The Drone: il film in cui il serial killer è un drone

The Drone: il film in cui il serial killer è un drone

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Un film con un drone che diventa un serial killer? Sì, è stato realizzato realmente e potrebbe essere lanciato in qualche cinema o su qualche canale satellitare entro i prossimi mesi. Piacerà The Drone agli appassionati del genere?”

Con la crescente diffusione dell'utilizzo di droni in diverse occasioni facendoli diventare tutto sommato comuni, che divenissero "protagonisti" di un film era solo questione di tempo. Con The Drone però si è voluto fare qualcosa di diverso.

Un film horror la cui trama fa pensare a un B-Movie è "merito" di Jordan Rubin (Zombeavers) e il trailer ufficiale è stato rivelato all'inizio di quest'anno. A differenza di quello che si potrebbe pensare inizialmente, nel film The Drone un drone commerciale (un DJI, anche se il produttore non dovrebbe aver collaborato) cerca di uccidere diverse persone.

The Drone Film

La motivazione è che all'interno del drone è stata trasferita la mente di un sanguinario serial killer che minaccia la vita di una coppia di neosposini oltre a quella di molte altre persone. Come si può intuire, probabilmente non vincerà l'Oscar come miglior film, ma The Drone rappresenta comunque una "prova" di come i droni sia visti come qualcosa di sempre più comune e alla portata di tutti anche per Hollywood.

Nel cast di The Drone troviamo tra gli altri Anita Briem, John Brotherton e Rex Linn mentre le informazioni riportano come il film sia in post-produzione. La produzione è stata realizzata da BAZELEVS, una società rinomata nel settore in Russia. Attualmente ci sono ancora poche informazioni su The Drone oltre al trailer considerando che l'account Instagram non contiene immagini e quello Twitter risulta non raggiungibile.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Dumah Brazorf pubblicato il 10 Gennaio 2019, 14:15
Poi alla fine viene fuori che il drone lo controllava il maggiordomo...
Commento # 2 di: jepessen pubblicato il 10 Gennaio 2019, 14:49
Penso che a 0:46 stesse mirando il punto dove fiondarsi a tutta velocita'...

Da un lato sembra proprio un B-Movie della peggior specie, ma in fondo anche Christine era un'auto posseduta, si tratta sempre di una storia dove un oggetto tecnologico attuale viene posseduto...
Commento # 3 di: biometallo pubblicato il 10 Gennaio 2019, 14:51
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Poi alla fine viene fuori che il drone lo controllava il maggiordomo...


Se fosse un thiller, ma questo sembra proprio un horror a questo punto rilancio con il serial killer condannato sulla sedia elettrica che esalando il suo ultimo respiro trasferisce la sua coscienza tramite i cavi dell'alta tensione fino a raggiungere le batterie del drone sotto carica.

Troppo banale e trash? Dal trailer non direi, non solo si cita roba come Zombeavers ma ci sono scene come quella conclusiva dove c'è una tizia che sollevando le coperte scopre di non essere a letto con suo marito ma con un quadricottero.

Che poi che ci vuole ad armare un qualunque drone con armi da fuoco o strumenti letali?
In effetti mi stupisce che non ci siano mai stati casi simili, quando già ai tempi di Supercar si immaginavano macchine radiocomandate usate come ordigni esplosivi..

Comunque io voglio il cartone animato:
Vola la giù dove il celo è più vola mio mini drone
VOLA MIO MINI DRONVE
DAI VOLA MIO MINI DRONE
Quante avventure tu vivrai.
Commento # 4 di: LukeIlBello pubblicato il 10 Gennaio 2019, 15:47
Originariamente inviato da: jepessen
Penso che a 0:46 stesse mirando il punto dove fiondarsi a tutta velocita'...

Da un lato sembra proprio un B-Movie della peggior specie, ma in fondo anche Christine era un'auto posseduta, si tratta sempre di una storia dove un oggetto tecnologico attuale viene posseduto...


aarrghhh... no dai non scomodiamo i capolavori anni 80..
christine è vero che era na macchina MA.. aveva i vetri oscurati, non si sapeva mai se all'interno ci fosse un uomo, un qualcosa di indefinito, e lo stesso protagonista più volte cerca di capire, di interagire..
l'auto reagiva alle provocazioni del protagonista, emettendo rumori (quindi facendo intravedere un "qualcuno" che schiacciasse il pedale)..

anche terminator era una macchina, ma schwarzenegger (lì secondo me in stato di grazia come mai più si è visto dopo) solo collo sguardo ti faceva cagare addosso...

qui invece vedo la solita sceneggiatura americana improponibile, con esplosioni sparatorie e regia da b-movie..
Commento # 5 di: Cfranco pubblicato il 10 Gennaio 2019, 15:49
Sto rivalutando la serie dei Sharknado
Commento # 6 di: D4N!3L3 pubblicato il 10 Gennaio 2019, 16:29
Porca p... che schifezza immonda!!
Commento # 7 di: LukeIlBello pubblicato il 10 Gennaio 2019, 16:36
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Porca p... che schifezza immonda!!


Commento # 8 di: Haran Banjo pubblicato il 10 Gennaio 2019, 18:04
Un robot assassino simile ad un drone era già nel (ridicolo) film "Pianeta Rosso", che ricordo soltanto perché Carrie-Anne Moss lì era al top della figàggine...
Commento # 9 di: bancodeipugni pubblicato il 10 Gennaio 2019, 20:10
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Poi alla fine viene fuori che il drone lo controllava il maggiordomo...


no lo comanda alexia
Commento # 10 di: D4N!3L3 pubblicato il 11 Gennaio 2019, 08:48
Originariamente inviato da: bancodeipugni
no lo comanda alexia


Quella alta un metro e un barattolo?

"Happy shalala..."
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor