Tamron SP 60 mm F/2.0 Di-II per Canon

Tamron SP 60 mm F/2.0 Di-II per Canon

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Un obiettivo dedicato alle riprese macro che offre un rapporto di ingrandimento 1:1. Alla massima apertura di F/2 risulta un ottimo vetro da ritratto che si propone al pubblico con un rapporto qualitÓ prezzo senza rivali”

Conclusioni

Tamron SP 60 mm F/2.0 Di-II Macro Ŕ un obiettivo che offre una grande qualitÓ: permette di lavorare piacevolmente sul ritratto con uno sfuocato abbastanza morbido a tutta apertura e nel contempo riserva delle capacitÓ risolventi ed un livello di nitidezza degno della sigla macro che porta sul barilotto. Per chi pensa di dover sborsare una fortuna per questo obiettivo, rimarrÓ piacevolmente sorpreso da un rapporto qualitÓ prezzo che lo pone in diretto antagonismo ai modelli Canon EF-s 60 mm Macro F/2,8 USM e Sigma EX 50 mm F/2,8 Macro. Il prezzo in rete oscilla tra i 500 ed i 570 euro.

Il contenimento delle aberrazioni cromatiche, la ridotta distorsione e la copertura superficiale BBAR della lente frontale sono tutti elementi che giocano a favore di una lente che restituisce grandi soddisfazioni. La minima distanza di messa a fuoco di 23 cm permette di ottenere un rapporto di ingrandimento 1:1 del soggetto cosý da sperimentare prospettive di forte impatto nelle riprese macro.

La qualitÓ costruttiva Ŕ buona e nonostante il barilotto sia costituito da materiale plastico, la sensazione tattile trasmette un senso di soliditÓ, non si percepiscono movimenti di parti interne o gioco nella ghiera di messa a fuoco manuale. Se volessimo trovare il pelo nell'uovo potremmo lamentarci della mancanza della scala di profonditÓ di campo ma, d'altra parte, non si pu˛ avere tutto.