Nikon DL non vedranno mai la luce. La produzione è stata cancellata

Nikon DL non vedranno mai la luce. La produzione è stata cancellata

di Roberto Colombo, pubblicata il

“È la stessa Nikon a comunicarlo con una nota, in cui specifica che tutti e tre i modelli annunciati non vedranno mail la luce: la produzione di Nikon DL18-50 f/1.8-2.8, DL24-85 f/1.8-2.8 e DL24-500 f/2.8-5.6 è stata cancellata. ”


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Podz pubblicato il 15 Febbraio 2017, 19:31
Io mi riferivo alle lenti in kit tuttofare che aprono a f/3.5; un solo stop di differenza non credo sia sufficiente per avere un vantaggio su un APS-C.

Onestamente il dato sulla quantità di luce totale (apertura eq.) raramente lo guardo perché non tiene conto della tecnologia dei sensori, di solito mi baso sui test e sui sample (quando disponibili).

Originariamente inviato da: PietroGiuliani
Un cellulare non costa seicento euro - cioè li costa se uno li vuole pagare a forza, anche di più ma si suppone che li paghi principalmente per altre cose...

E' vero, questo è sostanzialmente il motivo dell'erosione del mercato. Però chi cerca qualcosa di più dovrebbe essere consapevole che tra una compatta standard e una premium c'è un abisso...secondo me questo concetto sfugge, perché ormai si è consolidata l'idea (errata) che indistintamente con qualsiasi compatta si ottiene una qualità cellulare (o simile), mentre in verità la qualità delle premium è molto più vicina alle ML.
Commento # 12 di: PietroGiuliani pubblicato il 15 Febbraio 2017, 21:03
Originariamente inviato da: Podz
*snip*

E' vero, questo è sostanzialmente il motivo dell'erosione del mercato. Però chi cerca qualcosa di più dovrebbe essere consapevole che tra una compatta standard e una premium c'è un abisso...secondo me questo concetto sfugge, perché ormai si è consolidata l'idea (errata) che indistintamente con qualsiasi compatta si ottiene una qualità cellulare (o simile), mentre in verità la qualità delle premium è molto più vicina alle ML.


E su questo sono d'accordo... è vero che c'è una incomprensione di fondo, anche se, come dicevo, chi veramente è interessato alla qualità sceglie di pagare anche meno per un corpo che gli garantisce molta più versatilità.

In situazioni di luce scarsa, una piccola reflex o mirrorless APS-C con un cinquantino manuale da quaranta euro è una soluzione poco ingombrante e immensamente superiore come qualità.
Quando c'è luce, tutte le macchine sono buone, per cui qualsiasi lente tuttofare in kit va bene, e su qualsiasi sensore.

La soluzione con minore ingombro e una qualità intermedia è un compromesso particolare, che al momento soddisfa poche persone, perché alla fine non è né carne né pesce, e costa non poco.
Commento # 13 di: Podz pubblicato il 15 Febbraio 2017, 23:01
Originariamente inviato da: PietroGiuliani
In situazioni di luce scarsa, una piccola reflex o mirrorless APS-C con un cinquantino manuale da quaranta euro è una soluzione poco ingombrante e immensamente superiore come qualità.

Ma se vuoi cambiare focale, sei costretto a sostituire obiettivi (- praticità...è banale ma volevo dirlo
Commento # 14 di: PietroGiuliani pubblicato il 16 Febbraio 2017, 12:09
Originariamente inviato da: Podz
Ma se vuoi cambiare focale, sei costretto a sostituire obiettivi (- praticità...è banale ma volevo dirlo


Chiaro
Comunque c'è anche chi si diverte a montare una sola lente per un mese, e scattare solo con quella.
Io quando esco con troppe lenti, o con zoom troppo flessibili mediamente faccio foto di gran lunga peggiori e più banali di quando mi limito a una o due lenti di focali ben precise.
Poi è la solita differenza tra foto e snapshot, e c'è un momento per l'una e per l'altro, mica dico il contrario
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor