Video virale dell'orsetto che scivola: colpa di un drone?

Video virale dell'orsetto che scivola: colpa di un drone?

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Il video virale dell'orsetto che tenta di seguire la madre lungo un pendio ghiacciato potrebbe nascondere una vicenda che coinvolge la tecnologia: per colpa di un drone, gli animali hanno rischiato di ferirsi.”

Forse vi sarà capitato di vedere il video, diventato virale, chiamato Fallen Bear Cub Climbs Back to Mama: durante i poco meno di 3 minuti si vedono un'orsa e un orsetto che cercano di arrampicarsi su un pendio ghiacciato. Quello che ha sorpreso è stata la reazione dell'orso femmina verso il minuto 1:20 che rischia di far cadere il cucciolo.

Ma se la colpa fosse dell'essere umano? A sostenerlo è un'ecologa dell'Università dell'Idaho, Sophie Gilbert, che ha esaminato il breve filmato. Infatti, come si può notare dalla tipologia di riprese, è stato impiegato un drone con evidenti conseguenze negative. L'ecologa ha dichiarato riguardo al video "ha mostrato una profonda mancanza di comprensione da parte dell'operatore del drone degli effetti che le sue azioni stavano avendo sugli orsi".

Il drone avrebbe volato troppo vicino all'orsetto e all'orso femmina scatenando reazioni improvvise e pericolose proprio per l'animale più piccolo. Il video stesso sarebbe stato "generato" proprio dalla presenza del drone. Infatti l'orso più anziano sarebbe stato infastidito sin dall'inizio dal dispositivo facendo percorrere a entrambi gli animali il pendio che difficilmente avrebbero utilizzato.

Orsetto drone video

Alcuni biologi hanno evidenziato un possibile uccello predatore nelle vicinanze che avrebbe potuto scatenare la reazione. Ma la Gilbert ritiene che il drone sia stata la causa del tutto, del resto molti modelli non sono propriamente silenziosi.

Ma l'ecologa non demonizza completamente l'utilizzo dei droni per le riprese e il monitoraggio del comportamento degli animali selvatici. Sono stati impiegati con successo per documentari e hanno portato a scoperte sui comportamenti, ma bisognerebbe utilizzarli in maniera consapevole. Gli studi sull'impatto che i droni hanno sugli animali sono ancora agli albori, ma potrebbero esserci sviluppi interessanti nei prossimi anni. Per tutelare gli esseri viventi, in primo luogo.


Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosė da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: sbaffo pubblicato il 08 Novembre 2018, 18:58
abbiamo toccato il fondo
Commento # 2 di: elgabro. pubblicato il 08 Novembre 2018, 19:12
L'operatore ha sbagliato, capita. Il chirurgo che ha operato mio nonno lo ha reso invalido dai 50 anni fino alla sua morte, direi che questi sono sbagli ben più seri.
Commento # 3 di: 3000 pubblicato il 08 Novembre 2018, 19:35
Volete aiutare la Natura?
Statele lontani!
Commento # 4 di: tallines pubblicato il 08 Novembre 2018, 19:38
Colpa di chi ha pilotato il drone, è ovvio...........
Commento # 5 di: bancodeipugni pubblicato il 08 Novembre 2018, 20:16
ma no è colpa dell'orso !

...anche lui a ruzzolare in salita col vento contrario !
Commento # 6 di: marchigiano pubblicato il 09 Novembre 2018, 00:24
l'orso è stato certamente spaventato dal drone ma se notate a 0:42 passa un aquila... che potrebbe essere stata spaventata dal drone, altrimenti avrebbe attaccato facilmente l'orsetto, quindi le alternative sarebbero:

1. 2 orsi salvi e aquilotti muoiono di fame, aquila depressa
2. orsetto attaccato da aquila e aquilotti belli sazi, orso depresso
3. è venerdì ce ne sbattiamo il ca@@o dopo il terzo gin tonic o cuba libre
Commento # 7 di: Therinai pubblicato il 09 Novembre 2018, 00:46
vaabbeh mo voglio un aticolo dedicato al pattuglione di polizioti che fanno fare in retromarcia una via a due automobilisti che erano contromano
Commento # 8 di: Anderaz pubblicato il 09 Novembre 2018, 01:50
Ecologa o etologa?
Commento # 9 di: bancodeipugni pubblicato il 09 Novembre 2018, 12:29
il prossimo documentario di superquark parlerà proprio di questo
Commento # 10 di: glavelli pubblicato il 09 Novembre 2018, 13:29
Originariamente inviato da: marchigiano
l'orso è stato certamente spaventato dal drone ma se notate a 0:42 passa un aquila... che potrebbe essere stata spaventata dal drone, altrimenti avrebbe attaccato facilmente l'orsetto, quindi le alternative sarebbero:

1. 2 orsi salvi e aquilotti muoiono di fame, aquila depressa
2. orsetto attaccato da aquila e aquilotti belli sazi, orso depresso
3. è venerdì ce ne sbattiamo il ca@@o dopo il terzo gin tonic o cuba libre


Appunto...Tra l'altro se si riguarda attentamente, sullo stesso filmato si vede l'ombra del rapace per ben 2 volte. Quindi non era lì per caso.
Poi vabbè...quando guardiamo i documentari degli animali che scappano con l'elicottero che fa le riprese sopra di loro invece lì va bene?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »