La fotografia fatta semplice: l'inquadratura

La fotografia fatta semplice: l'inquadratura

di Alessandro Bordin , pubblicato il

“Breve guida per iniziare ad affrontare la fotografia, ancora prima dello scatto, con un approccio ragionato. In questa guida ci occuperemo dei fondamenti dell'inquadratura, al fine di sensibilizzare l'utenza alle prime armi a problemi che riguardano il giusto posizionamento dei soggetti e dell'apparecchio fotografico stesso”

Articoli correlati

Fotocamera: sì ma quale? Reflex, mirrorless o compatta?

Fotocamera: sì ma quale? Reflex, mirrorless o compatta?

Si fa presto a dire macchina fotografica. Se fino a poco tempo fa le categorie del digitale erano due e ben divise (reflex e compatte) ora il mercato propone molte intepretazioni: ecco una panoramica per orientarsi meglio


Commenti (37)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: themac pubblicato il 11 Luglio 2011, 13:16
Sulle regole...bah, un giorno o l'altro le imparero'

Ma che belle foto ! Di chi sono opera, dell'autore dell'articolo ?

TheMac
Commento # 12 di: zyrquel pubblicato il 11 Luglio 2011, 13:35
Originariamente inviato da: giaelo
anti foto storte (presente quelle volutamente con orizzonte obliquo?)

se lo sono volontariamente non sono "storte" ma inclinate e non c'è motivo di lamentarsi...non più di quanto ce ne sia nei riguardi delle foto ai gattini alle maschere di carnevale o all'hdr...se la foto è fatta bene non è certo un difetto

se invece è una di quelle foto per cui chiaramente l'autore non ha speso nemmeno un secondo in postproduzione allora condivido, in genere non perdo nemmeno il tempo per commentarle
Commento # 13 di: supereos2 pubblicato il 11 Luglio 2011, 13:38
Che ne dite di aggiungere queste regole base lincandole alla pagina di upload delle foto su facebook? Ci sono molte pecorelle smarrite da quelle parti.
Commento # 14 di: supereos2 pubblicato il 11 Luglio 2011, 13:42
Originariamente inviato da: zyrquel
se lo sono volontariamente non sono "storte" ma inclinate e non c'è motivo di lamentarsi...


Giusto.
Ad esempio, un orizzonte appena storto o inclinato è visibile subito e da proprio fastidio guardarlo, ma bastano 2 click in photoshop per metterlo a posto.
Normalmente le foto inclinate sono volute (non storte) per dar maggior enfasi all'immagine, dipende sempre dal soggetto.
Commento # 15 di: TellaspallaBob pubblicato il 11 Luglio 2011, 13:57
Concordo: fa sempre bene ripeter(se)le!!!
Ottimo articolo inserito nel bookmark!!!
Commento # 16 di: ThePunisher pubblicato il 11 Luglio 2011, 15:21
Non è che si possono avere le foto dell'articolo in high res.?
Commento # 17 di: hermanss pubblicato il 11 Luglio 2011, 18:39
Complimenti.
Waiting for the next
Commento # 18 di: frankie pubblicato il 11 Luglio 2011, 19:33
La prima foto è a Gavirate?
Commento # 19 di: Andreww!!! pubblicato il 11 Luglio 2011, 21:04
Originariamente inviato da: david85
Bellissimo articolo, per chi come me vuole iniziare dalle basi... aspetterò con ansia il secondo...


aggiungo che nonostante non conoscessi per niente la regola dei terzi, nelle mie foto (da puro principiante quale sono) l'ho sempre applicata non rendendomene mai conto, forse in virtù di una qualche simmetria mentale..
Commento # 20 di: uncletoma pubblicato il 11 Luglio 2011, 21:06
Partiamo dal fondo: sull'orizzonte storto ci sono decine di topic sul forum, direi che tornarci sopra sia forzatamente inutile. Se uno vuole apprendere cerca, qui o altrove, e trova.
Articolo interessante anche se un pelo troppo "per niubbi" (:asd.
Interessante la disamina che fa street su orizzontale e verticale, anche se io non la penso come lui: a mio avviso il vero paesaggista capisce al volo se l'inquadratura dev'essere verticale od orizzontale, gli viene naturale.
Tra l'altro è una mia impressione o le due foto al lago (qual è? Bel posto, mi piacerebbe visitarlo ), quella orizzontale e quella verticale, sono state fatte a due focali diverse? IMHO se si vuole fare il giusto paragone si deve usare sia la stessa focale che la stessa distanza dal soggetto.
Quanto alla regola dei terzi: esiste, c'e', ma non è la Bibbia. Ci sono altre inquadrature altrettanto valide (centrata piena, quadrato aureo, eccetera), quale usare dipende dal fotografo e dal tipo di fotografia (paesaggistica, ritrattistica, street, macro, eccetera). Ma sicuramente la regola dei terzi è forse quella più facile da ricordarsi e da applicare, soprattutto in ambito paesaggistico.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor