Presentato il nuovo Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH.

Presentato il nuovo Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH.

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. è l'ultimo obiettivo presentato dal produttore tedesco. Si tratta di una soluzione più economica, compatta e leggera della versione con apertura f/1.4, senza però dimenticare la qualità.”

Il brand tedesco ha presentato in queste ore il nuovo obiettivo Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. per attacco L di Leica. Si tratta di una versione meno costosa e complessa della variante con apertura massima di f/1.4 permettendo di contenere anche peso e dimensioni senza perdere in fatto di qualità.

Leica

La lunghezza focale di 50 mm è un "classico" per le fotocamere full-frame con Leica che lo consiglia come soluzione per diversi utilizzi compresa la fotografia di viaggio, in studio, architettura, paesaggio o ritratto.

Per quanto riguarda il design ottico, il Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. ha al suo interno da dodici elementi suddivisi in 10 gruppi e non mancano tre lenti asferiche per la correzione delle aberrazioni ottiche. Grazie alla sua struttura non sono solo le distorsioni ottiche a essere ridotte ma anche quelle apocromatiche (del resto non è un caso che faccia parte della serie APO).

Sempre la costruzione curata permette di ridurre o annullare la luce diffusa e i riflessi indesiderati che potrebbero compromettere la qualità e la pulizia dello scatto. Ovviamente Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. è protetto contro polvere, umidità e spruzzi d'acqua. Non manca anche il rivestimento chiamato Aquadura per le lenti così da ridurre problematiche legate all'utilizzo in condizioni difficili.

All'interno del Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. troviamo dei motori passo-passo DSD (Dual Syncro Drive) con l'intera corsa che può essere completata in appena 250 ms. Cambia anche la conformazione dell'anello di messa a fuoco manuale che sfrutta un campo magnetico con polarizzazione alternata in grado di essere più preciso quando l'utente lo utilizza (sia per le micro che macro regolazioni). La distanza minima di messa a fuoco è pari a 35 cm.

L'obiettivo è poi compatibile con le altre fotocamere della L-Mount Alliance ed è quindi utilizzabile non solo sulle proposte di Leica. Come per altri modelli della gamma del produttore tedesco anche questo Leica APO-Summicron-SL 50 mm f/2 ASPH. ha un prezzo superiore ai 4000 dollari sul mercato statunitense (precisamente 4495 dollari).


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: umanoz pubblicato il 17 Agosto 2019, 08:15
In realtà questa versione è più "complessa" della versione 1.4, ha un elemento in più e 3 lenti asferiche invece di due.

Più che una versione economica ( costa 400 dollari in meno ) è un alternativa sicuramente più leggera, ma la differenza è ottica è apo. Significa che mette a fuoco tutti i colori sullo stesso piano che significa maggiore constrasto su tutta l'immagine non solo sul piano focale.

Spero che grazie alla L-mount alliance uscirà una camera con un sensore e relativi algoritmi d'immagine in grado di competere con nikon-sony-canon per qualità e compatibilità sw (capture one)

Insomma vorrei vedere come ai vecchi tempi Leitz e Zeiss darsele di santa ragione
Commento # 2 di: the_joe pubblicato il 17 Agosto 2019, 09:48
@umanoz
Cosa ti manca oggi come offerta?
Non mi sembra che manchino ottiche/macchine di qualità assurda.
BenQ Monitor