ZEISS Otus 1.4/100: annunciato ufficialmente per Canon e Nikon

ZEISS Otus 1.4/100: annunciato ufficialmente per Canon e Nikon

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Il nuovo obiettivo ZEISS Otus 1.4/100 va ad aggiungersi alla gamma di prodotti del brand tedesco con diverse lunghezze focali ma la medesima apertura di f/1.4. Ecco tutte le informazioni, il prezzo è allineato alla qualità.”

ZEISS Otus 1.4/100 è il nuovo obiettivo che il produttore tedesco ha annunciato per fotocamere Nikon e Canon con sensore full-frame e che si va ad aggiungere alle versioni da 28 mm, 55 mm e 85 mm, tutti con apertura di f/1.4, come si può intuire dal nome.

Zeiss OTUS 1.4/100

Il produttore consiglia questo obiettivo per tutta una serie di possibilità. Per esempio, grazie all'apertura di f/1.4 (con un range fino a f/16), lo ZEISS Otus 1.4/100 potrà essere impiegato per ritratti con un effetto bokeh molto pronunciato.

Pur essendo un obiettivo pensato per le full-frame, ZEISS assicura che la qualità è la stessa di quella medio formato. Non poteva mancare una qualità costruttiva di alto livello (con un corpo in metallo che porta il peso intorno agli 1,3 kg) che contraddistingue tutta la gamma della società.

Il design ottico dello ZEISS Otus 1.4/100 sfrutta lenti asferiche e verto di qualità per ridurre aberrazioni cromatiche e la distorsione con 14 lenti in 11 gruppi (diametro dei filtri da 86 mm). Il rivestimento pensato dal produttore permette di ridurre i riflessi e assicurare un elevato contrasto anche in condizioni di luce difficile.

La messa a fuoco di questo obiettivo è di alto livello grazie ai meccanismi e alla regolazione manuale che sono molto precisi. Ovviamente non ci si poteva aspettare un prezzo "a buon mercato": ZEISS Otus 1.4/100 ha un prezzo di circa 4500 euro e la disponibilità è immediata. Nella confezione sono inclusi un paraluce e protezioni per gli obiettivi anteriore e posteriore.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: umanoz pubblicato il 27 Aprile 2019, 14:50
Spero vivamente che il prossimo sia un 35, per quanto il nuovo milvus 35 1.4 sia un' ottima lente, manca della tipica tridimensionalità del 55 ad esempio, ma credo che nulla sia comparabile all'otus 55
BenQ Monitor