Fotografare la Luna piena: una pianificazione esemplare

Fotografare la Luna piena: una pianificazione esemplare

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Fotografare la Luna piena non è un'impresa difficile, fare un bello scatto però è qualcosa di più. Un fotografo svedese lo ha mostrato in un video (e relativa foto) facendo capire l'importanza della programmazione di un piano.”

Fotografare la Luna piena portando a casa uno scatto degno di nota non è impossibile, riuscire a creare qualcosa di suggestivo richiede una pianificazione esemplare. Per i fotografi più smaliziati (professionisti o appassionati) non sarà un segreto, ma persone non esperte spesso si interrogano sulla veridicità di alcune fotografie.

fotografare la luna piena

Un caso potrebbe essere quella del fotografo svedese Göran Strand che ha voluto mostrare come ha ottenuto uno scatto molto particolare della Luna piena nella sua terra natia (in particolare a Frösö). In questo caso è stata scelta una chiesetta che fa da soggetto a una "gigantesca" Luna che sorge alle sue spalle.  

Tutta questione di prospettiva e delle ottiche giuste ma anche, come scritto inizialmente, della giusta pianificazione. Strand ha anche realizzato un video su YouTube dove mostra alcuni trucchi che hanno portato al risultato finale.

L'idea dello scatto è di Maggio ma per riuscire a realizzarla ha dovuto aspettare Novembre quando le possibilità hanno permesso di ottenere il risultato sperato. La fotocamera impiegata per le foto alla Luna piena è stata una Nikon D850 con ottica Nikon AF-S 600mm f/4 D IF-ED II mentre per il video il fotografo ha scelto una Nikon D500 e un Nikon AF-S 300mm f/2.8 D IF-ED con AF-S TC-20E III.

Non potevano poi mancare alcuni software per decidere il momento e la posizione precisa della Luna piena così da ottenere uno scatto artistico. Il risultato è una fotografia che i meno esperti potrebbero giudicare ritoccata (per quanto riguarda le dimensioni del satellite rispetto alla chiesa), ma che in realtà è frutto di un'idea, della sua pianificazione e della sua realizzazione.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: the_joe pubblicato il 06 Dicembre 2018, 08:34
Bello scatto, chi ha provato a fotografare la Luna con l'ambiente si sarà certamente scontrato con la difficoltà di avere correttamente esposta sia la Luna che il paesaggio, io rimedio con una doppia esposizione, lui ha approfittato delle condizioni di luce favorevoli aspettando le per mesi.....
Complimenti alla sua costanza, anche perché immagino che qualche volta ci saranno state le nuvole o altro per cui la foto non l'ha potuta fare...
Commento # 2 di: Unrue pubblicato il 06 Dicembre 2018, 09:10
Gran bella foto, però non ho capito due cose: la prima che software ha usato per vedere il momento esatto in cui la luna sarebbe passata dietro la chiesa, all'inizio del video leggo Google, ma è Google Heart per caso? La seconda come ha fatto a mostrare la luna così grande, questioni di prospettiva? Il video alla fine dice poco.
Commento # 3 di: the_joe pubblicato il 06 Dicembre 2018, 09:23
Originariamente inviato da: Unrue
Gran bella foto, però non ho capito due cose: la prima che software ha usato per vedere il momento esatto in cui la luna sarebbe passata dietro la chiesa, all'inizio del video leggo Google, ma è Google Heart per caso? La seconda come ha fatto a mostrare la luna così grande, questioni di prospettiva? Il video alla fine dice poco.

Per come la penso io, il posto lo conosceva già ed ha usato Google solo per far vedere agli spettatori dove si trova non so se esista un software che ti fa vedere quando la luna transita dietro ai monumenti.
Per la Luna grande, se leggi l'articolo vedrai che l'ha fotografata con un 600mm quindi è un lungo teleobiettivo che schiaccia molto la prospettiva, infatti se vedi da dove ha scattato la foto, la chiesa è molto lontana.
Commento # 4 di: Nomen Omen pubblicato il 06 Dicembre 2018, 09:38
Per avere la Luna grande serve avere una focale lunga: più è lunga più l'effetto è quello di "ingrandirla" rispetto alla casa, in realtà non è proprio un ingrandimento ma un ridurre le dimensioni dei soggetti a quelle che hanno nella realtà. In altri termini, se riesco a spiegarmi con chiarezza, se costruisci la stessa casa sulla Luna vedrai la casa come la vedi sulla Terra, cioè vedrai la Luna talmente grande da non riuscire neppure a vederne l'orizzonte, tanto grande quindi da avvolgere completamente la casa. Questo perchè rispetto alla casa la Luna è enorme. Quando però osservi sufficientemente da lontano un oggetto riesci a vederlo nella sua interezza: piazzando quindi questo oggetto dietro alla casa sembrerà più piccolo. Se a questo punto ti allontani dalla casa fai la stessa cosa: da molto vicino non riesci a vederla tutta quanta, ma se ti allontani la inquadri tutta; se continui ad allontanarti essa sembrerà sempre più piccola. La Luna però è talmente grande e lontana da mantenere più o meno le dimensioni apparenti. Ecco quindi che se ti poni alla giusta lontananza dalla casa, qualsiasi focale usi la casa sembrerà più piccola della Luna. Se usi però un grandangolare nell'inquadratura appariranno nella scena molto piccole entrambe; se usi un tele per "avvicinarti" ingrandirai il particolare; non solo: rendendo il cono ottico sempre più un "cilindro" riducendo l'angolo del campo otterrai anche un ingrandimento della Luna a discapito della casa, perchè le dimensioni reali della Luna sono maggiori. Spero di essere stato chiaro e soprattutto di non aver detto sciocchezze.
Io ho fatto una cosa del genere d'Estate usando una DX col Nikkor 28-300 che diventava uno pseudo 450 coll'effetto crop e devo dire che mi piace molto però era buio pesto e la casa che ho "usato" usciva completamente nera, un effetto tipo "silhouette".
Commento # 5 di: Vincno pubblicato il 06 Dicembre 2018, 09:50
Originariamente inviato da: Unrue
Gran bella foto, però non ho capito due cose: la prima che software ha usato per vedere il momento esatto in cui la luna sarebbe passata dietro la chiesa, all'inizio del video leggo Google, ma è Google Heart per caso?


Quasi certamente avrà usato Photophills. Con quello, puoi pianificare gli scatti con largo anticipo pianificando il passaggio non solo della luna, ma anche di Alba e Tramonto oltre che della via lattea nel cielo.
Scegli il luogo (un faro ad esempio) e poi pianifichi il giorno esatto che il sole sorgerà oppure tramonterà esattamente dietro di esso.

[QUOTE]La seconda come ha fatto a mostrare la luna così grande, questioni di prospettiva? Il video alla fine dice poco.


E' la prospettiva tipica di un "tele" molto spinto che tende a "schiacciare" i piani di ripresa.
Foto spettacolare.
Commento # 6 di: andbad pubblicato il 06 Dicembre 2018, 09:51
Il 200-500 col moltiplicatore non funziona. La prossima luna piena voglio provare col tamron 150-600... solo per fare lo sborone, eh...

By(t)e
Commento # 7 di: Abufinzio pubblicato il 06 Dicembre 2018, 10:10
Originariamente inviato da: Unrue
ma è Google Heart per caso?


no, ha usato quella di fitbit
Commento # 8 di: Portocala pubblicato il 06 Dicembre 2018, 11:28
Originariamente inviato da: Unrue
Gran bella foto, però non ho capito due cose: la prima che software ha usato per vedere il momento esatto in cui la luna sarebbe passata dietro la chiesa, all'inizio del video leggo Google, ma è Google Heart per caso? La seconda come ha fatto a mostrare la luna così grande, questioni di prospettiva? Il video alla fine dice poco.


https://www.mooncalc.org

Ti da tutte le indicazioni
Commento # 9 di: andbad pubblicato il 06 Dicembre 2018, 11:36
Originariamente inviato da: Abufinzio
no, ha usato quella di fitbit


Cos'è Google Heart? Una TAC 3D da esplorare a piacere?

By(t)e
Commento # 10 di: tallines pubblicato il 06 Dicembre 2018, 14:21
Bella foto, bravo il fotografo
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor