Olympus E-M1 Mark II e OM-D E-M1X si aggiornano con nuovi firmware

Olympus E-M1 Mark II e OM-D E-M1X si aggiornano con nuovi firmware

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Sia Olympus E-M1 Mark II che OM-D E-M1X ricevono due nuovi firmware (versione 3.0 e 1.1, rispettivamente). L'aggiornamento più interessante riguarda la fotocamera più "anziana" che ora può godere di nuova vita.”

Il produttore nipponico Olympus ha annunciato due nuovi firmware rispettivamente per le fotocamere E-M1 Mark II e OM-D E-M1X. Nel primo caso si tratta della versione 3.0 mentre nel secondo della versione 1.1 anche se forse è il primo a destare la maggiore attenzione.

Infatti una delle novità della versione 3.0 dell'update per Olympus E-M1 Mark II è quella di portare alcune delle funzionalità della più nuova soluzione delle società su un modello di quasi tre anni fa. Non si tratta di aggiornamenti da poco perché vanno a coinvolgere AF e altre impostazioni fondamentali nell'utilizzo.

Le novità del firmware 3.0 per E-M1 Mark II

Con il firmware 3.0, Olympus E-M1 Mark II riceve infatti l'algoritmo di messa a fuoco avanzato della E-M1X che permette di migliorare i tempi di risposta, migliore tracciamento dei soggetti in movimento, migliore precisione (in S-AF) e miglioramento dell'AF anche durante la cattura di video.

Sono stati aggiunti 25 punti di messa a fuoco utili per fotografare piccoli soggetti come degli uccelli mentre non manca la priorità per la zona centrale C-AF, priorità sul punto centrale, un gruppo di 5 punti o 9 punti di messa a fuoco. Inoltre, se la messa a fuoco centrale non dovesse riuscire, saranno i punti della zona limitrofa ad aiutare per il corretto AF.

Sempre il firmware 3.0 della Olympus E-M1 Mark II migliorerà l'AF in condizioni di scarsa luminosità: con ottiche f/1.2 si arriverà a -6,0 EV (equivalente ISO 100 per S-AF) permettendo fotografie prima molto complicate con il precedente firmware. Per migliorare la qualità di immagine a bassi ISO è stato migliorata l'elaborazione dei dettagli riducendo il rumore.

Con il nuovo firmware è stato aggiunto l'"anti-flicker" utile quando si ha un'esposizione instabile, in particolar modo quando si scatta in interni. Per chi registra video è stata aggiunta la modalità OM-Log400 che consente una migliore resa dei dettagli in condizioni di luce difficile. Aggiunto un nuovo filtro (Instant Film), migliorata la gestione delle operazioni mentre vengono scritte le immagini sulla memoria (velocizzando le operazioni), aggiunta la modalità ISO L100, possibilità di selezionare da 3 a 15 scatti in Focus Stacking con linee guida per l'area di scatto.

Le novità del firmware 1.1 per E-M1X

Per quanto riguarda invece il modello più recente e annunciato da pochissimo (a inizio 2019): poche le novità. Il tutto si riassume nel supporto all'USB RAW Data Edit in Olympus Workspace per velocizzare il processo di elaborazione sfruttando il processore TruePic VIII che si trova sulla fotocamera.

olympus firmware 2019


Commenti

BenQ Monitor