Canon IVY REC č diventata realtā: l'annuncio ufficiale!

Canon IVY REC č diventata realtā: l'annuncio ufficiale!

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Canon IVY REC č nata come prototipo e mostrata inizialmente a Marzo 2019. Ora la societā nipponica ha perō annunciato che arriverā effettivamente sul mercato a partire da Novembre (in Italia). Ecco le informazioni da conoscere.”

Canon IVY REC l'abbiamo vista per la prima volta in forma di prototipo durante il CP+ 2019 per poi diventare una realtà sempre più solida con la campagna di crowdfounding lanciata proprio da Canon a Luglio. Ancora però c'erano dei dubbi sull'effettivo arrivo sul mercato di questo modello. Dubbi ora spariti con l'ultimo annuncio da parte della società.

Canon IVY REC

Canon IVY REC è ora parte effettiva della line-up del produttore portando una semplice compatta punta-e-scatta di dimensioni contenute a un vasto pubblico.

Ricordiamo che questo modello è pensato per essere utilizzato in situazioni come gite, mentre si fa sport o durante una festa grazie alle sue dimensioni compatte e alla resistenza ad acqua, polvere e agli urti e alle cadute. Secondo i dati del produttore questa fotocamera dovrebbe resistere fino a 2 metri di profondità per 30 minuti (IP68) e a cadute da 2 metri.

canon

Chiaramente Canon IVY REC non si rivolge a un pubblico che ha bisogno di una fotocamera con la massima qualità o le massime funzionalità gestibili dall'utente. Invece punta a chi vuole un prodotto semplice e duraturo in grado di essere impiegato anche da bambini o persone poco esperte (che non vogliono però rischiare di rompere il proprio smartphone per una fotografia).

Il peso complessivo è di 90 grammi con dimensioni di 110,5 x 45,2 x 18,5 mm mentre il sensore di Canon IVY REC è da 13 MPixel. Questo consente di realizzare video fino a risoluzione FHD a 60 fps e salvarli su microSD.

Sempre le specifiche tecniche citano una lunghezza focale di 25,4 mm (fisso) con apertura di f/2.2 con un angolo di visione di 78°. La messa a fuoco minima parte da 50 cm mentre gli ISO (non regolabili) passano da 100 a 3200. Anche il bilanciamento del bianco non è modificabile dall'utente (ma considerando la tipologia di prodotto non sarà un problema).

La compatibilità di Canon IVY REC è data per iOS 11 o Android 5.1 e superiori oltre a Windows e MacOS X. Il connettore microUSB permette di ricaricare la batteria da 660 mAh avendo così a disposizione fino a 1000 fotografie e 60 minuti di video. Non manca ovviamente la connettività wireless con Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.2.

Canon IVY REC sarà disponibile diverse colorazioni appariscenti come rosa, verde, grigio e blu. Il lancio sul mercato è stato fissato per il 18 Novembre 2018, in tempo per il periodo natalizio. Il prezzo per l'Italia non è stato diffuso ma negli USA è pari a 129,99 dollari.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosė da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Vaulenst pubblicato il 11 Ottobre 2019, 14:57
"Il lancio sul mercato è stato fissato per il 18 Novembre 2018".

Dubito :-)
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 11 Ottobre 2019, 15:05
mica stupida come idea, può essere una alternativa a quelle compattine subacquee o come "muletto"...
Commento # 3 di: Techie pubblicato il 11 Ottobre 2019, 15:05
...è più utile un petardo in un deposito di letame...
Commento # 4 di: domthewizard pubblicato il 11 Ottobre 2019, 16:27
volendo fare un confronto col passato, questa sta alle macchinette con pellicola 110 come la gopro sta alle 35mm


costerà pure poco (anche se 130€ pochi non sono) ma almeno potevano sforzarsi di mettere un display non dico lcd, ma uno di quelli tipo orologi al quarzo quantomeno per sapere quando si registra, si scatta e quante foto/minuti restano sulla memoria