La prima mirrorrless basata su Android: Polaroid iM1836, ma il sensore è nell’ottica

La prima mirrorrless basata su Android: Polaroid iM1836, ma il sensore è nell’ottica

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Ecco Polaroid iM1836, fotocamera ibrida basata su Android, con moduli Wi-Fi e Bluetooth integrati e sensore da 1” posizionato nell’ottic”


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: hrossi pubblicato il 16 Gennaio 2013, 09:42
Originariamente inviato da: galaverna
però lascia il tempo decidere, potrebbe essere una mossa azzeccata da un certo punto di vista, che integrando un sistema operativo come android, si potrebbe caricare dei programmi di fotoritocco nella fotocamera ove fare ritocchi in realtime


dei fotoritocchi decisamente semplici, modesti e di risultato non meglio definito, o seriamente pensi di poter fotoritoccare una foto con gli strumenti e il display della macchina e ottenere gli stessi risultati che otterresti sulla postazione sulla scrivania? Ma anche per le cose semplici secondo me rimane meglio la scrivania

una cosa che non mi è chiara, se il sensore è nell'ottica, è dentro dentro o quel cerchio grigio scuro che si vede in foto è il retro del sensore? Dicevo, se è nell'ottica, allora cos'è quella finestrella sul corpo macchina? [U]http://www.clickblog.it/galleria/po...1836-e-im1030/1[/U]

qui non ne parlano granchè bene: [U]http://www.theverge.com/2013/1/8/38...s-camera-is-bad[/U]

se poi il futuro è questo avremo tutta una serie di annunci del tipo "vendesi ottica di tot tempo il cui sensore ha tot scatti"

Hermes
Commento # 12 di: hrossi pubblicato il 16 Gennaio 2013, 09:45
Originariamente inviato da: malatodihardware
A parte tutto l'idea però non è male, magari un domani basterà attaccare un obiettivo\sensore al cellulare per avere una fotocamera più che discreta.. Certo andrebbe studiato l'attacco (in modo che risulti ben coperto quando si usa solo il telefono), ma non mi sembra male.


alla apple sono già avanti [U]http://www.google.it/search?q=ottic...280&bih=872[/U]

Hermes
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor