L'Italia fotografata di notte dalla Stazione Spaziale Internazionale grazie a Samantha Cristoforetti

L'Italia fotografata di notte dalla Stazione Spaziale Internazionale grazie a Samantha Cristoforetti

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Samantha Cristoforetti, all'inizio di luglio 2022, ha catturato una spettacolare fotografia dell'Italia di notte con il punto di vista privilegiato fornito dalla Stazione Spaziale Internazionale. Un'immagine molto suggestiva.”

In questi giorni si è parlato delle dichiarazioni del direttore generale di Roscosmos e del ritiro della Russia dalla collaborazione per la Stazione Spaziale Internazionale. Successivamente è emerso con "dopo il 2024" si intendeva un periodo compreso tra il 2028 e il 2030 a causa della costruzione della nuova stazione spaziale orbitante ROSS che non inizierà la sua vita operativa prima di quel periodo.

nikon d5

Questo significa che per la ISS rimarranno ancora alcuni anni (fino al 2031) per continuare a operare e portare sempre più ricadute scientifiche per tutta l'umanità. Da quel punto di vista privilegiato è possibile assistere a scenari unici che gli astronauti e i cosmonauti mostrano attraverso fotografie che difficilmente hanno paragoni. Tra le fotografie catturate a luglio 2022 dalla ISS c'è anche quella dell'Italia ripresa di notte con le città illuminate.

La fotografia dell'Italia di notte dalla Stazione Spaziale Internazionale

Come scritto, la fotografia risale al 4 luglio 2022 e vede quasi tutta l'Italia catturata di notte (tranne una piccola zona tra Mazara del Vallo e Agrigento). Come si può leggere nella descrizione ufficiale fornita dalla NASA "le luci dell'Italia, inclusa l'isola francese della Corsica e le isole italiane della Sardegna e della Sicilia, sono state catturate dalla Stazione Spaziale Internazionale da 261 miglia [ndr. circa 420 km] sopra il Mar Mediterraneo mentre volano in un'alba orbitale. In primo piano in alto, c'è una parte del braccio robotico Candarm2".

nasa iss italia cristoforetti

Click sull'immagine per ingrandire alla massima risoluzione

Non è la prima volta che il nostro Paese viene ripreso dalla ISS ma si tratta sempre di una "gioia per gli occhi". Come scritto su Flickr, per catturare la fotografia è stata impiegata una DSLR non particolarmente recente ma comunque molto affidabile: si tratta di una Nikon D5 lanciata nel 2016 come soluzione di fascia alta e punta di diamante del produttore nipponico.

A bordo della Stazione Spaziale Internazionale ci sono diverse fotocamere Nikon (nel 2017 sono arrivate dieci D5) e relativi obiettivi. Quella impiegata per l'immagine di questa notizia è una di quelle. Sempre una Nikon D5 è stata anche impiegata durante un'attività extraveicolare (EVA) dall'astronauta statunitense Jessica Meir che si è anche scattata un selfie mentre era fuori dalla ISS.

Per fare una fotografia dell'Italia dalla Stazione Spaziale Internazionale è stato impiegato un obiettivo zoom AF-S Zoom-Nikkor 17-35mm f/2.8D IF-ED che ha consentito di avere un ampio angolo di visione. Le impostazioni di scatto indicano come la lunghezza focale fosse impostata a 17 mm, l'apertura del diaframma a f/2.8 con un tempo di esposizione di 1/4" e una sensibilità ISO di 20000. Stando agli EXIF inoltre l'immagine sarebbe stata scattata proprio dall'astronauta italiana (ed europea) Samantha Cristoforetti che, dalla fine di aprile 2022, è a bordo della ISS per la missione Crew-4.

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!


Commenti (35)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: albatros_la pubblicato il 01 Agosto 2022, 15:54
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.fotografidigitali.it/ne...tti_109087.html

Samantha Cristoforetti, all'inizio di luglio 2022, ha catturato una spettacolare fotografia dell'Italia di notte con il punto di vista privilegiato fornito dalla Stazione Spaziale Internazionale. Un'immagine molto suggestiva.

Click sul link per visualizzare la notizia.

La suggestione finisce quando si pensa che dà la cifra dell'inquinamento luminoso che produciamo...

Il braccio robotico si chiama Canadarm2, non Candarm2.
Commento # 2 di: lemming pubblicato il 01 Agosto 2022, 16:22
Felice di essere nella zona più "spenta" in Italia.
Più o meno la stessa "vista" che si ha da un aereo; ovviamente tutta un'altra scala ma il risultato ottico è simile.
Commento # 3 di: dado1979 pubblicato il 01 Agosto 2022, 16:28
Ma come mai dalla foto sembra tendere ad una sfera invece che ad una pizza?
Dovesarebbero i bordi senza condimento?
Commento # 4 di: demon77 pubblicato il 01 Agosto 2022, 16:57
Originariamente inviato da: dado1979
Ma come mai dalla foto sembra tendere ad una sfera invece che ad una pizza?
Dovesarebbero i bordi senza condimento?


Perchè è un fake creato al computer per nasconderci la verità e confonderci ovviamente..
Commento # 5 di: 19giorgio87 pubblicato il 01 Agosto 2022, 17:01
Originariamente inviato da: demon77
Perchè è un fake creato al computer per nasconderci la verità e confonderci ovviamente..


se la ISS è a 408km di altezza dalla terra, l'Italia sembra un po' più grande di quello che dovrebbe essere
Commento # 6 di: biometallo pubblicato il 01 Agosto 2022, 17:36
Originariamente inviato da: dado1979
Ma come mai dalla foto sembra tendere ad una sfera invece che ad una pizza?
Dove sarebbero i bordi senza condimento?


Originariamente inviato da: demon77
Perché è un fake creato al computer per nasconderci la verità e confonderci ovviamente..


Inutile che fate gli spiritosi, è palese che siete pagati dai poteri fortih!


Originariamente inviato da: 19giorgio87
se la ISS è a 408km di altezza dalla terra, l'Italia sembra un po' più grande di quello che dovrebbe essere


Oh, io di foto non ci capisco un acca, ma anche io ho sentito parlare di questa cosa chiamata "zoom" che permette di fare le foto grandi grandi..

"è stato impiegato un obiettivo zoom AF-S Zoom-Nikkor 17-35mm f/2.8D IF-ED"

https://www.nikon.it/it_IT/product/...f-ed#tech_specs

Semmai il problema è che essendo un obbiettivo grandangolare la curvatura che notiamo nella foto potrebbe dipendere principalmente da quello...
Commento # 7 di: Gringo [ITF] pubblicato il 01 Agosto 2022, 17:46
.....quindi la terra non è come HALO!
.....comunque se non fosse per la Samantha.....
.....non saprebbero dove stà l'Italia per fotografarla.....
.....mi domando come mai non hanno usato una Canon.....
.....o se dovevano usare una Nikkon almeno la P1000 così fotografavano direttamente l'interno di una Pizzeria...
Commento # 8 di: albatros_la pubblicato il 01 Agosto 2022, 22:39
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.....quindi la terra non è come HALO!
.....comunque se non fosse per la Samantha.....
.....non saprebbero dove stà l'Italia per fotografarla.....
.....mi domando come mai non hanno usato una Canon.....
.....o se dovevano usare una Nikkon almeno la P1000 così fotografavano direttamente l'interno di una Pizzeria...

Dici? Praticamente, chiunque segua un minimo le vicende legate alla ISS sa che la Cupola, unica vera finestra sullo Spazio da cui poter scattare foto alla Terra da dentro la stazione, è di progettazione e produzione italiana. Senza contare che circa i 2/3 del volume abitabile della parte non russa della stazione sono stati realizzati in Italia (come la Cupola, da quella che ora è Thales Alenia Space), al pari del modulo di carico del principale mezzo cargo che rifornisce la stazione (Cygnus). La stazione ha davvero molto di italiano e ciò senza nulla togliere agli astronauti italiani che vi hanno fatto delle missioni.
Commento # 9 di: stefano76 pubblicato il 02 Agosto 2022, 12:15
Non capisco cosa ci sia di spettacolare e suggestivo in una foto che mostra uno dei volti peggiori di inquinamento luminoso del pianeta...
Commento # 10 di: AuxPlinsky pubblicato il 02 Agosto 2022, 12:49
io dico che puoi zoommare quanto vuoi ma per vedere i confini del pianeta come in questo modo vorrebbe dire che la terra sarebbe più piccola della luna: se zoommi e vedi l'italia cosi grossa non vedresti il contorno del pianeta
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »