Sensori per cellulari: 16 megapixel o raffiche a 30fps nell'immediato futuro

Sensori per cellulari: 16 megapixel o raffiche a 30fps nell'immediato futuro

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Continua l'evoluzione fotografica dei cellulari: i moduli fotocamera dell'immediato futuro puntano su 16 megapixel di risoluzione e alta velocità di raffica, fino a 30fps a piena risoluzione”


Commenti (32)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: ragazzocattivo pubblicato il 17 Gennaio 2011, 14:03
Originariamente inviato da: LeoEdre
dateci RICEZIONE e BATTERIA, grazie.


La batteria non è un problema, e non lo sarebbe mai per nessuno se la gente si limitasse ad usare il telefono per quello che è stato inventato:

-" fare\ricevere una telefonata, e stop"....

Per avere tutta l'autonomia che vuoi, basterebbe comprare il cellulare più economico e sfigato che trovi in giro SENZA fotocamera, videogiochi, mp3, gps, multimedia, ecc ecc ecc....

Io avevo un vecchissimo cellulare nokia con display in bianco e nero non illuminato....

lo caricavo tipo 2 volte al mese, mai un problema.

L'ho perso in brasile 4 anni fa, e ancora lo rimpiango.
Commento # 12 di: T3RM1N4L D0GM4 pubblicato il 17 Gennaio 2011, 14:14
Originariamente inviato da: ragazzocattivo
La batteria non è un problema, e non lo sarebbe mai per nessuno se la gente si limitasse ad usare il telefono per quello che è stato inventato:

-" fare\ricevere una telefonata, e stop"....

Per avere tutta l'autonomia che vuoi, basterebbe comprare il cellulare più economico e sfigato che trovi in giro SENZA fotocamera, videogiochi, mp3, gps, multimedia, ecc ecc ecc....

Io avevo un vecchissimo cellulare nokia con display in bianco e nero non illuminato....

lo caricavo tipo 2 volte al mese, mai un problema.

L'ho perso in brasile 4 anni fa, e ancora lo rimpiango.


Beh non facciamo di tutta l'erba un fascio, è palese che molti dispositivi sono stati progettati male lato consumi: e porto come esempio il mio "vecchio" HP iPaq con WM 6.1 che dopo 1 anno e mezzo di utilizzo normale (chiamate, navigazione 3g quando necessario, wifi, foto di emergenza) dura ancora dai 3 ai 5 giorni e non posso che esserne contento.
Commento # 13 di: Okiya pubblicato il 17 Gennaio 2011, 14:14
Originariamente inviato da: ragazzocattivo
La batteria non è un problema, e non lo sarebbe mai per nessuno se la gente si limitasse ad usare il telefono per quello che è stato inventato:

-" fare\ricevere una telefonata, e stop"....

Per avere tutta l'autonomia che vuoi, basterebbe comprare il cellulare più economico e sfigato che trovi in giro SENZA fotocamera, videogiochi, mp3, gps, multimedia, ecc ecc ecc....

Io avevo un vecchissimo cellulare nokia con display in bianco e nero non illuminato....

lo caricavo tipo 2 volte al mese, mai un problema.

L'ho perso in brasile 4 anni fa, e ancora lo rimpiango.


Che discorsi sono?
Se voglio autonomia mi compro un telefono da 30 euro e se voglio uno smartphone mi devo accontentare di una batteria che dura 2 ore?

Mi pare logico e necessario che i produttori trovino soluzioni che permettano, gradualmente, di migliorare l'autonomia di qualsiasi dispositivo, smartphone inclusi.
Commento # 14 di: AsusP7131Dual pubblicato il 17 Gennaio 2011, 14:50
Originariamente inviato da: jagemal
siamo realisti .. già su di una compatta superare i 10Mpix è uno stillicidio (ed hai a disposizione ottiche più grandi, possibilmente di vetro decente, e ovviamente un sensore che se ancora non è degno di definirsi tale, migliora parecchio), figurarsi su di un cellulare


Sono d'accordo quasi su tutto quello che avete detto tranne questo piccolo quote qui sopra... Ormai mi dispiace ma siamo giunti al livello in cui questo non è più vero! Non so se vi siete persi questo confronto, piccolo giochino a cui potete partecipare anche voi in "blind test"...

http://www.gsmarena.com/nokia_n8_vs...-review-519.php

Giusto per dire che ormai non è detto che le compatte abbiano sensori migliori dei cellulari, al contrario, se parliamo di dimensioni (e mi rendo conto che questa è un eccezione più che la regola) il Nokia N8 ha un sensore da 38 mm quadrati circa contro i 25/28 della maggior parte delle compatte... Se iniziano a ingrandire i sensori nei cellulari si rischia veramente che ammazzano il segmento compatte a meno che anche loro non alzino il tiro! D'altronde negli ultimi 4 anni nelle compatte si è sempre sulla solita misura che va da 1/2.5" a 1/2.3"... IMHO hanno paura che il giorno che cominciano a mettere sensori da 1/1.6" o 2/3" sulle compatte o sulle Bridge si fottono il mercato delle DSLR di fascia bassa (che ovviamente è quello in cui le DSLR fanno i soldi).
Commento # 15 di: djfix13 pubblicato il 17 Gennaio 2011, 15:21
io la voglio da 20Mpixel se no il prossimo Smartphone non lo compro!!!!
....azz....che ironia....
Commento # 16 di: ragazzocattivo pubblicato il 17 Gennaio 2011, 15:27
Originariamente inviato da: Okiya
Che discorsi sono?
Se voglio autonomia mi compro un telefono da 30 euro e se voglio uno mi devo accontentare di una batteria che dura 2 ore?



Sono discorsi di puro e semplice buon senso anche se mi rendo conto che il buon senso è una merce sempre più rara....
Se prendi uno smartphone o un cellulare con un processore da 800 o più mega che ti fa anche le uova fritte è ovvio che consuma un botto, questo lo capisce chiunque.

Io non ho mai sentito chi guida un suv lamentarsi del suo costo o del fatto che consumi 5 volte più di una 600...... Chi lo usa lo sa molto bene, e ne mette in conto i costi che il consumo come è logico che sia...

Ovvio che poi il pieno del suv lo fai a qualunque distributore mentre il cellulare te lo carichi solo a casa tua e questo presupporrebbe una scelta intelligente basata su criteri di durata e di affidabilità che nulla hanno a che fare con le mode, l'integrazione di centinaia di funzioni inutili, o i vari "trend".......

Almeno in teoria.

Ma vedi, se uno si compra una sorta di "pc portatile ultracompatto"

(perchè questo sono gli smartphone, sono in pratica il suv dei poveri cristi, da 1200 euro scarsi al mese che si danno arie....... Magari pagandoli in 24 rate... )

E per giunta lo vuole sempre più piccolo, sofisticato, e potente, mica puo' poi andare a lamentarsi del fatto che la batteria gli dura mezza giornata.

Anche perchè se mettessero la batteria 3 volte più grande e pesante dello smartphone il 90% degli utenti li lascierebbero sullo scaffale...

Quindi siamo sempre li....... Il buon senso di ben pochi contro il seguire ciecamente le mode le tendenze la pubblicità, l'apparire, i consumi futili, e gli aqquisti stupidi di moltissimi.

Che poi per giunta si lamentano pure.


Inutile dire chi vince sempre...... Basta guardare il mercato.
Commento # 17 di: SunnySouth pubblicato il 17 Gennaio 2011, 15:36
Originariamente inviato da: AsusP7131Dual
Sono d'accordo quasi su tutto quello che avete detto tranne questo piccolo quote qui sopra... Ormai mi dispiace ma siamo giunti al livello in cui questo non è più vero! Non so se vi siete persi questo confronto, piccolo giochino a cui potete partecipare anche voi in "blind test"...

http://www.gsmarena.com/nokia_n8_vs...-review-519.php

Giusto per dire che ormai non è detto che le compatte abbiano sensori migliori dei cellulari, al contrario, se parliamo di dimensioni (e mi rendo conto che questa è un eccezione più che la regola) il Nokia N8 ha un sensore da 38 mm quadrati circa contro i 25/28 della maggior parte delle compatte... Se iniziano a ingrandire i sensori nei cellulari si rischia veramente che ammazzano il segmento compatte a meno che anche loro non alzino il tiro! D'altronde negli ultimi 4 anni nelle compatte si è sempre sulla solita misura che va da 1/2.5" a 1/2.3"... IMHO hanno paura che il giorno che cominciano a mettere sensori da 1/1.6" o 2/3" sulle compatte o sulle Bridge si fottono il mercato delle DSLR di fascia bassa (che ovviamente è quello in cui le DSLR fanno i soldi).


Vabbè non esageriamo, i sensorini comunque impastano il dettaglio fine, da qui ad impensierire le aps-c (parlo da possessore di cellulari, compatte e reflex), ne passa!!! Poi per quanto possano fare potenti questi sensorini, comunque un cellulare scatta solo in jpeg e anche male, non tanto per l'ottica o i GIGApixels, ma per la compressione esagerata che applicano sul file finale. Dai cellulari e da molte compatte (specie le pessime coolpix) ho visto sfornare solo quadri ad olio, non foto
Poi vorrei capire, che gusto c'è a scattare con un cosetto solo in automatico con una gestione della profondità di campo inesistente e una gamma dinamica ridicola. Così godurioso usare sti cosetti a tal punto da farsi le pippe mentali su come scatta bene un cellulare? I cellulari sono fotocamere d'emergenza e nulla più.
Commento # 18 di: Danckan pubblicato il 17 Gennaio 2011, 16:06
Da felice possessore di N95 prima e N8 posso dire che accolgo sempre con grande entusiasmo l'arrivo di nuovi sensori da cellulare. Ok che magari aggrapparsi ai soli megapixel non serve davvero a nulla... ma insieme ai mpx tutto ciò che c'è attorno nel modulo fotocamera del cellulare progredisce e migliora di pari passo.

Io non sono un'esperto di fotografia e non so se sia per i 12 Mpx del mio N8, o per gli algoritmi software interni, o per le lenti targate Carl Zeiss farlocche o non so per quale altro aspetto del modulo fotocamera ma nel confronto DIRETTO le foto sono ai livelli di una compatta semi-economica da 50-60€ circa; e per un dispositivo ALL IN ONE che mi evita di dovermi ricordare di portare la fotocamera dietro è davvero sensazionale.

Ho anche una macchina fotografica seria da 300€ che fa sicuramente foto migliori dell'N8 ma da quando ho acquistato questo cellulare l'80% delle foto le faccio con questo in quanto non devo scendere con l'intento di fare foto da casa e portarmi la macchina, ma stesso al momento in cui mi passa per la testa di fare una foto estraggo il telefono e via. Si deve considerar anche l'aspetto dell'utilizzabilità non solo della qualità in se... I cellulari propongono fotografie che se anche ancora inferiori qualitativamente a quelle di fotocamere di medio livello, risultano MOLTO più fruibili nell'utilizzo. E alla fine spesso vince la fruibilità nel quotidiano invece che la qualità senza compromessi.
Commento # 19 di: AsusP7131Dual pubblicato il 17 Gennaio 2011, 16:29
Originariamente inviato da: SunnySouth
Vabbè non esageriamo, i sensorini comunque impastano il dettaglio fine, da qui ad impensierire le aps-c (parlo da possessore di cellulari, compatte e reflex), ne passa!!! Poi per quanto possano fare potenti questi sensorini, comunque un cellulare scatta solo in jpeg e anche male, non tanto per l'ottica o i GIGApixels, ma per la compressione esagerata che applicano sul file finale. Dai cellulari e da molte compatte (specie le pessime coolpix) ho visto sfornare solo quadri ad olio, non foto
Poi vorrei capire, che gusto c'è a scattare con un cosetto solo in automatico con una gestione della profondità di campo inesistente e una gamma dinamica ridicola. Così godurioso usare sti cosetti a tal punto da farsi le pippe mentali su come scatta bene un cellulare? I cellulari sono fotocamere d'emergenza e nulla più.


Originariamente inviato da: Danckan
Io non sono un'esperto di fotografia e non so se sia per i 12 Mpx del mio N8, o per gli algoritmi software interni, o per le lenti targate Carl Zeiss farlocche o non so per quale altro aspetto del modulo fotocamera ma nel confronto DIRETTO le foto sono ai livelli di una compatta semi-economica da 50-60€ circa; e per un dispositivo ALL IN ONE che mi evita di dovermi ricordare di portare la fotocamera dietro è davvero sensazionale.

Ho anche una macchina fotografica seria da 300€ che fa sicuramente foto migliori dell'N8 ma da quando ho acquistato questo cellulare l'80% delle foto le faccio con questo in quanto non devo scendere con l'intento di fare foto da casa e portarmi la macchina, ma stesso al momento in cui mi passa per la testa di fare una foto estraggo il telefono e via. Si deve considerar anche l'aspetto dell'utilizzabilità non solo della qualità in se... I cellulari propongono fotografie che se anche ancora inferiori qualitativamente a quelle di fotocamere di medio livello, risultano MOLTO più fruibili nell'utilizzo. E alla fine spesso vince la fruibilità nel quotidiano invece che la qualità senza compromessi.


Anche se sembra impossibile avete ragione entrambi... Ognuno con le proprie esigenze!

SunnySouth: E' ovvio che non possono impensierire le DSLR se guardi dettaglio fine, PdC etc ma su una stampa classica 13x18 o misure simili per la gente che NON E' appassionata di fotografia e non sa nemmeno cosa sia la PdC non cambia niente... Puntano, scattano, guardano la stampa e se quello che vedono (non sapendo dove guardare per cercare i difetti) è buono quanto la foto scattata con la compatta o magari anche un po' meglio la spesa per la fotocamera non è giustificabile se tanto il cellulare "fa meglio"...

Tanto per capirci la mia tipa recentemente ha fatto una foto ad un battesimo con una DMC-FZ7, modalità automatica, ISO andati a 400 ed è venuto tanto di quel chroma noise da far paura... Se guarda la stampa la giudica una buona foto! Non gli interessa niente di guardarsi i Crop al 100% per giudicare la foto! Non so se sono riuscito a spiegare cosa intendo...
Commento # 20 di: Gualmiro pubblicato il 17 Gennaio 2011, 16:41
Originariamente inviato da: ragazzocattivo
Sono discorsi di puro e semplice buon senso anche se mi rendo conto che il buon senso è una merce sempre più rara....
Se prendi uno smartphone o un cellulare con un processore da 800 o più mega che ti fa anche le uova fritte è ovvio che consuma un botto, questo lo capisce chiunque.

Io non ho mai sentito chi guida un suv lamentarsi del suo costo o del fatto che consumi 5 volte più di una 600...... Chi lo usa lo sa molto bene, e ne mette in conto i costi che il consumo come è logico che sia...

Ovvio che poi il pieno del suv lo fai a qualunque distributore mentre il cellulare te lo carichi solo a casa tua e questo presupporrebbe una scelta intelligente basata su criteri di durata e di affidabilità che nulla hanno a che fare con le mode, l'integrazione di centinaia di funzioni inutili, o i vari "trend".......

Almeno in teoria.

Ma vedi, se uno si compra una sorta di "pc portatile ultracompatto"

(perchè questo sono gli smartphone, sono in pratica il suv dei poveri cristi, da 1200 euro scarsi al mese che si danno arie....... Magari pagandoli in 24 rate... )

E per giunta lo vuole sempre più piccolo, sofisticato, e potente, mica puo' poi andare a lamentarsi del fatto che la batteria gli dura mezza giornata.

Anche perchè se mettessero la batteria 3 volte più grande e pesante dello smartphone il 90% degli utenti li lascierebbero sullo scaffale...

Quindi siamo sempre li....... Il buon senso di ben pochi contro il seguire ciecamente le mode le tendenze la pubblicità, l'apparire, i consumi futili, e gli aqquisti stupidi di moltissimi.

Che poi per giunta si lamentano pure.


Inutile dire chi vince sempre...... Basta guardare il mercato.


discorso che ci sta tutto, ma non credo che nessuno qua chieda ad uno smartphone di oggi di fare pieno servizio con una carica a settimana.

lasciamo perdere lo smartphone status symbol, la moda, il marketing martellante e tutto il resto per un attimo... il problema degli smartphone non è la carica giornaliera, è che se ne fai un utilizzo intenso rischi che non facciano nemmeno la giornata singola.

tutto qua, a me sembra una richiesta ragionevole







Originariamente inviato da: AsusP7131Dual
Anche se sembra impossibile avete ragione entrambi... Ognuno con le proprie esigenze!

SunnySouth: E' ovvio che non possono impensierire le DSLR se guardi dettaglio fine, PdC etc ma su una stampa classica 13x18 o misure simili per la gente che NON E' appassionata di fotografia e non sa nemmeno cosa sia la PdC non cambia niente... Puntano, scattano, guardano la stampa e se quello che vedono (non sapendo dove guardare per cercare i difetti) è buono quanto la foto scattata con la compatta o magari anche un po' meglio la spesa per la fotocamera non è giustificabile se tanto il cellulare "fa meglio"...

Tanto per capirci la mia tipa recentemente ha fatto una foto ad un battesimo con una DMC-FZ7, modalità automatica, ISO andati a 400 ed è venuto tanto di quel chroma noise da far paura... Se guarda la stampa la giudica una buona foto! Non gli interessa niente di guardarsi i Crop al 100% per giudicare la foto! Non so se sono riuscito a spiegare cosa intendo...


perfettamente daccordo
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor