Kodak resuscita la pellicola in bianco e nero T-Max P3200

Kodak resuscita la pellicola in bianco e nero T-Max P3200

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Kodak Alaris, azienda nata nel 2013 dalle ceneri (e dagli asset strategici) di Kodak, ha annunciato che la pellicola T-Max P3200 tornerÓ a vivere, similmente a quanto fatto con Kodak Ektachrome all'inizio del 2017”

I primi anni della bolla digitale avevano portato alla scomparsa di un buon numero di pellicole, messe fuori produzione a causa di una domanda troppo bassa. Oggigiorno assistiano per˛ a un vero e proprio ritorno in auge della fotografia 'vecchio stile' fatta di pellicole e fotocamere manuali. Nell'ottobre del 2012 Kodak, in un periodo travagliato della sua storia, dopo aver dichiarato bancarotta, aveva pensionato la mitica T-Max P3200, pellicola in bianco e nero ad alta sensibilitÓ, famosa per la sua particolare grana amata da molti fotografi.

Ora Kodak Alaris, azienda nata nel 2013 dalle ceneri (e dagli asset strategici) di Kodak, ha annunciato che la pellicola T-Max P3200 tornerÓ a vivere, similmente a quanto fatto con Kodak Ektachrome all'inizio del 2017. La rinata pellicola dovrebbe essere disponibile giÓ a partire da questo mese. La sensibilitÓ nominale della pellicola Ŕ di 800 ISO, la la P nel nome sta a significare che pu˛ essere 'spinta' in fase di sviluppo fino a 3200 ISO e oltre.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Davis5 pubblicato il 07 Marzo 2018, 11:28
tutta colpa degli Hipster che fotografano solo in Lomo...

la grana T-max in fotosciop si fa tranquillamente anche da scatti fatti come con la mia D800... e l'effetto e' controllabile...

e soprattutto... non si spendono 30 euro tra rullino e sviluppo!
Commento # 2 di: aqua84 pubblicato il 07 Marzo 2018, 11:57
per carità, ognuno può fare o pensare quello che vuole, ma questa corsa al "revival" di ogni cosa sta iniziando a diventare ridicola

perchè non rifare i motorini / scooter a miscela con benzina Super ?!
quel buon odore di miscela anni '80 / '90, che la Verde non riuscirà mai a dare, è molto vintage!!
Commento # 3 di: Grizlod« pubblicato il 07 Marzo 2018, 12:51
Originariamente inviato da: aqua84
per carità, ognuno può fare o pensare quello che vuole, ma questa corsa al "revival" di ogni cosa sta iniziando a diventare ridicola

perchè non rifare i motorini / scooter a miscela con benzina Super ?!
quel buon odore di miscela anni '80 / '90, che la Verde non riuscirà mai a dare, è molto vintage!!
In realtà era l'olio della miscela a "darlo", addizionato col ricino (anche se è vero che 'la rossa' avesse ben altro "profumo".
IMHO potrebbero investire sul 'TwoStroke' per migliorarne resa, consumi e di conseguenza, inquinamento. Ci sono diversi campi dove potrebbe tornare utile.

Io penserei ad una 'luce' di scarico piccola posta in zona PMI, con una valvola/attuatore, integrata a valle da un generatore di 'vuoto'...
Commento # 4 di: Psonno pubblicato il 07 Marzo 2018, 15:56
La grana della pellicola stampata su carta in bianco e nero è proprio n'altra cosa rispetto al ritocchino digitale. Ma proprio non l'avete vista una foto da pellicola BN se parlate di prezzi alti, colpa di hipster, revival.....
Si tratta infatti di granuli d'argento, non di bit 01.
Materia, concretezza.... cose che si toccano!

Ma spero proprio che ritorni a breve la stampa di rullini in BN, come una più diffusa stampa di rullini a colori!
Commento # 5 di: Psonno pubblicato il 07 Marzo 2018, 16:01
Una cosa è far ritornare motorini altamente inquinanti, un'altra è permettere che certa fotografia continui ad esserci. Il digitale ha smantellato la tecnologia precedente per vantaggio economico e tanti altri motivi: ma non è che la pellicola fosse da buttare, non danneggiava nessuno. Ma quando il sistema dice che non va più bene..!