Manfrotto Nitrotech N12: ora controbilancia fino a 12kg

Manfrotto Nitrotech N12: ora controbilancia fino a 12kg

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La prima uscita della famiglia era rappresentata da Nitrotech N8, con controbilanciamento da 0 a 8 chilogrammi, mentre la novità di oggi è Nitrotech N12, che porta il peso massimo che può essere controbilanciato a 12 chilogrammi, candidandosi dunque per l'utilizzo con sistemi più pesanti”

Nel maggio scorso Manfrotto aveva introdotto una novità tecnologica molto interessante nel mondo delle teste fluide per utilizzi video, la tecnologia Nitrotech.  Grazie all'adozione di un pistone caricato ad azoto e di un sistema che varia in modo continuo il braccio di leva che agisce sul pistone, le teste della famiglia Nitrotech possono garantire un controbilanciamento senza soluzione di continuità entro un intervallo di peso decisamente ampio.

Manfrotto Nitrotech N8

La prima uscita era rappresentata da Nitrotech N8, con controbilanciamento da 0 a 8 chilogrammi, mentre la novità di oggi è Nitrotech N12, che porta il peso massimo che può essere controbilanciato a 12 chilogrammi, candidandosi dunque per l'utilizzo con sistemi più pesanti.  Si tratta di una soluzione pensata per le produzioni dotate di cineprese digitali di un certo peso (calcolando anche gli accessori) e che cambiano spesso configurazione: agendo con la manopola frontale sulla leva del pistone è facile a ogni cambio trovare il controbilanciamento giusto, in modo molto veloce.

Manfrotto Nitrotech N12

La testa video Nitrotech N12 controbilancia in modo sicuro carichi da 4 kg a 12 kg @ 55 mm C.O.G., e utilizza il sistema a fluidità variabile Fluid Drag System Manfrotto  per i movimenti pan e tilt, per facilitare così una ripresa il più fluida possibile.

In questa nuova testa la piastra scorrevole Side Lock è più lunga e la base piatta da 75mm consente poi alla testa di adattarsi a un'ampia gamma di supporti, come treppiedi, slider, crane o rig, per un'ampia varietà di applicazioni.

Commenti

BenQ Monitor