Photography Deck: un gioco di carte per imparare a fotografare

Photography Deck: un gioco di carte per imparare a fotografare

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Photography Deck un gioco di carte, attualmente presente come campagna su Kickstarter, dove ha raggiunto un buon successo, e superato ampiamente l'obiettivo. Un nuovo modo per imparare a fotografare e un'idea per un regalo.”

Passione, prove e tentativi e ancora prove, corsi e scuole: ci sono tanti modi per imparare a fotografare! Ora arriva anche un gioco di carte tematico, chiamato Photography Deck che è attualmente presente come campagna su Kickstarter.

Photography Deck

Photography Deck, come intuibile dal nome, è un mazzo di carte che utilizza i classici "semi" ma ripensandoli per avere una valenza didattica (e divertente) in termini fotografici. Ecco i significati dei quattro semi differenti:

  • picche sono per le nozioni di base sulla fotocamera
  • cuori guardano alla composizione
  • fiori riguardano invece gli aspetti tecnici mentre
  • quadri si concentrano sugli stili fotografici

Diversi semi diverse nozioni utili

Con Photography Deck, sia i principianti che gli utenti più evoluti potranno divertirsi unendo la passione per la fotografia a quella per un classico gioco di carte. Per esempio si potranno imparare i concetti di spazio negativo, simmetria, motivi, linee guida, profondità, inquadratura, regola dei terzi , rapporto aureo e molto altro (cuori).

Ma anche triangolo di esposizione, apertura, velocità dell'otturatore, ISO, lunghezza focale, profondità di campo, modalità di scatto, dimensioni del sensore e intervallo di esposizione (spade).

Ci sono poi lo scatto in manuale, il bilanciamento del bianco, la teoria del colore, la comprensione e la lettura di un istogramma, la comprensione dei diversi tipi di filtri, le modalità di misurazione, RAW e JPG, le modalità di messa a fuoco e le modalità di guida (fiori).

Infine si potranno imparare i diversi stili fotografici come macro, sportiva e in movimento, fotografia di ritratto e bokeh, paesaggistica con i tramonti o la notte, astrofotografia e lunga esposizione (quadri).

Il mazzo di carte incluso nel Photography Deck comprende 52 carte da gioco e due jolly. Le carte hanno dimensione di 89 x 64 mm e sono realizzate per essere resistenti e facili da trasportare. Inoltre sono pensate anche come un regalo per tutti gli appassionati di fotografia.

Attualmente la campagna Kickstarter ha raccolto circa 70 mila euro (su un obiettivo di 1000 euro) con oltre 2000 sostenitori e ancora oltre 20 giorni prima della conclusione. Il prezzo base per la versione "standard" è di 12 euro mentre la versione "speciale" costa 15 euro, sul mercato il prezzo dovrebbe essere pari a 20 euro. La versione più costosa, che comprende 12 mazzi neri (standard) e 12 mazzi verdi (speciale) ha un prezzo di 230 euro.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 06 Luglio 2020, 09:50
eh ma che bella cosa!!!!

Un regalissimo per chi ha amici/conoscenti/figli che stanno approcciando con curiosità il mondo della fotografia e impararne così i rudimenti tecnici!
Commento # 2 di: aled1974 pubblicato il 06 Luglio 2020, 10:02
nel dubbio che non sia ironia....


meglio un buon libro "per principianti", meglio ancora se con cd esplicativo. Queste sono carte da gioco riempite di concetti, ma lo scopo rimane quello di giocare a carte

non lo consiglierei a nessuno ne come "prima infarinatura" fotografica ne come approfondimento



un po' come i mazzi di carte con le donnine nude, non è che servano agli inesperti ad approciarsi al sesso, no?

ciao ciao
Commento # 3 di: Paganetor pubblicato il 06 Luglio 2020, 10:07
hai ragione, ho visto il video di presentazione e in effetti è un "semplice" mazzo di carte con stampati su alcuni concetti di tecnica fotografica.

Peccato, pensavo fosse proprio un gioco nel quale le regole seguono criteri "fottografici"... così com'è perde senso...
Commento # 4 di: Paganetor pubblicato il 06 Luglio 2020, 10:08
"fottografici" è un refuso che però starebbe bene nel mazzo di carte con donnine nude + spunti di fotografia
Commento # 5 di: aled1974 pubblicato il 06 Luglio 2020, 21:05
figurati, anche io vedendo lo smartphone a fianco all'inizio avevo pensato a qualcosa di interattivo legato ad una app e invece....

non farmi venire strane idee sulla comunanza delle donnine nude e aspetti foto o fotto grafici.... ci censurerebbero.... sai, già pensando alla triade fondamentale: apertura, diaframma e iso....



ad ogni modo autentici "geni del male", hanno già racimolato 70k€

ciao ciao