Sony A7 III, piena maturità per la Full Frame

Sony A7 III, piena maturità per la Full Frame

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Con la terza generazione, la Sony A7 compie un notevole balzo in avanti in termini di ergonomia, prestazioni e messa a fuoco. Le reflex 35mm di prezzo analogo sono, improvvisamente, meno interessanti. ”

Conclusioni

I test in studio e un più prolungato periodo di utilizzo hanno confermato le positive impressioni già descritte nell'anteprima. Iniziamo col dire che, per Sony, 3 è il numero perfetto – con la terza generazione, la famiglia A7 ha infatti raggiunto piena maturità, risultando a livello ergonomico e in termini di efficacia sul campo sensibilmente superiore ai modelli precedenti.


All'interno della famiglia A7, è ovviamente la più versatile e appetibile per la maggioranza degli utenti. La A7R III, infatti, è tecnicamente impressionante e non può che essere lodata per quanto può fare. Il sensore da 24 Mpixel e il prezzo più contenuto fanno però della A7 III un modello meno impegnativo sotto diversi punti di vista – non ultimo quello dell'attrezzatura informatica necessaria per lavorare comodamente sui RAW prodotti.

Ignorando il confronto con l'eccezionale sorella maggiore – uno dei pochi modelli che potrebbe oggi "oscurarla" – e valutando la A7 III come prodotto a sé stante, è effettivamente difficile trovare lati negativi: la qualità d'immagine è molto elevata, così come le prestazioni (non sono poi molte le Full Frame da 10 fps); il sistema autofocus evoluto e performante, dal canto suo, consente di ottenere con facilità risultati che, nel caso di altri modelli (anche top di gamma), richiederebbero molto "mestiere" da parte del fotografo.       

In questo scenario, i pochi appunti che si possono muovere (mirino EVF non allo stato dell'arte) si diluiscono fino a scomparire. Il prezzo di listino di 2300 Euro pone la A7 III in diretta competizione con Nikon D750 e Canon EOS 6D Mark II, entrambe posizionate nell'intorno dei 2200 Euro (anche se, essendo più datate, beneficiano come sempre di sconti maggiori). Certamente, nessuna delle due rivali potrà dormire sonni tranquilli nell'immediato futuro…  


Commenti

BenQ Monitor