Canon RF 14-21mm f/1.4L: un brevetto ne svela l'esistenza

Canon RF 14-21mm f/1.4L: un brevetto ne svela l'esistenza

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Canon RF 14-21 mm f/1.4L potrebbe essere un nuovo obiettivo che debutterà il prossimo anno per la serie di fotocamere EOS R. Attualmente esiste "solamente" in forma di brevetto depositato, ma non ne è esclusa la commercializzazione.”

La ricerca e sviluppo di Canon potrebbe aver messo a segno un altro piccolo (grande) successo: il produttore nipponico ha infatti brevettato tre nuovi obiettivi tra cui il Canon RF 14-21 mm f/1.4L. Si tratta di un modello "estremo" per la tecnologia impiegata e che farebbe seguito alle parole durante la presentazione delle nuove fotocamere EOS R.

Canon RF

Come scritto sopra, attualmente si tratta "solamente" di un brevetto registrato negli Stati Uniti, ma Canon aveva già detto esplicitamente che nei prossimi mesi avremmo visto molte novità grazie alle nuove mirrorless. Insieme al Canon RF 14-21 mm f/1.4L (il più sorprendente) ci sarebbero anche un RF 12-20mm f/2.0L e un RF 16-35mm f/2.8L. Non è ancora chiaro se vedremo effettivamente un'applicazione commerciale di queste soluzioni e non sono state specificate neanche le tempistiche, ma almeno tecnicamente sembrerebbero essere realizzabili.

Il costo di un'ottica come la Canon RF 14-21 mm f/1.4L potrebbe essere decisamente salato e superare i 3000 euro senza troppe difficoltà (oltre che un peso elevato). L'idea di base è che potrebbe essere impiegata per l'astrofotografia, anche se non senza alcune problematiche da affrontare.

Non resta dunque che capire come si tradurrà a livello commerciale almeno una parte di ricerca e sviluppo del produttore nipponico. In tanto stanno a guardare, sia tra gli utenti che tra i concorrenti.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: frankie pubblicato il 03 Novembre 2018, 15:21
Altra cosa che forse è sfuggita ai più è un elemento in "resin material", cioè organico.
Sarebbe una novità.
Bisogna capire che materiale sia con n=1.636 vd=22.7
Commento # 2 di: frankie pubblicato il 04 Novembre 2018, 17:06
ah, lente anteriore diametro 85mm... +/- come il 28-70 f2
Commento # 3 di: 3000 pubblicato il 04 Novembre 2018, 17:20
Che dire… queste ottiche mi stanno facendo venire voglia di passare da Nikon a Canon.
Commento # 4 di: Rubberick pubblicato il 04 Novembre 2018, 18:56
Originariamente inviato da: 3000
Che dire… queste ottiche mi stanno facendo venire voglia di passare da Nikon a Canon.


Le ottiche Nikon hanno sempre avuto qualità leggermente superiore.. ma la Canon ha sempre fatto ottiche più particolari che altri produttori non hanno, sperimentali alcune eppure interessantissime.

Pensa all'85 1.2 (il Nikon si ferma a 1.4) oppure all' MP-65.. roba divertentissima e veramente unica.

Poi parliamoci chiaro.. la differenza di qualità nel corso degli anni è diminuita.. ma soprattutto per notarla bisogna impegnarsi abbastanza.

Altra nota era il colore leggermente più fedele di alcune ottiche Nikon, anche quello superato grazie alla migliore costruzione ma.. beh aveva senso con le pellicole, ora si scatta in raw, in postproduzione puoi girare tutto come vuoi o calibrare in partenza sui target quindi anche quello è un non problema
Commento # 5 di: opelio pubblicato il 05 Novembre 2018, 08:13
Originariamente inviato da: Rubberick
Le ottiche Nikon hanno sempre avuto qualità leggermente superiore.. ma la Canon ha sempre fatto ottiche più particolari che altri produttori non hanno, sperimentali alcune eppure interessantissime.

Pensa all'85 1.2 (il Nikon si ferma a 1.4) oppure all' MP-65.. roba divertentissima e veramente unica.

Poi parliamoci chiaro.. la differenza di qualità nel corso degli anni è diminuita.. ma soprattutto per notarla bisogna impegnarsi abbastanza.

Altra nota era il colore leggermente più fedele di alcune ottiche Nikon, anche quello superato grazie alla migliore costruzione ma.. beh aveva senso con le pellicole, ora si scatta in raw, in postproduzione puoi girare tutto come vuoi o calibrare in partenza sui target quindi anche quello è un non problema


Una baggianata dietro l’altra. Viva l’era dei social dove anche le pulci possono tossire
Commento # 6 di: 3000 pubblicato il 05 Novembre 2018, 09:54
Originariamente inviato da: Rubberick
Le ottiche Nikon hanno sempre avuto qualità leggermente superiore.. ma la Canon ha sempre fatto ottiche più particolari che altri produttori non hanno, sperimentali alcune eppure interessantissime.

Pensa all'85 1.2 (il Nikon si ferma a 1.4) oppure all' MP-65.. roba divertentissima e veramente unica.

Poi parliamoci chiaro.. la differenza di qualità nel corso degli anni è diminuita.. ma soprattutto per notarla bisogna impegnarsi abbastanza.

Altra nota era il colore leggermente più fedele di alcune ottiche Nikon, anche quello superato grazie alla migliore costruzione ma.. beh aveva senso con le pellicole, ora si scatta in raw, in postproduzione puoi girare tutto come vuoi o calibrare in partenza sui target quindi anche quello è un non problema


Vengo dall'epoca della camera oscura e comunque anche con la camera chiara la fotografia continua ad essere uno dei miei lavori.
1) non mi risulta che le ottiche Nikon fossero migliori delle Canon e neanche viceversa; diciamo che ci sono lenti migliori da una parte ed altre migliori dall'altra, anche se sono sempre state in numero maggiore quelle di Canon, sempre, ma era un discriminante solo per i fanboy che ahinoi sono sempre esistiti.
2) belle lenti, ma lo sfocato tra f1 ed f2.8 va sempre bene, non cambia la vita uno o l'altro, ben altra cosa è avere un macro 5x *.* io avevo il soffietto Nikon.
3) Sono tutte buone, tutte. E nella prossima decade ci sarà la scomparsa delle aps-c: la tecnologia sta decisamente galoppando, gli smartphone saranno sufficienti per la quasi totalità delle persone e dei risultati voluti; i restanti andranno su full frame e medio formato che vedranno partire il loro prezzo da meno della metà dell'attuale (quindi sotto i 1000€ ed i 5000€ )
4) Anche se è sempre meglio partire da uno scatto di partenza ottimo, si, decisamente W il RAW.
0) I video 8K saranno un terremoto per la fotografia "normale", si andrà di frame estratti dai video, che la faranno da padrona. C'è solo da augurarsi che in seguito si torni a sensori quadrati per chi volesse una foto grande il doppio del frame 2:1 del video.
BenQ Monitor