Parrot Sequoia+: nuova generazione per il sensore multispettrale per l'agricoltura di precisione coi droni

Parrot Sequoia+: nuova generazione per il sensore multispettrale per l'agricoltura di precisione coi droni

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ora Parrot ha sviluppato Parrot Sequoia+, la nuova generazione del proprio sensore multispettrale, in grado di raccogliere dati precisi su 4 bande e immagini RGB, per l'agricoltura di precisione”

I droni stanno rivoluzionando l'approccio in diversi settori: in fotografia permettono di effettuare in autonomia e con grande semplicità riprese che una volta avrebbero richiesto il noleggio di aerei, elicotteri e complesse attrezzature. Ci sono settori in cui questo impatto è ancora più forte: ispezioni, monitoraggio, missioni di soccorso sono alcuni degli esempi, ma una delle più grandi rivoluzioni è quella che interessa l'agricoltura. Precision farming, questo il nome della nuova frontiera delle colture che, grazie alle nuove tecniche di monitoraggio, permette una cura che riesce ad arrivare quasi al livello della singola pianta.

Parrot aveva intuito presto le potenzialità di questo settore e accanto alle sue soluzioni consumer aveva presentato qualche anno fa il suo Sequoia, sensore multispettrale da montare sui suoi droni per renderli degli strumenti di monitoraggio professionale. Ora Parrot ha sviluppato Parrot Sequoia+, la nuova generazione del proprio sensore multispettrale, in grado di raccogliere dati precisi su 4 bande e immagini RGB, che consente di calibrare automaticamente le immagini utilizzando i software Pix4Dmapper o Pix4Dag senza la necessità di un target di calibrazione.

Ciò si traduce in una migliore esperienza da parte dell’utente, unita a calcoli di riflettanza più coerenti: agricoltori e agronomi possono così accedere a misurazioni di riflettanza assoluta, risparmiando tempo e avendo a disposizione mappe dell'indice di vegetazione molto accurate (come NDVI e NDRE) e analisi
approfondite. Questi dati possono essere utilizzati per:
• Visualizzare e comprendere la salute delle colture utilizzando indici di vegetazione molto precisi.
• Monitorare l'evoluzione di un raccolto (propagazione di una malattia o effetti di un trattamento).
• Dividere il terreno in zone di gestione e monitorare i progressi della semina.
• Ottimizzare le strategie di fertilizzazione per migliorare la produttività generale.
• Esportare risultati cartografici accurati nelle piattaforme di gestione dell’azienda.


Parrot Sequoia+ è disponibile da aprile 2018 presso i canali di distribuzione Parrot, su parrot.com, Pix4D.com, sensefly.com e attraverso i canali di distribuzione senseFly al prezzo di listino di 3.200€ (IVA esclusa).

Parlando di droni in casa Parrot non bisogna pensare solo ai classici quadricotteri (come BeBop 2), ma a catalogo troviamo le interessanti soluzioni ad ala fissa Parrot Disco e eBee SQ. In particolare quest'ultimo (qui sopra in foto) è definito da Parrot "il drone agricolo più efficiente e con la maggior portata del mercato".


Commenti

BenQ Monitor