Kodak dà l'ultimo saluto alla pellicola Kodachrome

Kodak dà l'ultimo saluto alla pellicola Kodachrome

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Il 22 giugno 2009 la più amata pellicola Kodak esce di produzione, dopo 74 anni di servizio”


Commenti (45)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: fraussantin pubblicato il 23 Giugno 2009, 14:23
Originariamente inviato da: il Custode
Beh però se le scorte termineranno in soli 3-5 mesi significa che comunque una certa domanda c'è ancora...


appassionati e collezionisti non mancano di certo
Commento # 12 di: Bisont pubblicato il 23 Giugno 2009, 14:29
Originariamente inviato da: skorpio
Il problema è proprio quello: fai dieci volte le foto che facevi prima e non ne stampi nemmeno una perchè "poi le controllo", "poi le scelgo" ed intanto continui a farne in quantità industriale fino a quando non sai nemmeno dove le hai messe ed a che periodo risalgono. Non parliamo poi del fatto che se ti si rompe l'hard disk o la SD o il cd non è più leggibile... Io credo che tra 20-30 anni al massimo nessuno avrà più una foto in casa e nemmeno il file. I nostri nipoti avranno ben pochi ricordi.


Ricordo a tutti che Flickr permette di caricare foto in modo illimitato che non verranno mai cancellate! I nostri nipotini possono stare sicuri!

Se poi andiamo a vedere il costo delle memorie di massa... costa pochissimo effettuare copie multiple di TUTTE le foto che puoi scattare. Lr lo fa persino in automatico......

Io mi trovo meglio così, le foto digitali si possono stampare, moltiplicare, backuppare, inviare, etc... il negativo è il negativo!
Commento # 13 di: Wolfenstein pubblicato il 23 Giugno 2009, 15:48
un pezzo di storia che se ne va , ma almeno lascia spazio al digitale
Commento # 14 di: Raul Lebeau pubblicato il 23 Giugno 2009, 17:19
il concetto è che una volta si studiava molto di più per le foto dato che fino a quando non le stampavi non sapevi cosa c'era e cmq lo sviluppo e la pellicola costavano e non ptevi fare 100 prove della stessa foto, inoltre non si possono più fare gli scherzoni co me fare i fotoculi di nascosto con la macchina dell'amico asd asd

Si perderà molta spontaneità quando esisterà solo più il digitale
Commento # 15 di: davidTrt83 pubblicato il 23 Giugno 2009, 19:56
Originariamente inviato da: skorpio
Il problema è proprio quello: fai dieci volte le foto che facevi prima e non ne stampi nemmeno una perchè "poi le controllo", "poi le scelgo" ed intanto continui a farne in quantità industriale fino a quando non sai nemmeno dove le hai messe ed a che periodo risalgono. Non parliamo poi del fatto che se ti si rompe l'hard disk o la SD o il cd non è più leggibile... Io credo che tra 20-30 anni al massimo nessuno avrà più una foto in casa e nemmeno il file. I nostri nipoti avranno ben pochi ricordi.


Originariamente inviato da: Hoolman
skorpio, ti quoto al 100000%... conosco a memoria tutte le vecchie foto su carta, che conservo come cimeli, ogni volta che guardo una foto sul PC, mi chiedo se l'ho fatta io..

sensa offesa eh, ma se voi non sfruttate a dovere le immense potenzialità del digitale la colpa non è della tecnologia
Commento # 16 di: Donagh pubblicato il 23 Giugno 2009, 20:46
Originariamente inviato da: alexdal
Per un attimo ho capito peggio.

SOno le Diapositive,
e per quanto siano belle e soddisfacenti.... ma...sono una palla!
ricordo quando gli amici amanti delle diapositive che mettevano il proiettore, il telo e 20 scatole da 50 diapositive delle vacanze
(>.<

e poi si vendono ancora i proiettori di diapositive?

ci sono ancora gli amici che vedono le diapositive?


ah ah ah che risate grasse, ehm scusami
la maggior parte delle persone non sa che le diapositive vengono usate in ambito professionale non per proiettare ma per essere scansionate con scanner controcaxxi


molto spesso si scatta in medio formato in diapositiva, o medio formato....
Commento # 17 di: Bisont pubblicato il 23 Giugno 2009, 22:26
Originariamente inviato da: Donagh
ah ah ah che risate grasse, ehm scusami
la maggior parte delle persone non sa che le diapositive vengono usate in ambito professionale non per proiettare ma per essere scansionate con scanner controcaxxi


molto spesso si scatta in medio formato in diapositiva, o medio formato....


Aggiungerei, "venivano", oggi con un dorso digitale esegui lo stesso lavoro saltando svariati passaggi, tra cui appunto la scansione.
Commento # 18 di: Simock85 pubblicato il 23 Giugno 2009, 23:16
Si ma ragazzi non stiamo parlando della kodak invertibile da 1€ x 36 pose, stiamo parlando del sistema kodachrome, un pezzo di storia della fotografia professionale eh... ricordo che Steve McCurry scattò il ritratto a Sharbat Gula (simbolo della rivista national geographic) con questa pellicola:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Pare anche che fosse la diapositiva preferita di E C Bresson; comunque era apprezzata da un vasto numero di professionisti, compresi quelli cinematografici, per la qualità dei colori e per la durata eccezionale (merito del processo di sviluppo brevettato e rimasto segreto ai più.

La produzione della 120 asa 64 comunque era già stata interrotta nel 96 perchè era molto difficile da sviluppare e i lab non erano più all'altezza; per lo stesso motivo venne schiacciata nelle vendite dalla Velvia, peraltro disponibile con sensibilità maggiori.
Oggi è stata abbandonata la produzione dell'unica superstite della linea, la kodachrome64 35mm, anche perchè il professionista sceglie le alternative più moderne, come la nuova Ektar.
Commento # 19 di: teodelux99 pubblicato il 23 Giugno 2009, 23:17
l'ultima diapositiva che ha fatto il mio vecchio...bho, avrò avuto 3 anni

l'ultima su pellicola...e chi la scorda?gita di 5^ superiore a berlino...1 mese alla matura, completamente sbronzo,vestito da donna di malaffare che mi prostituisco per strada!!!

mamma mia che schifezza......
Commento # 20 di: hackaro75 pubblicato il 24 Giugno 2009, 00:46
ragazzi Kodachrome in 25 e 64ISO ... altri tempi per davvero ... ma è stato bellissimo! :-)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor