Trapelano i dettagli del nuovo obiettivo Nikon 18-300mm f/3.5-5.6G ED DX VR

Trapelano i dettagli del nuovo obiettivo Nikon 18-300mm f/3.5-5.6G ED DX VR

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Trapelano dal sito Nikon Europe i dettagli del nuovo obiettivo 18-300mm f/3.5-5.6G ED DX VR, con focale equivalente 27-450mm”


Commenti (55)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosė da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 21 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 29 Marzo 2012, 10:35
Originariamente inviato da: aald213
Dipende. A 450mm puoi fotografare la luna con un dettaglio adeguato.


Per le 3 volte in vita tua che ti viene lo schizzo di fotografare la luna, compri un Cata 500mm.

Dai su, arrivare a 300mm equivalenti può avere ancora un senso general purpose turistico (mah) ma a 450mm sono situazioni particolari uno si prende la lente giusta e bona.
Commento # 22 di: hornet75 pubblicato il 29 Marzo 2012, 11:31
Originariamente inviato da: RR2
Un 18-300 nikon? Ma non mette a rischio tutti i 18-xxx/18-xx e i 55-xxx???


Visti i diveri costi in ballo non credo proprio sarebbe come dire che all'interno del gruppo Fiat la presenza della Thema mette a rischio le vendite della Panda e non parlo della differente qualità ma unicamente della differenza di prezzo.
Commento # 23 di: RR2 pubblicato il 29 Marzo 2012, 11:42
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Per le 3 volte in vita tua che ti viene lo schizzo di fotografare la luna, compri un Cata 500mm.

O con 100 euro un telescopio riflettore con qualche mm in più...

Dai su, arrivare a 300mm equivalenti può avere ancora un senso general purpose turistico (mah) ma a 450mm sono situazioni particolari uno si prende la lente giusta e bona.


Si, se uno non ha il problema dei soldi, si compra tutte le lenti "giuste" che vuole, altrimenti si accontenta di quello che può permettersi, sempre che 'sta lente abbia un costo umano, se costa il doppio di un 18-55+70-300 un po' di senso lo perde.

@hornet75
Si sa il prezzo?
Nel tuo esempio manca una macchina: Se con i soldi di una Polo (18-55) e di una Golf (70-300) mi esce una Passat (18-300) forse mi prendo la Passat e basta...
Commento # 24 di: hornet75 pubblicato il 29 Marzo 2012, 11:54
Originariamente inviato da: RR2
@hornet75
Si sa il prezzo?


no, ma conoscendo i prezzi Nikon dubito sia inferiore al 18-200 VR

Originariamente inviato da: RR2
Nel tuo esempio manca una macchina: Se con i soldi di una Polo (18-55) e di una Golf (70-300) mi esce una Passat (18-300) forse mi prendo la Passat e basta...


E che me ne faccio di due macchine? Se ho i soldi per una e non sono abbastanza per la passat prendo la polo e basta.

Scherzi a parte il mio esempio era per dire che chi non ha il budget per un 18-300 (e neanche per un 18-200) opta per un tradizionale obiettivo kit da 100 euro.
Commento # 25 di: Mike00k7 pubblicato il 29 Marzo 2012, 12:06
personalmente non mi attira, ritengo che questo tipo di ottiche ti diano solo l'idea di poter fare tutto ma che in realta' poi bene (e sottolineo bene) non ci fai un granche'.
Prezzo non penso lontano dai 1000, anche superiore se contiamo che attualmente il 28-300 f3.5/5.6 costa sugli 800.
Poi vabbe' a me gli zoom non fanno impazzire, la miglior ottica DX (sottolineo DX) per me e' il 35 1.8, qualita' prezzo insuperabile. Ho anche il 16-85 ma abituato al 35 1.8 e al 50 1.4 non lo uso mai!
Commento # 26 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 29 Marzo 2012, 12:09
Originariamente inviato da: RR2
Si, se uno non ha il problema dei soldi, si compra tutte le lenti "giuste" che vuole, altrimenti si accontenta di quello che può permettersi, sempre che 'sta lente abbia un costo umano, se costa il doppio di un 18-55+70-300 un po' di senso lo perde.


Se il problema sono i soldi è ovvio che si opta per due lenti, che costano SEMPRE meno del superzoom di marca.
Commento # 27 di: RR2 pubblicato il 29 Marzo 2012, 12:17
Originariamente inviato da: hornet75
E che me ne faccio di due macchine?


Visto che prezzi e qualità non li conosciamo, mi ponevo il dubbio del senso del 18-300: se costa poco e otticamente è valido perchè comprarsi il 18-55 e il 70-300? Se costa uno sproposito meglio 2 obiettivi separati e risparmiare, o no?
Commento # 28 di: aald213 pubblicato il 29 Marzo 2012, 12:28
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Per le 3 volte in vita tua che ti viene lo schizzo di fotografare la luna, compri un Cata 500mm.

Dai su, arrivare a 300mm equivalenti può avere ancora un senso general purpose turistico (mah) ma a 450mm sono situazioni particolari uno si prende la lente giusta e bona.


Ahhh. Dimenticavo l'abitudine di obiettare per principio.

Dunque, la luna era un esempio.

Uso il 70-300 anche e sopratutto in ambito sportivo amatoriale: non arrivo ai 300mm, ma probabilmente intorno ai 200.

Ho un approccio tendente al minimalismo, e non mi piace andare in giro con un carrello pieno di lenti; mi secca già l'idea di averne tre - fisheye, tuttofare, tuttofare tele.
Commento # 29 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 29 Marzo 2012, 13:07
Originariamente inviato da: RR2
Visto che prezzi e qualità non li conosciamo, mi ponevo il dubbio del senso del 18-300: se costa poco e otticamente è valido perchè comprarsi il 18-55 e il 70-300?


Perchè i miracoli non esistono?
Commento # 30 di: Stefano Landau pubblicato il 29 Marzo 2012, 16:09
Originariamente inviato da: Mike00k7
personalmente non mi attira, ritengo che questo tipo di ottiche ti diano solo l'idea di poter fare tutto ma che in realta' poi bene (e sottolineo bene) non ci fai un granche'.
Prezzo non penso lontano dai 1000, anche superiore se contiamo che attualmente il 28-300 f3.5/5.6 costa sugli 800.
Poi vabbe' a me gli zoom non fanno impazzire, la miglior ottica DX (sottolineo DX) per me e' il 35 1.8, qualita' prezzo insuperabile. Ho anche il 16-85 ma abituato al 35 1.8 e al 50 1.4 non lo uso mai!


Spesso però quello che importa è la praticità. pensa che io ho il 35mm F1.8, il 16-85, il 70-300 VR II ed il 18-200 VRII. Da quando ho preso il 18-200 gli altri non li ho ancora usati.
l 35 mm 1.8 (il mio secondo obiettivo dopo il 16-85) non l'ho quasi mai usato.
Addirittura lo considero un acquisto sbagliato. Su 15.000 foto...... con quell'obiettivo ne avrò fatte 500 alle partite di calcetto dei colleghi. Giusto perchè era il più luminoso, e con soggetti in movimento il VR non serve a nulla.

A me serve praticità soprattutto ma anche qualità. Per questo motivo sto nel mondo reflex (altrimenti avrei solo una compatta). Ma se durante un trek ho montato il 35mm (ma anche il 16-85) e vedo un cervo a 200 metri...... ora che tiro fuori dallo zaino il 70-300, cambio obbiettivo, rimetto via l'altro obiettivo...... il cervo chissà dov'è andato.

Poi durante un trek con il 18-200 che ho (e quindi lo stesso discorso vale per il 18-300) giro con una sola macchina con un solo obiettivo. Sai quanto conta il peso quanto ti fai 1000 e passa metri di dislivello in montagna, specialmente seguendo un gruppo e non da soli ?

E' un ottica che ha il suo senso per alcuni tipi di utenti che cercano soprattutto praticità e flessibilità sacrificando un briciolo di qualità

Spesso è meglio portare a casa una foto discreta che non portare a casa nulla. Il senso di quest'ottica è proprio questo!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »