Canon, 5 nuove videocamere 4K

Canon, 5 nuove videocamere 4K

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Tre modelli professionali compatti (XA55, XA50 e XA40) e due di taglio più amatoriale (HF G60 e HF G50) offrono ampia scelta, seppur con importanti sovrapposizioni tecniche tra le due linee”

Canon amplia la sua gamma di videocamere 4K con l'aggiunta di ben 5 nuovi modelli, che coprono fasce di pubblico dall'amatoriale al "professionale compatto" – parliamo di quei modelli che Canon dedica principalmente ai reporter desiderosi di uno strumento snello per i collegamenti in esterna.

I primi tre prodotti appartengono alla famiglia XA e sono, nell'ordine, la XA55, la XA50 e la XA40. Non si tratta, però, di prodotti omologhi: le prime due utilizzano un sensore da 1" con tecnologia Dual Pixel CMOS AF e uno zoom 15x (stabilizzato) equivalente a 25,5-382,5mm; la XA 40 utilizza invece un più modesto sensore da 1/2,3" abbinato a uno zoom 20x (stabilizzato) equivalente a 29,3-601mm


Diversa, di conseguenza, la risposta in basse luci: XA55 e XA50 arrivano a 0,1 lx minimi, la XA40 si ferma a 0,3 lx. Altre differenze tra i due modelli superiori e la XA40 riguardano il formato di registrazione, che nel primo caso include anche l'XF-AVC (sviluppato da Canon per le videocamere professionali) mentre nel secondo caso è limitato a MP4, e nella disponibilità di filtri ND, che per i modelli superiori è variabile (1/4, 1/16 e 1/64) mentre per il modello inferiore è On/Off.


Infine, esiste anche una differenza tra XA55 e XA50: la top di gamma è l'unica a offrire un'uscita 3G-SDI Full HD con campionamento 4:2:2 a 10 bit. Da notare che, sebbene le videocamere siano tutte 4K 3840x2160 25p (PAL), con possibilità di arrivare a 150 Mbps (160 Mbps per il formato XF-AVC della XA55), l'uscita è in ogni caso limitata a 1920x1080 25p 4:2:2 8bit (1920x1080 50p 4:2:2 10 bit per la XA 55).

Per tutte, doppio slot SD e audio lineare PCM a 4 canali con doppio ingresso XLR. Tutti i modelli saranno disponibili da giugno a prezzi che partono da circa 2770 Euro (XA55) per arrivare a circa 1740 Euro (XA40), passando per i circa 2260 Euro del modello intermedio XA50.

Presentate anche due videocamere di categoria inferiore, Legria HF G60 e HF G50, con specifiche tecniche comunque parzialmente sovrapposte a quelle dei prodotti di categoria superiore, al punto che non è facile districarsi nell'attuale offerta Canon. La Legria HF G60 ha un prezzo analogo alla XA40 (circa 1780 Euro), ma integra sensore da 1" con messa a fuoco Dual Pixel CMOS e zoom 15x delle XA55 e XA50. Rispetto a queste ultime, le rinunce riguardano essenzialmente l'I/O: niente uscita 3G-SDI, niente audio XLR né formato XF-AVC. La registrazione avviene unicamente in formato MP4, a risoluzione 3840x2160 25p (150Mbps) oppure 1920x1080 25/50p (17/35 Mbps).

Legria HF G50 (qui sopra), infine, la più economica di questo gruppo con i suoi circa 1150 Euro di listino, offre dotazione di I/O analoga alla G60 ma con il sensore da 1/2,3" non Dual Pixel CMOS e zoom 20x, come la XA40.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: csavoi pubblicato il 03 Aprile 2019, 13:31
Peccato

Sono anni che aspetto un camcorder 4K da almeno 50/60fps amatoriale ma niente, anche a questo giro niente.

Io dico, come si fa a mettere in commercio una videocamera (da oltre 1000 Euro) che ha lo stesso frame rate di un telefonino da 300 Euro.

Poi, per carità, audio e video decisamente migliori in un camcorder, ma solo di notte, ho girato video 4k (in spiagggia in pieno sole) con un vecchio oneplus3 e ho avuto un video bellissimo, unica pecca, il frame rate troppo basso e i miei figli che giocavano a pallavolo sono venuti un po' a "scatti".

Ma possibile che non ci sian un camcorder amatoriale 4k 50/60fps??
Commento # 2 di: pipperon pubblicato il 03 Aprile 2019, 17:09
Originariamente inviato da: csavoi
Sono anni che aspetto un camcorder 4K da almeno 50/60fps amatoriale ma niente, anche a questo giro niente.

Io dico, come si fa a mettere in commercio una videocamera (da oltre 1000 Euro) che ha lo stesso frame rate di un telefonino da 300 Euro.

Poi, per carità, audio e video decisamente migliori in un camcorder, ma solo di notte, ho girato video 4k (in spiagggia in pieno sole) con un vecchio oneplus3 e ho avuto un video bellissimo, unica pecca, il frame rate troppo basso e i miei figli che giocavano a pallavolo sono venuti un po' a "scatti".

Ma possibile che non ci sian un camcorder amatoriale 4k 50/60fps??


un camcorder da 4k amatoriale e', grossomodo, questo.
Se poi pensi che debbano produrne uno smenandoci i soldi per il tuo nel faccino... parliamone.

il problema e' che comunque sarebbero perle ai porci, quando uno riesce a confrontare il risultato di un camcorder con una webcam da telefonino e' ovvio che abbiamo un problema.
L'utente possiede display maledettamente pessimi, tv disastrati e display portatili ovviamente non consentono, se non nei siti "tuttoBBello", di vedere un povero PAL fatto da un camcorder PRO degli anni 80/90 (300Mbps) figuriamoci sta roba.

Perche quando il microcefalo compra un minitelevisore da 40" e lo desidera con 4k, minipc, fischietti vari e soprattutto spende al massimo un biglietto di cartamoneta ovviamente abbiamo un problema. Solo il DSP dovrebbe costare il doppio.

Il pro deve invece cautelarsi che in regia dove hanno un EIZO o un domani roba migliore dell'attuale il verde sia verde e non marroncino e il filmato deve rimanere vendibile.
Dopotutto il 90% dei film, anche ad alto budget, fatti negli ultimi 3 anni sono in 1080. Chissene de pixel, serve la qualita'!


invece il microcefalo pensa ai pixel, agli hz, ai fischietti e "ci piace" fare foto con le scarpe e video col telefono. Immagino che mangi dalle pantofofole: i piatti sono demode'.
Ovviamente le aziende, purtroppo per gli amatori che non possono/ vogliono accedere al mercato PRO, producono per le richieste e abbiamo fotocamere compatte con bidoni 30X che disintegarno l'immagine e camcorder altrettanto inutilizzabili.

desidero un camcorder amatoriale 1080, cin una qualita' immagine strepitosa e un'ottica 6X al massimo con tanto grandagolare.
Vorrei che il 4k fosse proibito, tanto TV da 4k che leggono uno stream sufficiente non ne vedo.
BenQ Monitor