Ecco come abbattere un drone con un elicottero

Ecco come abbattere un drone con un elicottero

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Abbattere un drone è un compito che riguarda la sicurezza, ma anche i diritti legati alla cattura di immagini e video. Così gli organizzatori della World Surf League hanno usato il pugno duro contro un trasgressore.”

Le riprese o le foto con un drone sono una situazione relativamente nuova a cui la legislazione ha dovuto adeguarsi. Negli Stati Uniti queste cose le prendono sul serio soprattutto quando si tratta di eventi di una certa rilevanza, come le gare agonistiche. Ed ecco cosa è successo lo scorso anno alle Hawaii durante un evento.

Anche se la sicurezza ha avuto un ruolo importante anche la gestione dei diritti è stata sicuramente uno dei motivi del gesto. La protagonista è la World Surf League (WSL) che ha sempre avuto il "pugno duro" contro chi tentava di appropriarsi di immagini e video senza autorizzazione e non ha risparmiato neanche questo drone.

Il video riprende scene di una competizione di surf alle Hawaii durante la quale un drone ha cercato di catturare video senza permesso. Ma come poter abbattere il dispositivo? Non sono bastati gli oggetti lanciati dagli operatori della Safety Water Patrol sotto il drone, così è stato necessario l'intervento più deciso di un altro oggetto volante.

abbattere drone

Niente falchi o altri volatili, quanto piuttosto un elicottero utilizzato per le riprese che non ha neanche dovuto toccare fisicamente il dispositivo per farlo affondare nel mare sottostante. Il povero DJI Mavic non ha avuto scampo per via delle turbolenze create dalle ben più grandi eliche dell'elicottero.


Commenti (34)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: tallines pubblicato il 07 Dicembre 2018, 19:58
Una bella fionda e via ahahahhahaah
Commento # 2 di: Italia 1 pubblicato il 07 Dicembre 2018, 20:05
Solo io trovo la cosa ridicola ?
Commento # 3 di: frankie pubblicato il 07 Dicembre 2018, 23:14
Sì.
Avete mai scattato foto ufficialmente e ad un certo punto vi si piazza davanti uno con lo smartphone?

Ecco.
Commento # 4 di: matrix83 pubblicato il 08 Dicembre 2018, 00:43
Originariamente inviato da: frankie
Sì.
Avete mai scattato foto ufficialmente e ad un certo punto vi si piazza davanti uno con lo smartphone?

Ecco.


Perchè uno con uno smartphone non può fare foto ufficialmente? Non ho capito. Ci girano i film ormai con gli iphone, figurati se non possono fare foto ufficiali con un P20 Pro.
Commento # 5 di: loconte pubblicato il 08 Dicembre 2018, 10:32
Originariamente inviato da: matrix83
Non ho capito. Ci girano i film ormai con gli iphone, figurati se non possono fare foto ufficiali con un P20 Pro.


Non si discute del fatto che un P20 pro faccia o non faccia foto di qualità, ma se io ho avuto l'esclusiva, magari pagando pure e, da quell'evento devo campare e/o pagare altra gente che campa da quel lavoro.......... ecco....... a quel punto mi girano le OO e facio di tutto per far valere "la mia esclusiva"
Commento # 6 di: MaxP4 pubblicato il 08 Dicembre 2018, 10:39
Originariamente inviato da: loconte
Non si discute del fatto che un P20 pro faccia o non faccia foto di qualità, ma se io ho avuto l'esclusiva, magari pagando pure e, da quell'evento devo campare e/o pagare altra gente che campa da quel lavoro.......... ecco....... a quel punto mi girano le OO e facio di tutto per far valere "la mia esclusiva"


Esatto, ci sono molti eventi ufficiali dove chi fa le foto paga per avere l'esclusiva oppure dove il fotografo è pagato dall'organizzazione per documentare un evento e il "coglionciotto" di turno che ti si piazza davanti (senza chiedere, senza scusarsi, senza valutare se intralcia) dà veramente fastidio.
Commento # 7 di: Karandas pubblicato il 08 Dicembre 2018, 11:49
Tanto il pilota di drone quanto quello di elicottero sono in chiara violazione delle regole della FAA e dovrebbero essere sanzionati. Quanto meno abbattere un drone è un atto illegale e vale come danneggiamento di proprietà privata se non fatto dalle autorità con motivazione senza parlare del rischio a cui il pilota di elicottero ha messo le persone sui cui volava a pochi metri dalla testa.
Meriterebbero entrambe un ritiro di licenza e una bella multa.
In quanto ai diritti di ripresa, beh se sei in un luogo pubblico e all'aperto [B][U]chiunque[/U][/B] può fare delle riprese e farne più o meno quello che vuole.
In genere si vendono le postazioni privilegiate per le riprese e ci può essere una restrizione d'accesso alla zona concordata con le forze dell'ordine, ma se io voglio riprendermi il rally xyz con il mio drone o con la mia video camera da postazioni pubbliche, di libero accesso e rispettando le norme di sicurezza nessuno me lo può impedire.
Avessero voluto impedire il volo dei droni in quell'area era OBBLIGATORIO da parte loro richiedere una segregazione dello spazio a ereo e chiamare la polizia in caso di violazione non abbattere proprietà altrui, equivale a farsi giustizia da soli che è illegale tanto quanto volare sulla testa della gente con un drone.
Commento # 8 di: matrix83 pubblicato il 08 Dicembre 2018, 11:59
Originariamente inviato da: loconte
Non si discute del fatto che un P20 pro faccia o non faccia foto di qualità, ma se io ho avuto l'esclusiva, magari pagando pure e, da quell'evento devo campare e/o pagare altra gente che campa da quel lavoro.......... ecco....... a quel punto mi girano le OO e facio di tutto per far valere "la mia esclusiva"

Ufficialità ed esclusività son due cose diverse. Se mi parli di esclusività ok.
Commento # 9 di: Vincno pubblicato il 08 Dicembre 2018, 12:06
Originariamente inviato da: Karandas
Tanto il pilota di drone quanto quello di elicottero sono in chiara violazione delle regole della FAA e dovrebbero essere sanzionati. Quanto meno abbattere un drone è un atto illegale e vale come danneggiamento di proprietà privata se non fatto dalle autorità con motivazione senza parlare del rischio a cui il pilota di elicottero ha messo le persone sui cui volava a pochi metri dalla testa.
Meriterebbero entrambe un ritiro di licenza e una bella multa.
In quanto ai diritti di ripresa, beh se sei in un luogo pubblico e all'aperto [B][U]chiunque[/U][/B] può fare delle riprese e farne più o meno quello che vuole.
In genere si vendono le postazioni privilegiate per le riprese e ci può essere una restrizione d'accesso alla zona concordata con le forze dell'ordine, ma se io voglio riprendermi il rally xyz con il mio drone o con la mia video camera da postazioni pubbliche, di libero accesso e rispettando le norme di sicurezza nessuno me lo può impedire.
Avessero voluto impedire il volo dei droni in quell'area era OBBLIGATORIO da parte loro richiedere una segregazione dello spazio a ereo e chiamare la polizia in caso di violazione non abbattere proprietà altrui, equivale a farsi giustizia da soli che è illegale tanto quanto volare sulla testa della gente con un drone.



Quoto.
Che tristezza comunque...ormai non hai il diritto di riprendere più nulla all'aperto senza che arrivi il cagacazzi di turno.
Mi viene in mente un tizio che incontrai in luogo pubblico, al di fuori dei centri abitati mentre facevo le riprese con il mio drone.
Sei era spacciato per pilota enac con tutti i permessi di questo mondo e con atteggiamento da superiore.
Ho continuato a fare le mie riprese, e l'ho liquidato con un perentorio:" si legga la regolamentazione ENAC" e poi possiamo continuare a discuterne.
Commento # 10 di: marchigiano pubblicato il 08 Dicembre 2018, 13:52
Originariamente inviato da: tallines
Una bella fionda e via ahahahhahaah


naaaaa..... così si fa

https://www.dailymotion.com/video/xf41sh
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor