Phase One A-Series, la prima mirrorless medio formato?

Phase One A-Series, la prima "mirrorless" medio formato?

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Phase One e Alpa, produttore di un sistema medio formato modulare e compatto, si uniscono per produrre ufficialmente quella che si pu˛ definire la prima mirrorless medio formato. Non una rivoluzione, ma un segnale della direzione in cui si muove anche il mercato di fascia altissima. ”

A metÓ settembre, un comunicato congiunto Phase One e Alpa annunciava una collaborazione strategica tra i due marchi finalizzata alla produzione di strumenti fotografici "premium".

Il comunicato annunciava anche l'imminente presentazione della nuova A-Series, sulla quale per˛ non si diceva altro, se non che sarebbe stata una pietra miliare.


Oggi nuove indiscrezioni sembrano chiarire la natura della Phase One A-Series, del resto prevedibile considerata la specializzazione dei due marchi. áPhase One Ŕ nota per i suoi dorsi medio formato digitali, Alpa produce invece corpi macchina medio formato modulari detti "Travel Compact" - in pratica, delle piastre meccaniche di elevata precisione a cui collegare da un lato adattatori per ottiche, dall'altro adattatori per dorsi (porta-film 6x7/120, Mamiya RB67 e 645, Contax 645, Hasselblad H1-H3, e diversi dorsi digitali, tra i quali proprio Phase One).

GiÓ da tempo, quindi, Ŕ possibile assemblare sistemi medio formato compatti con ottiche Rodenstock, Schneider e altre ancora. La A-Series di Phase One non fa che ufficializzare questo sodalizio, proponendo un sistema completo costituito da modulo base Alpa 12 TC, Rodenstock Alpar 4.0/35, un dorso digitale a scelta tra iQ250, iQ260 e iQ280 e il software Capture One 8.

Nulla di realmente innovativo, dunque, ma Ŕ interessante notare come anche il mondo medio formato stia movendo i primi passi per staccarsi dall'approccio reflex tradizionale. Ovviamente, in questo caso mirrorless non sarÓ sinonimo di economico: la sola piastra Alpa, di fatto una flangia di precisione con impugnatura sagomata, costa oltre 2000 dollari!


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Bestio pubblicato il 13 Novembre 2014, 11:22
Bell'aggeggino niente da dire...
Chissà se vedremo mai una medio formato a prezzo non dico popolare, ma perlomeno accessibile anche a piccoli professionisti e fotoamatori entuxiast.
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 13 Novembre 2014, 12:12
mmm... speravo in un qualcosa simile ad una mamiya 7 o fuji gw .

Certo, è mirrorless, certo, è più compatta di una classica medio formato "a cubetto"... ma è comunque di dimensioni (e peso, immagino) tutto sommato notevoli.
Commento # 3 di: Oldbiker pubblicato il 14 Novembre 2014, 02:24
Ma guarda la vecchia Alpa (anni 60) che ci rimette lo zampino...
Commento # 4 di: bluebox pubblicato il 19 Novembre 2014, 23:55
Interessante..


Chissa a quando una 645 senza specchio...