Il GPS al servizio dei fotografi

Il GPS al servizio dei fotografi

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Metadati pi¨ ricchi grazie all'aggiunta delle informazioni provenienti dal GPS”


Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: claudegps pubblicato il 22 Marzo 2007, 10:37
Cosi' concepito è veramente inutile :-D
Tanto vale avere un ricevitore/logger esterno, cosi' non ti perdi il flash costa pure meno...
Sarebbe inoltre interessante sapere come faccia a far comparire nei metadati "nome del Paese, della città, della via in cui è stato effettuata la ripresa e addirittura anche il nome del POI".
Deve averere una cartografia mondiale... o (come piu' ovvio) ci si appoggia poi a un sw esterno?
L'articolo ovviamente non lo spiega (da un po' di tempo capita spesso...)
Commento # 12 di: claudegps pubblicato il 22 Marzo 2007, 11:07
Originariamente inviato da: Rubberick
Sinceramente credo che sara' molto + utile galileo... come precisione il gps fa veramente pena.. :\


Si Galileo... Per miracolo hanno messo su un satellite e non riescono a mettere su il secondo... aspetta e spera!

Poi che GPS usi scusa... Degli anni 90 con canale singolo per avere precisione 'penosa'?... quantifica magari cosa intendi per penosa
(qualche metro outdoor non mi sembra cosi' penosa)
Commento # 13 di: comy pubblicato il 22 Marzo 2007, 11:50
Originariamente inviato da: claudegps
Cosi' concepito è veramente inutile :-D
Tanto vale avere un ricevitore/logger esterno, cosi' non ti perdi il flash costa pure meno...
Sarebbe inoltre interessante sapere come faccia a far comparire nei metadati "nome del Paese, della città, della via in cui è stato effettuata la ripresa e addirittura anche il nome del POI".
Deve averere una cartografia mondiale... o (come piu' ovvio) ci si appoggia poi a un sw esterno?
L'articolo ovviamente non lo spiega (da un po' di tempo capita spesso...)


"I dati vengono aggiunti alle immagini scattate nella fase di post produzione grazie alla connessione USB e al programma fornito in dotazione al dispositivo."

Se leggi nell'articolo mi sembra che sia spiegato.

Ciao
Commento # 14 di: claudegps pubblicato il 22 Marzo 2007, 12:00
Originariamente inviato da: comy
"I dati vengono aggiunti alle immagini scattate nella fase di post produzione grazie alla connessione USB e al programma fornito in dotazione al dispositivo."


Hai ragione, grazie.

Pero' per essere precisi nell'articolo c'è anche scritto:
"Il ricevitore ad ogni scatto registra non solo le informazioni relative alle coordinate, ma nei metadati farà poi..."
Il ricevitore farà comparire... Non è il ricevitore che farà comparire nei metadati... ma il software (per questo mi sono perso la frase successiva,mea culpa)
In ogni caso mancano dettagli su quale copertura possa offrire. All the world??
Commento # 15 di: pirolisi pubblicato il 22 Marzo 2007, 12:52
sarebbe bello interfacciarlo poi con google earth per fare il proprio album fotografico (vabè parlo io che non viaggio mai)
Commento # 16 di: Davis5 pubblicato il 22 Marzo 2007, 14:25
Nikon e' da qualche anno che ha in listino un modulo GPS per le nikon d2... costa un botto e serve solo ai reporter d'assalto in zone impervie... comunque il file *.nef prodotto dalle reflex nikon ha gia' nella D100 lo spazio per i dati GPS.

non so se rimangono anche nello standard exif delle jpg...

certo... chi si fotografa le chiappe in spiaggia o la torta di compleanno non credo che trovera' utile questa attrezzatura...
Commento # 17 di: alex82rm pubblicato il 22 Marzo 2007, 18:58
Originariamente inviato da: pirolisi
sarebbe bello interfacciarlo poi con google earth per fare il proprio album fotografico (vabè parlo io che non viaggio mai)


Questa funzione è già presente negli album di Flickr. Puoi selezionare un gruppo di foto e specificare dove le hai fatte.. oppure dentro Flickr puoi selezionare una zona della mappa e vedere chi e quali foto sono state scattate in quella zona
Commento # 18 di: pirolisi pubblicato il 22 Marzo 2007, 22:49
azz peccato avrei potuto chiedere i diritti intellettuali ....vabè mi faccio causa da solo.....mi metterò con le spalle al muro.....anche perchè non cancello mai le email da thunderbird
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »