Ufficiale: Nikon 1 per il mondo EVIL mirrorless, con i modelli V1 e J1

Ufficiale: Nikon 1 per il mondo EVIL mirrorless, con i modelli V1 e J1

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Dopo mesi di voci, ecco arrivare l'annuncio ufficiale: Nikon realizza il sistema 1 per il settore EVIL - mirrorless, partendo con i due modelli V1 e J1”


Commenti (192)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: PaveK pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:14
Sono molto incuriosito.
Mi sarebbero bastati anche 8MPx ma più controlli simil P7100, che ancora non mi convince del tutto.
Mi pare un'ottima mossa. Peccato per alcune mancanze stile GPS integrato.
Commento # 12 di: citty75 pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:15
Originariamente inviato da: the_joe
Infatti, una mirrorless come MINIMO dovrebbe montare il sensore Canon da 20x20cm di lato.....

Ma per favore nel 2011 ancora con queste sparate senza senso......

Con un FOV di 2,7x (avrei azzardato anche un 3x) si ha la possibilità di avere ottimi risultati a occhio fino agli 800ISO e mantenere al contempo una certa compattezza di tutto il sistema macchina+lenti.

Quello che lascia perplessi al momento è il posizionamento di prezzo di queste macchine che giustamente si posizionano sopra le compact premium ma che per forza si sovrappongono alle reflex entry, ma è un fatto dovuto alla novità e credo che in futuro ci sarà un riposizionamento di tutto il settore.....

Non resta che aspettare le recensioni per vedere le prestazioni sul campo, ma credo che ci sarà da divertirsi.


Quoto tutto.
Effettivamente l'aspetto del posizionamento economico, per Nikon, non è banale.
O elimina le reflex entry level (ma credo che al momento sia il settore di traino) oppure sarà difficile posizionarle.
Certo, si può dire che se vuoi compattezza e prestazioni "come" una reflex devi per forza di cose spendere di più....però mi sembra una coperta un po' corta...
Commento # 13 di: PaveK pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:19
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Siamo alle solite, interpretazioni o no, guardate la foto della V1 con quel 10-100!!!

Non si chiama Nikon, né marketing, si chiama Fisica.
Ad un sensore piccolo corrispondono ottiche piccole, ma se vuoi ottenere un equivalente del 27-270mm (che in FX sarebbe grosso modo il 28-300mm), un minimo di dimensione rimane... ed infatti è enormemente più piccolo del 28-300mm.
Il bello della baionetta non è proprio scegliersi l'ottica senza farsi condizionare da nessuno?
Commento # 14 di: PaveK pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:23
Altro aspetto interessante: ISO 100 con otturatore fino a 1/16000s. Rispetto alla mia D300 significa 2EV in più in casi di luce estrema.
Anche il sensore autofocus sembra estremamente performante.

Altro aspetto meno interessante: display 460.000 punti... speravo di più.
Commento # 15 di: Raven pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:26
650$ e 900$?! Mi compro una d5100!
Corpi da compatte con ottiche con ingombri da reflex?! E il vantaggio della "portabilità" sparisce (e a quel punto vado sulla reflex)...

N O N C I S I A M O!

Dovevano fare un corpo "bridge" a prezzo competitivo (magari anche con ottica non intercambiabile, tipo la vechia s100fs)...
Commento # 16 di: Fabius1964 pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:28
One Purpose: A Revolutionary New System

Ovviamente il titolo è uno slogan NIKON che si potevano anche risparmiare ... visto che arriva con quasi 2 anni di ritardo rispetto alla concorrenza

Credo che oramai sia chiaro a tutti che la bontà di una macchina è data, fondamentalmente, dal binomio "Ottica" + "Sensore" e secondo me Nikon, con queste macchine, ha sprecato un'occasione.

Hanno piazzato un sensore con un'area sensibile 3 volte più piccola della NEX e 2 volte più piccola del micro 4/3 e con una densità di pixel paragonabili. Hanno fatto la scelta (secondo me discutibile) di introdurre un nuovo tipo di attacco incompatibile con le ottiche Nikon classiche (un parco enorme). Hanno messo un prezzo di lancio di 650 US$ e 900 US$ che, ovviamente si tradurranno in 650 e 900 Euro.... azz. e per avere cosa ? Mah .... staremo a vedere ma mi sa tanto che Nikon prenderà una bella batosta.
Commento # 17 di: utentenonvalido pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:29
Originariamente inviato da: PaveK
Non si chiama Nikon, né marketing, si chiama Fisica.
Ad un sensore piccolo corrispondono ottiche piccole, ma se vuoi ottenere un equivalente del 27-270mm (che in FX sarebbe grosso modo il 28-300mm), un minimo di dimensione rimane... ed infatti è enormemente più piccolo del 28-300mm.
Il bello della baionetta non è proprio scegliersi l'ottica senza farsi condizionare da nessuno?


Lo so perfettamente e proprio perchè la fisica impone che la lente piu' di tanto non puoi rimpicciolirla, a meno che non resti sulle specifiche da compatta, continuo a pensare che sia inutile tutto il circo che si sta creando intorno a questa nuova moda delle "senzaspecchio". Costassero 400 euro col kit direi gran bel prodotto, ma pagarle come una reflex con sensore APS-C e attacco F o EF-S su cui poter usare lenti anche di 20 anni non ha senso.

Attualmente il gioco non vale la candela. Per ridurre l'ingombro di percentuali trascurabili si è costretti a dimezzare la superficie del sensore, della risoluzione e cambiare attacco con conseguente nuova spesa sulle ottiche (che attualmente sono poche e nel rapporto prezzo/performances costano uno sproposito).

Non mi esprimo sul fatto che si perde anche il mirino ottico, anche perchè c'è chi si affaccia ora alla fotografia, ma qui stanno proponendo vie di mezzo che secondo me ereditano il peggio dei due segmenti di mercato.
Commento # 18 di: PaveK pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:30
Originariamente inviato da: Raven
650$ e 900$?! Mi compro una d5100!
Corpi da compatte con ottiche con ingombri da reflex?! E il vantaggio della "portabilità" sparisce (e a quel punto vado sulla reflex)...

V. sopra. Si può ridurre ma non fare magie.
Una V1 con ottica pancake mi attira moltissimo, ma anche il 10-30mm è notevole.
Una D5100 (che personalmente reputo piccola visto cosa porto dietro di solito) con un equivalente 27-81mm, quindi 18-55mm circa, è più ingombrante e più pesante.
Sono evidentemente oggetti diversi con prezzi diversi, no?
Commento # 19 di: PaveK pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:33
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Non mi esprimo sul fatto che si perde anche il mirino ottico, anche perchè c'è anche chi si affaccia ora alla fotografia, ma qui stanno proponendo vie di mezzo che secondo me ereditano il peggio dei due segmenti di mercato.

Senza specchio il mirino ottico non galileiano è impossibile.
In genere preferisco e di molto un mirino ottico, ma il galileiano non l'ho mai trovato appetibile o valido se non in occasioni "banali" tipo foto di panorama. Per me comporre esattamente l'immagine è essenziale.
Commento # 20 di: roccia1234 pubblicato il 21 Settembre 2011, 11:33
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Siamo alle solite, interpretazioni o no, guardate la foto della V1 con quel 10-100!!!


Se vuoi il superzoom le dimensioni sono quelle, non si scappa...
Comunque rimane sempre più compatta della nex con il 18-200: quello si che è veramente enorme!

E a parte quello, guarda il 30-110 montato sulla J1: è parecchio piccolo e, comprando anche il 10-30, si può avere un sistema davvero compatto anche con gli zoom.

Quello che non mi va giù è la forma del corpo macchina: ergonomia sottozero. Ho preso in mano più volte una compatta con quella forma e non sono mai riuscito a trovare un modo per avere una presa davvero solida... sembrava dovesse scivolarmi dalle mani da un istante all'altro . Odiosa.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »