Sony è il secondo produttore di fotocamere dietro a Canon

Sony è il secondo produttore di fotocamere dietro a Canon

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Il mercato delle fotocamere non è più florido come un tempo ma in questa difficoltà generale a emergere è Sony che si è presa il secondo posto a livello globale sopravanzando Nikon e rimanendo dietro solo a Canon.”

Che le ultime fotocamere Sony siano molto apprezzate dai fotografi (amatoriali e non) è fuori discussione. Sia A7 III che A7R III, ma anche la più potente A9 hanno riscontrato un ottimo gradimento incrementando vendite e introiti generali del produttore.

Recentemente Sony ha rilasciato i risultati fiscali per l'anno 2018 mostrando qualche dato molto interessante. Quello che risulta essere il più eclatante è la posizione tra i produttori di fotocamere. La società nipponica è infatti riuscita a scavalcare Nikon e a posizionarsi alle spalle di Canon a livello globale.

Sony mercato fotocamere 2018

Non è un risultato da poco, considerando che Nikon non è certo un brand tra gli ultimi arrivati e che ha un enorme potenziale. In particolare Sony è passata dall'avere il 17% del mercato nel 2017 fino al 23% nel 2018: un salto in avanti notevole. Meno impressionante, ma comunque positiva, la crescita del settore delle fotocamere compatte che passa dal 26% al 29% anno-su-anno.

Altro dato importante è che Sony stessa ha "certificato" una contrazione del mercato globale delle fotocamere, come già evidenziato da analisti e altre società. Il produttore nipponico ha stimato che il mercato mondiale delle fotocamere è passato da 1400 miliardi di Yen (11,4 miliardi di euro) a 1300 miliardi di Yen (10,6 miliardi di euro). Questa difficoltà generale potrebbe mettere in luce, nel prossimo periodo, quali società saranno le più solide, Sony compresa.


Commenti

BenQ Monitor