Sony  Imaging Pro Support, da aprile 2018 anche per i professionisti italiani

Sony Imaging Pro Support, da aprile 2018 anche per i professionisti italiani

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony annuncia l'ampliamento del programma, che era stato avviato nel nostro continente inizialmente in solo 7 paesi. Come comunicato dal marchio giapponese, da gennaio 2018, i fotografi professionisti di Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia potranno chiedere di entrare a far parte del programma, così da poter utilizzare i servizi offerti dal Pro Support. Un’ulteriore espansione del programma è prevista per aprile 2018 in Francia, Italia e Belgio”

Per conquistare gli appassionati bastano dei buoni prodotti; per entrare a far parte dell'attrezzatura di un professionista serve di più, in primis un supporto post vendita in grado di ridurre al minimo lo stress da malfunzionamenti e soprattutto minimizzare i tempi di 'fermo macchina'. Dopo anni di ottimi prodotti, apprezzati anche dai professionisti, Sony aveva lanciato nei mesi scorsi il suo programma  Imaging Pro Support, equiparandosi così all'offerta di Canon e Nikon per la fascia professionale.
Ora Sony annuncia l'ampliamento del programma, che era stato avviato nel nostro continente inizialmente in solo 7 paesi. Come comunicato dal marchio giapponese, da gennaio 2018, i fotografi professionisti di Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia potranno chiedere di entrare a far parte del programma, così da poter utilizzare i servizi offerti dal Pro Support. Un’ulteriore espansione del programma è prevista per aprile 2018 in Francia, Italia e Belgio. L’Imaging Pro Support è attualmente disponibile in Giappone, Corea del Sud, Hong Kong, Taiwan, India, Cina, Russia, Canada, Germania, Svizzera, Austria, Paesi Bassi, Regno Unito, Australia, Messico e Statu Uniti.
Lo ricordiamo, il programma Imaging Pro Support un servizio gratuito di presa e restituzione e di macchine sostitutive in attesa della riparazione e include un helpdesk telefonico dedicato all’assistenza dei fotografi nell’utilizzo del loro equipaggiamento α.

Sony A7 R III

Tra i servizi aggiuntivi troviamo la pulizia del sensore d’immagine e il check-up del firmware, due volte l’anno. Possono richiedere l'iscrizione al servizio i fotografi professionisti che possiedono almeno due corpi Sony α e tre ottiche Sony α.

Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AceGranger pubblicato il 09 Novembre 2017, 17:47
"due corpi Sony α e tre ottiche Sony α."

pero uno dei 2 corpi deve essere FF e i 3 obiettivi devono essere Zeiss, G o GMaster.
Commento # 2 di: AleLinuxBSD pubblicato il 09 Novembre 2017, 20:40
Sono curioso di conoscerne l'efficacia ed efficienza di questo supporto.
BenQ Monitor