Canon EOS Ra: una mirrorless full-frame per l'astrofotografia in arrivo?

Canon EOS Ra: una mirrorless full-frame per l'astrofotografia in arrivo?

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Canon EOS Ra potrebbe essere la prossima mirrorless full-frame che il produttore nipponico presenterà. A distanza di 7 anni dall'ultimo modello della linea "a" dedicata all'astrofotografia ci potrebbe quindi essere una novità.”

Dopo Canon EOS R e EOS RP il produttore nipponico ha in serbo altre novità per il mercato delle mirrorless full-frame. Nonostante ci sia stato l'annuncio (più un teaser) della nuova Canon EOS 1D-X Mark III, prima ci sarà la possibilità del lancio di una fotocamera chiamata Canon EOS Ra.

canon eos r

Siamo ancora nel campo dei rumors, ma il sito Nokishita (solitamente affidabile) ha anticipato che il nuovo modello punterà all'astrofotografia con alcuni adattamenti specifici per accontentare i fotografi di questo settore.

Non ci sono ancora informazioni precise su come sarà e su quando sarà presentata, anche se la Canon EOS Ra dovrebbe comunque essere il prossimo modello a entrare nel portafoglio della casa nipponica.

Già in passato Canon aveva proposto modelli simili, anche se in questo caso si tratterebbe della prima mirrorless full-frame per astrofotografia. Per esempio possiamo citare la EOS 60Da (presentata nel 2012). Certo, si tratta di un tempo lunghissimo, anche in campo fotografico, ma ci potrebbero essere tanti vantaggi.

Infatti né la EOS 20Da né la EOS 60Da erano full-frame, mentre la Canon EOS Ra sarà sempre basata sulla EOS R. Un altro vantaggio sarà dato dalle ottiche. Come sappiamo, grazie al nuovo attacco RF e più in generale all'avanzamento tecnologico e alla struttura di EOS R sarà possibile spingersi oltre i limiti imposti da EF/EF-S permettendo così di catturare astrofotografie ancora migliori.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 29 Ottobre 2019, 14:12
queste fotocamere "vivono" collegate a un telescopio... ma allora hanno senso, visto che ci sono strumenti CCD (anche raffreddati) che tirano fuori foto migliori dal punto di vista del rumore?
BenQ Monitor