Fujifilm presenta i nuovi obiettivi video FUJINON MKX18-55mmT2.9 e MKX50-135mmT2.9

Fujifilm presenta i nuovi obiettivi video FUJINON MKX18-55mmT2.9 e MKX50-135mmT2.9

di Andrea Bai, pubblicata il

“Fujifilm presenta due nuovi obiettivi progettati specificatamente per la ripresa video professionale, con tripla ghiera per operazioni di precisione. Disponibili da giugno ad un prezzo ancora da definire”

Oltre ai numerosi aggiornamenti firmware e software e alla nuova mirrorless X-H1, Fujifilm ha annunciato i nuovi obiettivi FUJINON MKX18-55mmT2.9 (MKX18-55mm) e FUJINON MKX50-135mmT2.9 (MKX50-135mm) pensati in particolar modo per le riprese video professionali, e rappresentano i primi obiettivi cinematografici completamente manuali nella gamma di ottiche intercambiabili della Serie X.

MKX18-55mm copre, nel formato equivalente 35mm, le lunghezze focali da 27 a 84mm e MKX50-135mm da 76 a 206mm, entrambi con una luminosità costante pari a T2.9 sull'intero intervallo di zoom, che permette di ottenere ridotta profondità di campo e un accattivante effetto bokeh. MKX18-55mm utilizza una struttura ottica costituita da 22 elementi in vetro in 17 gruppi, con sei elementi super ED e due elementi ED. MKX50-135mm utilizza 22 elementi in vetro in 17 gruppi, con due elementi super ED e due elementi ED. MK18-55mm ha una distanza minima di messa a fuoco pari a 0,38m, mentre per MK50-135mm la distanza minima di messa a fuoco è di 0,85m (sempre su grandangolo).

Gli elementi ottici del gruppo di messa a fuoco anteriore e del gruppo di zoom sono gestiti indipendentemente l'uno dall'altro per evitare lo spostamento della messa a fuoco durante la zoomata (focus shift), eliminando la necessità di dover effettuare una nuova messa a fuoco dopo l’utilizzo dello zoom. Inoltre l’approccio ottico e meccanico garantisce che non vi siano ritardi temporali come accade quando la gestione è affidata a un sistema di controllo elettronico.

L'uso del sistema di messa a fuoco interno sul gruppo anteriore controlla il “lens breathing” (la modifica dell'angolo di ripresa durante la messa a fuoco), in modo da ottenere una messa a fuoco fluida per inquadrature di grande effetto mentre la tecnologia di progettazione sviluppata per gli obiettivi FUJINON Cinema convenzionali, viene applicata per controllare lo spostamento dell'asse ottico durante lo zoom (optical axis shift), garantendo sempre l’ottenimento della composizione desiderata.

Gli obiettivi dispongono di tre ghiere che permettono il funzionamento manuale e indipendente di messa a fuoco, zoom e diaframma (apertura), il tutto con ingranaggi di passo 0,8M (modulo). In particolare la ghiera di messa a fuoco può ruotare completamente fino a 200 gradi per la massima precisione di lavoro. La ghiera del diaframma (iris) permette una regolazione continua, cioè senza “click”. Ciò consente una regolazione precisa dell'esposizione, evitando al contempo vibrazioni della fotocamera e il rumore dei “click”.

Infine gli obiettivi dispongono di una funzione di regolazione “Flange Focal Distance” per ottenere la corrispondenza ottimale tra fotocamera e obiettivo, in modo da farne risaltare tutte le prestazioni ottiche. Entrambi gli obiettivi saranno disponibili da giugno 2018, a prezzi ancora non comunicati.


Commenti

BenQ Monitor