Canon G1 X Mark III: ora la compatta ha sensore APS-C Dual Pixel AF da 24 megapixel

Canon G1 X Mark III: ora la compatta ha sensore APS-C Dual Pixel AF da 24 megapixel

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Canon cambia passo anche per la sua compatta Po werShot G1 X Mark III, che ora punta su un sensore APS-C da 24 megapixel con tecnologia Dual Pixel CMOS AF per la messa a fuoco a rilevazione di fase: integra un'ottica non intercambiabile zoom da 24-72mm equivalenti, con apertura di diaframma F2.8-5.6”

Da qualche tempo Canon ha decisamente cambiato passo sui suoi prodotti 'non-reflex': prima visti dall'azienda giapponese solo come un contorno al suo piatto principale, stanno assumendo un ruolo sempre più importante all'interno della gamma, seguendo il crescente gradimento del pubblico.

Il rinnovo della compatta Canon PowerShot G1 X Mark III va in questa direzione e porta con sé innumerevoli novità tecniche. Si parte dal sensore, che ora è un vero e proprio APS-C (22.3 x 14.9 mm), rispetto al precedente formato da 18,7mmx12,5mm, ed è lo stesso che equipaggia prodotti come Canon EOS 77D ed EOS M5. Abbiamo quindi 24 megapixel di risoluzione e tecnologia Dual Pixel CMOS AF per la messa a fuoco a rilevazione di fase su ogni fotosito. Uguale anche il cuore pulsante, il processore Digic 7.

La fotocamera integra un'ottica non intercambiabile zoom da 24-72mm equivalenti, con apertura di diaframma F2.8-5.6, il tutto in un corpo da 400 grammi di peso. Dotata di mirino elettronico OLED da 2,36 milioni di pixel e di display touchscreen snodato da 3", è praticamente una EOS M5 con ottica fissa. La sensibilità può muoversi tra i valori di 100 e 25.600 ISO, mentre la raffica si attesta a 7 e 9 fps, rispettivamente con autofocus attivo o fisso sul primo fotogramma. In ambito video troviamo il supporto ai video Full HD 1080p a 60 fps. La fotocamera è stabilizzata con sistema a 5 assi. A livello di connettività troviamo il supporto a Wi-Fi, NFC e Bluetooth.

Si tratta di un prodotto che per Canon si inserisce nella fascia prosumer e il prezzo di $1299.00 ne è la conferma. Un prodotto che grazie al sensore APS-C potrebbe attirare più sguardi di interesse rispetto alle due edizioni precedenti, che erano comunque in grado di sfornare immagini di qualità superiore rispetto alle compatte con sensori più piccoli, come vi avevamo raccontato nella nostra recensione. Per ragioni di compattezza Canon è dovuta scendere a compromessi sul fronte dell'ottica, che rispetto al modello precedente, che sfoggiava un 24-120mm F2.0-3.9, è tornata più vicina ai risultati del primo modello, con ottica 28-112mm F2.8-5.8. L'integrazione del mirino elettronico è invece un punto a favore per il nuovo modello. Grazie all'integrazione di guarnizioni nei punti critici la macchina è dichiarata resistente a polvere e umidità.

UPDATE: il prezzo ufficiale per l'Italia è di 1.229€ IVA inclusa.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: aald213 pubblicato il 16 Ottobre 2017, 12:34
[errore]
Commento # 2 di: Opteranium pubblicato il 16 Ottobre 2017, 12:56
Mah, il paragone con le reflex o le mirrorless qui è davvero immediato. 1300 euro buttati secondo me.
Commento # 3 di: Marok pubblicato il 16 Ottobre 2017, 12:59
Ogni anno sempre peggio! Mettiamo un sensore più grande e castriamo tutto lato usabilità con l'ottica buia e focali ridicole.
Una cosa del genere a 300€ erano già troppi, a quel prezzo non è nemmeno rapina, ma pura follia.
Commento # 4 di: pingalep pubblicato il 16 Ottobre 2017, 13:39
Originariamente inviato da: Marok
Ogni anno sempre peggio! Mettiamo un sensore più grande e castriamo tutto lato usabilità con l'ottica buia e focali ridicole.
Una cosa del genere a 300€ erano già troppi, a quel prezzo non è nemmeno rapina, ma pura follia.

sì 300.
ma non diciamo fesserie.
perchè focali ridicole? è un equivalente 24-75. è un po' buia lato tele, ma l'importante è che metta bene a fuoco.

detto questo con la sony rx100 ed rx10 in campo, nelle loro varie declinazioni, come pure la fuji x100 ultimo modello, secondo me canon deve tirar fuori un coniglio più bello dal cilindro.

ma parliamo di canon 6d mk2...
Commento # 5 di: frankie pubblicato il 16 Ottobre 2017, 13:40
Non sono d'accordo, non sempre è possibile avere in tasca una 5D con il 24-105. Se vuoi una buona qualità in un corpo compatto questa è la soluzione.

Certo costa come il corpo di una 6D...
Commento # 6 di: Itacla pubblicato il 16 Ottobre 2017, 14:01
In realtà è una gran macchina.
Vorrei valutarne bene la maneggevolezza e un po' sono dispiaciuto per l'ottica poco luminosa, ma un sensore del genere su una compatta è una gran cosa (e in parte sopperisce all'ottica poco luminosa).

Il prezzo è altino ma non esagerato, se si conta che la RX100 mark V sta sui 1000€.

Per me e per il mio utilizzo, queste compatte PRO hanno molto più senso di reflex e mirrorless. Non tutti hanno la possibilità/voglia/capacità economica di portarsi dietro una reflex con 3-4 obiettivi.
Se uno usa una reflex sempre con lo stesso obiettivo, beh queste compatte premium sono decisamente migliori.

edit: noto solo ora la mancanza del 4k però.
Commento # 7 di: Opteranium pubblicato il 16 Ottobre 2017, 14:05
Originariamente inviato da: frankie
Non sono d'accordo, non sempre è possibile avere in tasca una 5D con il 24-105. Se vuoi una buona qualità in un corpo compatto questa è la soluzione.

si ma nemmeno questa ti sta in tasca. Le uniche compatte pro realmente tascabili sono le Sony RX e le canon G7x G9x
Commento # 8 di: Fantaman pubblicato il 16 Ottobre 2017, 14:39
Non dimentichiamoci della ormai vecchia Panasonic LX100, meglio un sensore leggermente più piccolo ma avere alla stessa escursione focale più luminosità.
Commento # 9 di: Podz pubblicato il 17 Ottobre 2017, 01:43
Sono rimasto piuttosto deluso. Diciamo che la differenza di prezzo rispetto alle compatte da 1" non sarà (credo) giustificata da una proporzionale differenza nella qualità delle foto prodotte, anche se sensore APS-C, dual pixel AF, display touch, e filtro ND sono sicuramente punti a favore che gradisco.

Avesse avuto un'ottica meno buia, anche a scapito delle dimensioni (tanto non è comunque tascabile), l'avrei presa al volo, invece mi toccherà attendere la (probabile) LX200.
Commento # 10 di: GiovanniGTS pubblicato il 24 Ottobre 2017, 22:07
Originariamente inviato da: Fantaman
Non dimentichiamoci della ormai vecchia Panasonic LX100, meglio un sensore leggermente più piccolo ma avere alla stessa escursione focale più luminosità.


Mi sa che ti sbagli. Posseggo la LX100 da quasi un anno e ho anche una A6000.
Ora, la A6000 con il 16-50 (che non uso quasi mai) ha più o meno le stesse focali ma l'obiettivo è più buio. Alla fine la qualità pende sempre dalla parte dell'APS-C. La LX100 l'ho tenuta solo perché fa dei video fantastici (stesso sensore GH4) nei quali il rumore è gestito molto meglio che nelle foto.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor