Nikon Coolpix A1000: compatta ma con zoom 35X

Nikon Coolpix A1000: compatta ma con zoom 35X

di Mattia Speroni, pubblicata il

“La nuova fotocamera compatta Nikon Coolpix A1000 promette agli utenti ridotte dimensioni ma senza rinunciare a uno zoom ottico 35X e il supporto alla registrazione a filmati 4K. Presente anche un display LCD ruotabile.”

La nuova Nikon Coolpix A1000 è una fotocamera compatta dalle buone caratteristiche tecniche. Si tratta di una soluzione che punta a un formato di ridotte dimensioni senza però scordare quanto la tecnologia ha potuto offrire in questi ultimi anni e fornendo agli utenti un prodotto completo e facile da utilizzare.

Nikon Coolpix A1000

Le caratteristiche tecniche della nuova Nikon Coolpix A1000 riportano un sensore da 16 MPixel di risoluzione che supporta una sensibilità fino a ISO 6400. L'ottica integrata promette di arrivare fino a 35X (24-840 mm equivalenti) permettendo così agli utenti di non perdere i dettagli di soggetti anche molto distanti. Disponibile anche uno zoom digitale 4X che permette di arrivare fino a 3360 mm equivalenti. L'ottica è composta da 13 elementi in 11 gruppi con un'apertura che varia da f/3.4 a f/6.9.

Nikon Coolpix A1000

Nikon Coolpix A1000 consente di riprendere filmati con risoluzione 4K/UHD 25/30p o FHD 50/60p. Il sistema prevede anche l'eliminazione delle vibrazione tramite una funzionalità ibrida in grado di registrare filmati senza effetto mosso.

Il mirino è di tipo elettronico (EVF) da 1,166 milioni di punti e ha un constrasto elevato rendendone comodo l'utilizzo. Non manca ovviamente il display LCD da 3" con 1,04 milioni di punti che è inclinabile in diverse direzioni rendendo così la fotocamera più versatile nell'utilizzo.

Nikon A1000

Nonostante sia una fotocamera compatta, Nikon Coolpix A1000 consente anche di salvare i file in JPEG e RAW così che gli utenti possano anche modificare le proprie foto a livelli solitamente riservati a prodotti di fascia più alta. Ci sono poi quattro modalità esposizione (P, S, A, M) e il supporto alle periferiche SnapBridge.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ninja750 pubblicato il 18 Gennaio 2019, 12:18
come qualità e zoom meglio questa o la canon SX740?

anche la panasonic TZ200 sembra avere uno zoom maggiore
Commento # 2 di: PCFed pubblicato il 18 Gennaio 2019, 13:30
Identiche critiche che ho fatto nell'articolo sulla nuova Nikon Coolpix B600. Sono fotocamere con ottiche zoom che non servono a nessuno e relativamente a tutte le altre caratteristiche la qualità sarebbe analoga a quella ottenibile scattando con uno smartphone di fascia media (Sono possessore di un Galaxy A8 2018 che offre l'autofocus a rilevazione di contrasto di fase, ben più veloce e preciso del sistema autofocus offerto nelle attuali compatte superzoom di Nikon in catalogo)
Commento # 3 di: PCFed pubblicato il 18 Gennaio 2019, 13:31
Identiche critiche che ho fatto nell'articolo sulla nuova Nikon Coolpix B600. Sono fotocamere con ottiche zoom che non servono a nessuno e relativamente a tutte le altre caratteristiche la qualità sarebbe analoga a quella ottenibile scattando con uno smartphone di fascia media (Sono possessore di un Galaxy A8 2018 che offre l'autofocus a rilevazione di contrasto di fase, ben più veloce e preciso del sistema autofocus offerto nelle attuali compatte superzoom di Nikon in catalogo)
Commento # 4 di: k0nt3 pubblicato il 18 Gennaio 2019, 19:47
Originariamente inviato da: PCFed
Identiche critiche che ho fatto nell'articolo sulla nuova Nikon Coolpix B600. Sono fotocamere con ottiche zoom che non servono a nessuno e relativamente a tutte le altre caratteristiche la qualità sarebbe analoga a quella ottenibile scattando con uno smartphone di fascia media (Sono possessore di un Galaxy A8 2018 che offre l'autofocus a rilevazione di contrasto di fase, ben più veloce e preciso del sistema autofocus offerto nelle attuali compatte superzoom di Nikon in catalogo)


Quindi fammi capire.. se non serve a te non serve a nessuno? Io sono un felice possessore di una compatta superzoom con la quale ho scattato delle foto che non potrei nemmeno sognare di fare con uno smarphone di fascia alta (che costa anche il doppio). Sarà che fotografo principalmente la natura e non il piatto in cui mangio, ma mi spieghi come fai una foto alla luna con uno smartphone? Vogliamo parlare di fotografare un qualsiasi animale senza avvicinarti a un metro dal soggetto?
Poi queste fotocamere sono anche ottime per fare delle macro a soggetti molto vicini, rendendole molto versatili nonostante la compattezza.
Non venirmi a dire che dovrei usare una reflex, perchè non mi porterei mai dietro tutto quel fardello in vacanza
Commento # 5 di: PCFed pubblicato il 19 Gennaio 2019, 06:34
@ k0nt3

Da quello che scrivi mi fai capire che tu non hai compreso proprio il senso del mio commento in questo articolo che tra l'altro fa riferimento ad un altro mio commento sull'altra nuova compatta Nikon, la Coolpix B600.

Il paragone con gli smartphone l'ho fatto limitatamente ai sensori ... le nuove due Coolpix A1000 e B600 come del resto tutte le compatte Nikon attualmente in catalogo di fatto offrono un sensore tristemente piccolo da 1/2,3 pollici che è paragonabile alla dimensione dei sensori montati negli smartphone, quindi in termini di sensibilità intrinseca la resa degli scatti è più o meno agli stessi livelli, gli unici vantaggi che hanno le compatte è una migliore ottica sia in termini di correzione delle aberrazioni e sia in termini dei range di focali offerte che per ovvie ragioni fisiche non possono offrire gli smartphone .

Per quanto riguarda invece l'autofocus l'ago della bilancia è tutto a favore degli smartphone rispetto alle compatte Nikon che offrono tutte il rilevamento di contrasto che è lentissimo e spesso non riesce a mettere a fuoco in condizioni di ridotta luminosità della scena che si intende scattare, mentre gli smartphone di fascia media (del costo di 300/400 €) e ovviamente quelli di fascia alta oramai quasi tutti offrono l'autofocus a rilevamento di contrasto di fase ben più preciso e veloce ...

Per quanto riguarda le ottiche superzoom, montate in sensori piccoli come i sensori da 1/2,3 pollici che sono una costante fissa per le compatte Nikon, sono poco utili in quanto per ridurre il rischio di mosso sulle focali più estese occorre ridurre i tempi di scatto e contemporaneamente aumentare la sensibilità ISO e questo comporta un eccessivo rumore prodotto dai piccoli sensori e dunque scatti di qualità pessima poi non ne parliamo se la scena da inquadrare e scattare ha una ridotta luminosità ....

Per quanto riguarda la Luna dovresti precisare cosa intendi esattamente fotografare la Luna, se ti riferisci alle riprese dei dettagli della superficie Lunare, io personalmente utilizzo un telescopio riflettore con apertura di 150 mm, focale 800 mm, con specchio parabolico, oculari apocromatici e montatura altazimutale con goto e inseguimento automatico sostenuta da un cavalletto di acciaio; questo telescopio lo accoppio nell'oculare con una fotocamera appositamente progettata per uso astronomico e ti assicuro che la resa qualitativa degli scatti e degli ingrandimenti le compatte superzoom con piccoli sensori come le compatte Nikon se la sognano, peggio ancora se i soggetti astronomici che si vuole scattare non sono la Luna in questi casi con una compatta superzoom non riesci proprio a scattare perché i tempi di esposizione richiesti sono lunghi e fuori dalla portata delle compatte inoltre devono inseguire l'oggetto astronomico.... Altro discorso se vuoi fotografare la Luna in una inquadratura paesaggistica ... in questo caso focali da 1000 mm e oltre non servono proprio.

Le compatte superzoom con piccoli sensori possono essere adatte per effettuare scatti di giorno nei safari, ma queste tipo di applicazioni già sono situazioni poco comuni e non alla portata di tutti ...

Commento # 6 di: k0nt3 pubblicato il 19 Gennaio 2019, 08:59
@PCFed
Non ho letto il tuo commento nell'altro thread perchè la B600 non mi interessa, mentre la A1000 potrebbe essere il mio prossimo acquisto.
Rimanendo in topic, non credo abbia alcun senso comparare una fotocamera del genere ad uno smartphone, poichè il target è estremamente diverso.
L'esigenza è quella di avere una fotocamera da portare in vacanza (o durante una semplice escursione) che vada bene un pò in qualsiasi situazione (quindi no smartphone perchè non dispongono di ottica adeguata), senza richiedere ne un ingombro ne un prezzo elevato. Non stiamo parlando di una macchina adatta ai professionisti della fotografia, per quello ci sono altre categorie e altri prezzi.
questo telescopio lo accoppio nell'oculare con una fotocamera appositamente progettata per uso astronomico e ti assicuro che la resa qualitativa degli scatti e degli ingrandimenti le compatte superzoom con piccoli sensori come le compatte Nikon se la sognano

Ma seriamente? Se è per questo credo anche che con la panda ti sogni l'accelerazione di una tesla
Questo è un esempio di fotografia scattata con una Nikon S9600 senza cavalletto a cui ho applicato semplicemente un filtro direttamente dalla fotocamera per migliorare luminosità/contrasto/saturazione:
https://postimg.cc/zyL7jWH8
Chiaramente non potrà mai raggiungere la qualità del telescopio Hubble, ma per me comune mortale è più che soddisfacente

Su una cosa comunque sono d'accordo: le foto in condizioni di scarsa luminosità sono il punto debole delle compatte Nikon. Spero che con questo modello abbiano migliorato la situazione, perchè la concorrenza a parità di grandezza del sensore riesce a fare di meglio.
Io personalmente ho scelto la Nikon perchè scatto foto principalmente di giorno e inoltre ero maggiormente attratto dalla possibilità di registrare audio in stereo nei video. Cosa di cui non mi sono pentito.
Commento # 7 di: k0nt3 pubblicato il 19 Gennaio 2019, 09:24
Originariamente inviato da: ninja750
come qualità e zoom meglio questa o la canon SX740?

anche la panasonic TZ200 sembra avere uno zoom maggiore


Ti consiglio di aspettare recensioni più dettagliate, io di solito mi affido a photographyblog
Commento # 8 di: PCFed pubblicato il 19 Gennaio 2019, 16:25
@ k0nt3

Pensala come vuoi io ti parlato tecnicamente mentre tu sei il classico tipo che guarda ai X degli zoom e ai MegaPixel. Inoltre se non sei esperto di fotografia astronomica evita almeno di fare battute sui commenti degli altri, battute che mirano a sbeffeggiare. Mi hai messo i link di tue foto be non li ho neanche aperti perché non mi interessano visto il tuo atteggiamento arrogante. Un consiglio per la vita sii più umile e studia ...
Commento # 9 di: k0nt3 pubblicato il 19 Gennaio 2019, 18:18
Vabbè mi paragoni attrezzatura da migliaia di euro con una compatta
Non volevo certo sbeffeggiarti, ma soltanto farti capire che il paragone non sussiste.
Poi se vuoi credere che guardo solo i "x" fai pure..
Commento # 10 di: stefafog pubblicato il 19 Gennaio 2019, 20:01
Concordo pienamente riguardo all'inutilità di uno zoom così potente; sarebbe stato meglio uno zoom più limitato (per es. 24-200) ma più luminoso e con un sensore da un pollice formato 2/3, così da poter sostituire egregiamente la reflex formato apc per le uscite turistiche in leggerezza...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor