Mancano contenuti 8K? RED e Foxconn insieme per una cinepresa 8K economica

Mancano contenuti 8K? RED e Foxconn insieme per una cinepresa 8K economica

di Riccardo Robecchi, pubblicata il

“RED e Foxconn sembrano voler rispondere alla carenza di contenuti in 8K, che segue la carenza di contenuti in 4K, con una cinepresa in grado di riprendere in 8K e dal costo (relativamente) accessibile”

RED, noto produttore di videocamere, e Foxconn, altrettanto noto produttore per conto terzi e produttore dell'iPhone, hanno annunciato un accordo di collaborazione per portare sul mercato cineprese digitali in grado di registrare in formato 8K e con un prezzo accessibile.

Le due aziende prevedono, come riporta Petapixel, di ridurre sia il prezzo che le dimensioni delle cineprese. Terry Gou, amministratore delegato di Foxconn, afferma che l'obiettivo è di ridurre a un terzo entrambi i parametri.

Al momento attuale i prodotti di RED in questo segmento sono venduti a prezzi che arrivano fino a 30.000$, fattore che rende pressoché impossibile la diffusione di strumenti atti alla registrazione in 8K al di fuori di ambienti come i grossi studi cinematografici.

Questa collaborazione arriva mentre Foxconn cerca di svincolarsi dalla dipendenza da Apple, buttandosi in nuovi settori: l'azienda si sta infatti espandendosi nel settore della produzione di semiconduttori per il comparto fotografico, andando quindi a competere direttamente con Sony.

L'annuncio arriva comunque in un momento in cui la tecnologia attuale, ovvero la tecnologia 4K, resta comunque scarsamente adottata dal grande pubblico e non vede una ampia disponibilità di contenuti facilmente accessibili. Si parla di 6 milioni di TV 8K nel 2022, ma sarà necessario produrre dei contenuti appositi per poterne davvero sfruttare le caratteristiche.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: benderchetioffender pubblicato il 21 Febbraio 2018, 12:32
percarità, benvenga l'avanzamento tecnologico

purtroppo bisogna pensare che il videomaking ha tutta una filiera tecnologica che ad un passaggio di risoluzione impone un cambio completo (o espansione a dismisura)

pc super prestanti
schede video idem (e non mi pare che ci sia roba che gestisca 8k in maniera sciolta)
archiviazione
effetti speciali, set e costumi devono (e gia lo sono molto quando ci fu il passaggio a 4k) essere all'altezza

not easy, sopratutto per chi non è Scorsese
Commento # 2 di: kuru pubblicato il 21 Febbraio 2018, 13:33
Leggendo dell'HD (2,4,8 quello che è ) mi viene sempre in mente Krusty XD

https://www.youtube.com/watch?v=rzVSVH0jSrk
Commento # 3 di: Rubberick pubblicato il 21 Febbraio 2018, 15:29
Credo si finirà a fare quello che stanno facendo molti con il 4k, upscalano con software specifici dal 1080p .. :\
Commento # 4 di: davide3112 pubblicato il 22 Febbraio 2018, 12:55
e daje...

Ma se ancora facciamo fatica ad accedere a contenuti HD (per non parlare del 4k), ma che si mettessero ad investire per rendere fruibile il 4k piuttosto... anche se pure questo mi sembra poco consumer friendly...