pipperon pubblicato il 03 Aprile 2021, 01:07
Originariamente inviato da: aled1974

che poi esistano altre aps-c ancora più costose vuol dire poco e nulla, sia perchè andrebbero confrontate le caratteristiche tecniche e i risultati, sia perchè se una marca sbarella col prezzo se le altre le vanno dietro, specie se ti chiami pentax con il 3% di market share dslr 2020 , non mi sembra questa gran genialata commerciale


Come ho gia' detto 2000E mi sembrano tanti e il fatto che li valga al momento e' solo sul catalogo (che mi pare un pochetto pochino)


io non sono un selfista, anzi proprio mi urtano, ma al di la delle mie idee avere nel 2021 un display se non altro inclinabile [size=1](per quanto IMHO averlo totalmente snodabile ormai dovrebbe essere "di serie"[/size], permetterebbe di scattare inquadrando anche in situazioni complicate, ad esempio quando devi tenere la macchina sollevata sopra la testa (eventi sportivi, concerti, ecc) ecc.
mi sembra questa una critica dettata da un preconcetto: i display snodabili li usano solo i selfisti, cosa assolutamente non vera


Come ho gia' detto preferirei averlo inclinabile, del resto quello della KP che e' piccola come una mirrorless e' mobile con un braccetto.
il sospetto e' che abbiano voluto usare la scocca della K3 o parti di.
Il fatto che sembra che oggi se non puoi spararlo di lato per rivederti muori.


o a livello pancia come le vecchie a pozzetto,

Le vecchie pozzetto non si vedeva un caspita. mai usato una biottica?


sarà…. boh.. spesso chi possiede altri marchi viene visto strano o a volte è considerata una questione elitaria (vedi ad es. leica)


Per quanto i leicisti abbiano un po il passo del vecchio insegnate vs recluta (cosa che temo di fare pure io) in genere non sono spocchiosi ma cordiali e simpatici. Almeno con me.
diciamo che si parla di fotografia, non di anellini della dea dell'abondanza.

quindi quando il mio amico, tuttora possessore di una k-1 mk2 (ex k5 mk2), mi magnifica le doti della sua pentax di turno, mi chiedo come mai sia preferibile quando le stesse caratteristiche ci sono anche sulle altre marche


per esempio non esistono molte reflex con lo stabilizzatore (sony, e ora, dopo decenni a dire che era sbagliato, tutti... ricorda le altre innovazioni, vero?) e non esistono neppure molte reflex senza diffusore davanti al sensore (dalla K5-II in avanti, e si vede).


- su pentax c'è la possibilità di usare lenti anni '80?
altrettanto vero ma a parte chi lo vuole fare [SIZE="1"](o vi è costretto per mancanza di alternativa aftermarket) [/SIZE]non vedo altri vantaggi....
chi parte da zero non penso che inizi con l'acquistare una lente usata degli anni '80 per poi decidere quale corpo, no?


ci sono 2 motivi per il quale questa cosa e' buona.

-Il primo e' che e' un marchio dalla TUA parte.
Tanto tempo fa, 199X, avevo 3 sistemi (piu' carabattole) ma solo uno, quello piu' vecchio fra l'altro, non mi ha mai fatto buttare nulla.
Ho un amico che ha ottiche con 15 anni che hanno problemi con reflex di 4. E non parliamo degli accessori o altro.

-Alcune ottiche anziane sono straordinarie.
E' vero oggi ci sono nuovi costruttori che negli ultimi anni hanno fatto cose straordinarie come samyang per i supergrandangolari a prezzi "accessibili" e laowa per il macro.
E' vero che se hai migliaia di euretti da mettere sul tavolo per capriccio ti porti a casa cose monstre come i 600mm di nikon, il 50mm di pentax, i sigma art e alcuni tokina.
Pero', parliamoci chiaro, son tanti soldini e nonostante cio' non e' detto che siano il massimo.
Come ti possono descrivere alcuni le ottiche di alto livello di molti anni fa erano spesso mostruose perche non dovevano scendere a patti con, ad esempio, un gruppo di focheggiatura alleggerito.
Il progetto, essendoci meno contatori di pixel/linee, spesso era piu' incentrata sulla bonta' complessiva dell'immagine.
e ti assicuro che un 300mm star del 1981 ai punti non e' peggio di uno attuale di qualunque marchio. Nota che funziona tutto, stabilizzatore compreso, tranne l'AF
Purtroppo con l'improvviso cessare da parte di tamron e sigma della maggior parte delle ottiche con KAF (sebbene ogni tanto facciano dei lotti) i pezzi dell'usato e' schizzato alle stelle passando da 200E circa al doppio
guardalo che e' veramente notevole
http://www.marcocavina.com/articoli...star/00_pag.htm
Idem per la ridicola situazione del tamron 80-200 2.8 che da nuovo costa 600E e non esiste piu' da 15 mesi, e da usato vale 900E.

in questo momento non so se consiglierei pentax rispetto ad una nikon o una scomoda sony


che poi uno sia entusiasta della sua fotocamera ci sta e non ho da ridire, ma IMHO e solo IMHO, quindi con la facoltà di potersi esprimere liberamente nei limiti del Regolamento, questo prodotto nel 2021 con quelle caratteristiche a quel prezzo è un po' anacronistico


Prezzo alto, ok. Anacronistico no.
voglio dire canon ha venduto roba anacronistica per 40 anni e a prezzo top e questa e' tutto tranne anacronistica.
Salvo il fatto che la moda del momento voglia le mirrorless per far si che i costruttori abbiano piu' margine.
Sai vero che le mirrorless (e una reflex canon, difetto che invece non ha panasonic) hanno file di dead pixel sul sensore per scelta?
E' un invenzione nata sui celli.

vediamo a fine anno i numeri di vendita di questa k-3 mk3 e se nel mentre ritoccano e di quanto verso il basso


diciamo che il suo prezzo, nella mia opinione, e' circa 1200-1400.
A 1100E domani mattina mi presento con l'assegno in bocca.

Ps
Per la cronaca ho avuto minolta,
ho un sistema nikon (FM)
un sistemone pentax
2 rollei, un po di ciarpame
e usato almeno 4 marchi diversi per diverso tempo in eventi specifici.
Passare ad un altro marchio non e' un problema, mi da piu' fastidio che chi ha fatto la fotografia moderna sia in quelle condizioni (pentax) o venduta (minolta a sony) e sia rimasto in pista solo nikon (il martellone grezzone per i pro) o l'inutile canon.
Del resto persino telefunken ha chiuso e si vendono samsughi da vergogna.
Commento # 19 di: aled1974 pubblicato il 03 Aprile 2021, 08:58
i tempi cambiano.... chi non cambia e si fossilizza è purtroppo destinato a soccombere

quanti altri grandi nomi del passato sono ormai scomparsi? ne cito due che mi sono cari in quanto fotocamere avute in mano già da bambino: Agfa e Polaroid


fermo restando che sono tutte società a scopo di lucro, non a produzione artigianale per la soddisfazione del cliente, confondere le due cose potrebbe essere mooolto doloroso, se non per l'affetto quanto meno per il portafoglio

anche perchè tu stesso a 1100 la compri domani a occhi chiusi, a 2000 no


questo non fa che confermare la mia idea, a 2000 oggi sei fuori mercato, se te ne uscivi 3 anni fa magari anche ci stava ---> anacronistico.... o se preferisci "in ritardo" rispetto ai tempi e alla concorrenza


credo che chi scatta foto, sia a livello amatoriale (es. me) sia a livello professionistico non gli interessi più di tanto cosa è stato 20-30-40 anni fa e chi ha inventato questo o quell'altro (beninteso, tanto di cappello) quanto cosa produce il mezzo attualmente sul mercato

poi poco importa se abbia file di pixel morti oppure no, non interesserà ne all'amatore, ne al pro, a meno che questa fila di pixel non sia all'interno dell'inquadratura


poi sicuramente ci sono quelli a cui interessano tutte queste cose, chiamiamoli amatori evoluti con una conoscenza enciclopedica del mondo fotografico quale potresti essere tu?

SE pentax con questo prodotto si rivolge a quelli come te ha comunque toppato, max 1200/1400 no?





ciao ciao


Edit
a livello pancia come le vecchie pozzetto solo come posizione, se oggi puoi anche vedere, perchè rinunciare?

detta in altro modo, se oggi puoi avere display inclinabili, su pistonicini (k1 ) o totalmente snodabili perchè rinunciarci? Cioè se c'è che male fa? Se non ti serve perchè non ti serve o se vuoi essere un duro&puro e non volerlo utilizzare basta lasciarlo chiuso, ma disgustarlo come moda da selfisti, ecco.... come dicevi?


tante buone cose
Commento # 20 di: andy45 pubblicato il 03 Aprile 2021, 09:31
Originariamente inviato da: Techie
Se gli altri produttori non aggiornano è un problema loro... non perché sia necessariamente un male avere cicli di upgrade più dilatati, ma semplicemente perché tutti, a parte Pentax e Fuji, trattano l'APS-C come una roba da dilettanti o "prosumer", invece che come un diverso set di compromessi.


Più che altro hanno proprio abbandonato il settore di mercato, nikon ufficialmente non produrrà più reflex di fascia alta, manterrà in produzione solo due modelli, uno entry level e uno di fascia non ben definita, ma probabilmente media...canon non si sa, hanno solo dichiarato che manterranno in produzione alcuni modelli reflex, sicuramente un entry level (supposizione mia), il resto probabilmente non lo sanno neanche loro.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »