Premi Pulitzer 2018 per la fotografia

Premi Pulitzer 2018 per la fotografia

di Roberto Colombo, pubblicata il

“nella categoria Breaking News Photography il fotografo dell'anno è Ryan Kelly di The Daily Progress di Charlottesville, mentre nella categoria Feature Photography gli scatti dello Staff Fotografico della Reuters che denunciano le violenze sui rifugiati Rohingya in Myanmar”

Aprile è un mese decisamente ricco dal punto di vista dei premi fotografici. Non abbiamo nemmeno finito di guardare con calma tutte le immagini del World Press Photo e già è tempo di fare le congratulazioni ai vincitori dei premi Pulitzer.

Come spesso accade, trattandosi di premi giornalistici, chi si mette in mostra in uno dei due concorsi appare tra le prime posizioni anche nell'altro. Anche quest'anno questa regola non scritta è rispettata e nella categoria Breaking News Photography il fotografo dell'anno è Ryan Kelly di The Daily Progress di Charlottesville, Virginia, con il suo scatto (che trovate anche nella gallery dei WPP 2018) che immortala uno dei momenti più drammatici dell'attacco durante gli scontri tra suprematisti bianchi e antirazzisti a Charlottesville. Un'auto è piombata sulla folla di questi ultimi, uccidendo una trentaduenne e ferendo almeno altre 19 persone.

Discorso simile nella categoria Feature Photography dove gli scatti dello Staff Fotografico della Reuters che denunciano le violenze sui rifugiati Rohingya in Myanmar. Come già avvenuto in anni scorsi il lavoro era stato proposto per la categoria Breaking News Photography, ma i giudici avevano deciso di spostarla nell'altro contenitore. Qui sotto la photogallery, con gli scatti: alcuni della serie Feature Photography sono molto intensi, più di quello qui sopra, sconsigliamo la visione a chi potrebbe vedere urtata la propria sensibilità.


Commenti

BenQ Monitor