Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD: $1,069 negli USA a gennaio

Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD: $1,069 negli USA a gennaio

di Roberto Colombo, pubblicata il

“L'ottica Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD arriverà sul mercato a inizio 2014: il prezzo di listino si attesta 120 dollari sopra quello del modello precedente 200-500mm non stabilizzato”


Commenti (40)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: torgianf pubblicato il 16 Dicembre 2013, 12:28
Originariamente inviato da: Paganetor
nitido mi sa di no... è vero, non l'ho provato, ma se lavora a 600 a f6.3 significa che bisogna chiudere "un po'" per guadagnare in nitidezza, ma se chiudi ti ritrovi a f11 e a quelle focali devi salire con gli iso per avere tempi relativamente brevi (prima con 1/4000 esageravo in un senso, ma non si può nemmeno pretendere di scattare a 1/100!)


ma l' alternativa sarebbe un 600mm f4 o una bridge 72x
Commento # 12 di: Notturnia pubblicato il 16 Dicembre 2013, 12:56
a me piace.. peccato che sia 5,6-6,3 ma immagino che un 5,6 fisso o meglio 4,0 sarebbe stato proibitivo.. ora mi piacerebbe vedere qualche scatto..
Commento # 13 di: CrapaDiLegno pubblicato il 16 Dicembre 2013, 13:19
Originariamente inviato da: Paganetor
sì ok, ma metti insieme le microvibrazioni (dove la stabilizzazione può intervenire) e i tempi necessariamente rapidi (se no hai il soggetto mosso... che per certi versi può essere voluto, ma per altri no) e un 1.000 f6.3 diventa uno strumento che può dere soddisfazioni solo nelle mani di qualcuno che lo sappia usare...


600mm non sono per tutti. E' un ottica che ha senso in certi contensti. Mica che uno va a farsi una passeggiata in città con un 600mm
Nei contesti dove è usata a mano libera i tempi di scatto veloci sono la prassi e la stabilizzazione comunque aiuta a ridurli. Se lo metti su un treppiede a quel punto non hai problemi di tempi (soggetoo permettendo).

F/5-6.3 potà sembrare poco per alcuni, ma permette qall'ottica di essere trasportabile. Avete visto come è un 70-200 f/2.8? O un 500 f/4? Ecco, quello è il prezzo che si paga per avere ottiche luminose. Che non a tutti servono e in alcuni contesti (forse molti di più di dove effettivamente servono per davvero) sono ingombranti e non rendono agevole il loro uso.
Commento # 14 di: roccia1234 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 13:36
Originariamente inviato da: marchigiano
l'importante è che sia nitido a 600 altrimenti inutile discutere di micromosso stabilizzatore ecc... tanto le foto andrebbero ridimensionate a 1024 per avere la nitidezza


Dipende da cosa intendi per nitido. Guarda un sigma 150-500 f/6.3 a 500mm e TA. Ecco, io mi aspetto performance del genere da questa lente a 600mm e TA... o meglio, almeno performance del genere.

Originariamente inviato da: Notturnia
a me piace.. peccato che sia 5,6-6,3 ma immagino che un 5,6 fisso o meglio 4,0 sarebbe stato proibitivo.. ora mi piacerebbe vedere qualche scatto..


Conta che è venduta a 1000$ al lancio... per quello che è e per il prezzo che ha è già ottima.
F/5.6 costante avrebbe implicato lenti più grosse (per darti un'idea, come quelle di un 300 f/2.8), quindi maggori costi, maggiori pesi e maggiori ingombri.

f/4 peggio che andare di notte: guarda dimensinoi e prezzi di un 600 f/4... aggiungi le difficoltà di progettazione, peso e dimensioni di una lente zoom... un robo del genere f/4 costante lo venderebbero a 10k-15k € con lo sherpa per trasportarlo, altro che 1000$ al lancio .

Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
600mm non sono per tutti. E' un ottica che ha senso in certi contensti. Mica che uno va a farsi una passeggiata in città con un 600mm
Nei contesti dove è usata a mano libera i tempi di scatto veloci sono la prassi e la stabilizzazione comunque aiuta a ridurli. Se lo metti su un treppiede a quel punto non hai problemi di tempi (soggetoo permettendo).

F/5-6.3 potà sembrare poco per alcuni, ma permette qall'ottica di essere trasportabile. Avete visto come è un 70-200 f/2.8? O un 500 f/4? Ecco, quello è il prezzo che si paga per avere ottiche luminose. Che non a tutti servono e in alcuni contesti (forse molti di più di dove effettivamente servono per davvero) sono ingombranti e non rendono agevole il loro uso.


this
Commento # 15 di: Gargor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 14:26
Io mi tengo il mio nikon 300mm f4 con moltiplicatore 1,4x xché cerco la nitidezza! Dopo aver provato il bigma 150-500 ho cercato subito il 300mm
Commento # 16 di: roccia1234 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 14:42
Originariamente inviato da: Gargor
Io mi tengo il mio nikon 300mm f4 con moltiplicatore 1,4x xché cerco la nitidezza! Dopo aver provato il bigma 150-500 ho cercato subito il 300mm


Ho la stessa combo e devo dire che fai solo bene .

Non hai la versatilità dello zoom, ma come qualità siamo su un'altro pianeta.
Commento # 17 di: Paganetor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 14:51
non è "lungo" tanto quanto questo Tamron, ma concordo!
Anche io uso una combinazione simile (Sigma 100-300 f4 + 1.4x) e arrivo abbastanza lontano... poi oh, non sono un fotografo di professione, non posso spendere 5 o 10.000 euro per un'ottica
Commento # 18 di: Marko#88 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 17:02
Se sarà decente a TA (Almeno quanto il Sigma 50-500 in effetti) a questo prezzo è davvero ottimo. Chiaro che non si può paragonare ai supertele top di gamma...costa un decimo. E, come sempre in questi casi, non offre certo prestazioni di un decimo...ma si sa, se si vuole il top si paga...che serva o no non importa
Commento # 19 di: alextask pubblicato il 16 Dicembre 2013, 18:48
interessante soprattutto per il rapporto qualità/prezzo, se la qualità è paragonabile agli ultimi tamron.

Rimango perplesso dall'escursione focale... concordo che non è un obiettivo da passeggio e che l'utilizzo prevalente (non obbligato) è su cavalletto, ed allora mi chiedo... ma delle focali tra 150 e 300 a F5 (quando diventa 6.3?) che me ne faccio?
Ci sono molti obiettivi che coprono egregiamente quelle lunghezze, e se mi porto 2kg + cavalletto, non sono certo i 7-800 grammi in più di un altro obiettivo per gli scatti ravvicinati a fare la differenza.
Per me avrebbero fatto meglio a fare un 300-600, magari f5.6, compensando la minor complessità di un 2x (rispetto a un 4X) con una maggiore apertura, anche se non saprei dire quanta differenza ci sarebbe...

EDIT: forse f5.6 fisso sarebbe ingombrante (come un 300 F2.8?) ma fare un F5.6-6.3 che "tiene" f5.6 magari fino a 500mm sarebbe stato veramente un bel colpo... ed avrei rinunciato a molti dei millimetri della focale corta.
Commento # 20 di: roccia1234 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 21:25
Originariamente inviato da: alextask
interessante soprattutto per il rapporto qualità/prezzo, se la qualità è paragonabile agli ultimi tamron.

Rimango perplesso dall'escursione focale... concordo che non è un obiettivo da passeggio e che l'utilizzo prevalente (non obbligato) è su cavalletto, ed allora mi chiedo... ma delle focali tra 150 e 300 a F5 (quando diventa 6.3?) che me ne faccio?
Ci sono molti obiettivi che coprono egregiamente quelle lunghezze, e se mi porto 2kg + cavalletto, non sono certo i 7-800 grammi in più di un altro obiettivo per gli scatti ravvicinati a fare la differenza.


"Quando diventa 6.3" è una gran bella domanda, sono davvero curioso di saperlo anche io. Spero vivamente che arrivi almeno a 400 f/5.6, non come i sigma che, se non ricordo male, già a 300mm chiudono a f/6.3.
A 300mm, comunque, al 99,9% sarà f/5.6.
A cosa servono quelle focali? Maggiore flessibilità. Questo vetro si potrà tranquillamente usare a mano libera, senza dover acquistare e trasportare un vetro per coprire le focali inferiori. Pensa ad una gita in montagna dove puoi fare avvistamenti. Ti porti questo 150-600, uno o due fissi piccoli e leggeri (24-50, 35-50) e bon.
I 700-800g, in montagna (ad esempio), si sentono eccome . Inoltre potresti dover cambiare ottica, invece con questo basta la zoomata.


Per me avrebbero fatto meglio a fare un 300-600, magari f5.6, compensando la minor complessità di un 2x (rispetto a un 4X) con una maggiore apertura, anche se non saprei dire quanta differenza ci sarebbe...

EDIT: forse f5.6 fisso sarebbe ingombrante (come un 300 F2.8?) ma fare un F5.6-6.3 che "tiene" f5.6 magari fino a 500mm sarebbe stato veramente un bel colpo... ed avrei rinunciato a molti dei millimetri della focale corta.


Eh, infatti, quel terzo di stop imho l'avrebbe fatto diventare parecchio più grosso e costoso...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor