Typhoon H Plus, HD Racer, Firebird FPV: tre nuovi droni da Yuneec

Typhoon H Plus, HD Racer, Firebird FPV: tre nuovi droni da Yuneec

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Il noto produttore cinese di droni ha presentato al CES tre nuovi modelli molto diversi fra loro, uno dei quali ad ala fissa. Ecco alcune caratteristiche e le foto fatte per voi al CES di Las Vegas”

Yuneec si è fatta apprezzare dagli appassionati di droni con modelli di buona qualità offerti a prezzi decisamente vantaggiosi rispetto alla concorrenza di simili caratteristiche. Ecco il motivo per cui i droni Yuneec sono molto diffusi fra gli appassionati, che saranno ben lieti di sapere che vedremo presto nei listini tre nuovi modelli, per quanto molto diversi fra loro.


Yuneec HD Racer

Iniziamo con HD Racer, il cui nome definisce già la tipologia di drone. Si tratta del primo modello Yuneec destinato al mondo racing, fatto di droni molto piccoli e dotati di grande reattività. L'operatore che ce lo ha mostrato ha sottolineato l'importanza del videolink di tipo digitale e non analogico come quelli della concorrenza, con vantaggi in termini di latenza. Ottima la foto/videocamera integrata, che permette di riprendere nel formato full HD a 60fps. Il prezzo sarà di 179,99 Dollari (manca il dato per il mercato europeo), ma lo vedremo solo nella seconda metà del 2018.


Yuneec Firebird FPV

Per gli appassionati di droni ad ala fissa troviamo invece Firebird FPV. Anche in questo caso è la prima volta per Yuneec nel settore, nel quale intende entrare con una proposta convincente sul fronte del prezzo e delle caratteristiche. La foto/videocamera è posizionata nella parte anteriore e permette di registrare filmati in 4K, mentre non mancano le funzionalità di geofencing e automazione delle operazioni di decollo e atterraggio. Il velivolo è anche in grado di prendere decisioni "in autonomia" per quanto riguarda l'atterraggio in presenza di vento: Firebird FPV in questo caso effettua un giro completo nella ricerca della direzione migliore per effettuare la manovra, minimizzando così eventuali problemi. L'autonomia dichiarata è di 30 minuti, mentre l'altezza minima di volo ordinario è fissata in 20 metri. Costerà 699,99 Dollari e arriverà nella prima metà del 2018.


Yuneec Typhoon H Plus

Ultimo ma non certo per importanza (anzi...) troviamo il modello Typhoon H Plus, che apporta migliorie al già apprezzato Typhoon H. Il nuovo esacottero è pensato ancora di più per gli amanti della fotografia e delle riprese aeree, con una fotocamera (sensore da 1") da 20Mpixel in grado di filmare in 4K a 60fps. Yuneec dichiara migliorie sul fronte della qualità e della resa in condizioni di luce non ottimale. 25 i minuti di autonomia in volo in condizioni ottimali, mentre viene migliorato anche il controller basato su Android e dotato di display di qualità superiore. Il prezzo ufficiale di listino non cambia rispetto alla versione non Plus: 1799,99 Dollari, ottimo considerando le caratteristiche e la natura del velivolo. Anche questo arriverà sul mercato nella prima metà del 2018.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: supertigrotto pubblicato il 10 Gennaio 2018, 12:47
Fpv digitale

Purtroppo l'fpv digitale non é ancora diffuso e costa troppo (animon é quella che lo ha lanciato) e ha anche il problema che con risoluzioni alte ha troppo lag,per avere lag bassi ci si affida all' analogico. Possibile che non c'è ancora della concorrenza significativa?
BenQ Monitor