SD Express e SDUC: schede di memoria fino a 128 TB e trasferimenti a 985 MB/s

SD Express e SDUC: schede di memoria fino a 128 TB e trasferimenti a 985 MB/s

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La SD Association ha annunciato un nuovo standard SD Express e un nuovo tipo di schede SD Ultra Capacity che andranno incontro alle esigenze degli utenti nei prossimi anni. Gli annunci sono parte delle nuove specifiche SD 7.0”

Crescono le dimensioni delle immagini e -soprattutto- dei video e le schede di memoria si preparano a essere pronte per gli aumenti del futuro: la SD Association ha infatti annunciato un nuovo standard e un nuovo tipo di schede che andranno incontro alle esigenze degli utenti nei prossimi anni. Gli annunci sono parte delle nuove specifiche SD 7.0.

Partiamo dalle nuove schede SD Ultra Capacity (SDUC), retrocompatibili con l'hardware e gli standard precedenti, che portano la capacità massima dai 2TB delle schede SDXC a ben 128TB. Il nuovo standard SD Express incorpora invece le interfacce PCIe e NVMe e punta tutto sulla velocità: la velocità massima di trasferimento passa infatti dai 624 MB/s dell'attuale UHS-III a ben 985 MB/s. Potremo trovare il nuovo marchio 'EX' sulle schede di memoria SDHC, SDXC, SDUC per testimoniare il fatto di essere certificate secondo il nuovo standard.

Nel video di presentazione delle nuove specifiche la SD Association si spinge a dire che con le nuove caratteristiche di capacità e di velocità di trasferimento garantite dalle interfacce PCI Express e NVMe le nuove SD si candidano a diventare dei veri e propri 'SSD rimovibili' potendo contare anche sulle caratteristiche di retrocompatibilità, che sono state una delle chiavi del successo di questo tipo di schede di memoria.


Naturalmente, a seconda dell'abbinamento tra schede e hardware più nuovi e più vecchi, le velocità di trasferimento potranno variare secondo i dati massimi dichiarati: lo schema qui sopra permette di avere in un rapido colpo d'occhio le velocità massime raggiungibili nelle differenti condizioni.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: frankie pubblicato il 28 Giugno 2018, 11:59
Spero che implementino anche altri canali "veloci", altrimenti cosa me ne faccio della fotocamera che scatta salva a velocità stratosferiche se poi ho USB2 oppure wireless G.

Comunque sto upgrade serve per il bus più che per la capacità. A questo punto cosa faranno le CF o simili?
Commento # 2 di: TheDarkAngel pubblicato il 28 Giugno 2018, 12:41
Originariamente inviato da: frankie
A questo punto cosa faranno le CF o simili?


Direi che è il superamento di ogni altra tecnologia e l'affermazione definitiva del formato sd.
Commento # 3 di: Cloud76 pubblicato il 28 Giugno 2018, 12:43
Standard e certificazioni SD sono il peggio del peggio... non si capisce più una mazza.
Commento # 4 di: maxy04 pubblicato il 28 Giugno 2018, 14:23
Originariamente inviato da: frankie
A questo punto cosa faranno le CF o simili?


di solito le CF sono piu' affidabili delle SD.
credo che i professionisti audio/video continueranno a preferire le cf, anche se sono molto piu' ingombranti.
Commento # 5 di: TheDarkAngel pubblicato il 28 Giugno 2018, 14:52
Originariamente inviato da: maxy04
di solito le CF sono piu' affidabili delle SD.
credo che i professionisti audio/video continueranno a preferire le cf, anche se sono molto piu' ingombranti.


Meglio 2 sd in mirroring, non c'è paragone, un dato senza una copia non esiste.
Commento # 6 di: Maddog1976 pubblicato il 29 Giugno 2018, 09:45
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Meglio 2 sd in mirroring, non c'è paragone, un dato senza una copia non esiste.


Non ho esigenza professionale di farlo ma come non quotare la risposta, direi che LA risposta