Ferrari Corse Clienti riprese con videocamere di 50 anni fa! Il risultato è spettacolare

Ferrari Corse Clienti riprese con videocamere di 50 anni fa! Il risultato è spettacolare

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Il programma Ferrari Corse Clienti ripreso con videocamere degli anni '70? Perché no! Ecco l'ultimo progetto di Nick Shirrell che è stato invitato dalla Casa di Maranello a partecipare alla sessione di gare che si è tenuta al Mugello!”

Per gli appassionati di automobilismo e in particolare del marchio Ferrari, gli appuntamenti delle Corse Clienti rappresentano un evento unico dove poter vedere il meglio della tecnologia del cavallino. Infatti qui si sfidano dalle Ferrari 488 GT3 fino alle più esotiche Ferrari FXX-K EVO (ma anche le F1 meno recenti). E se unissimo tutta questa ricerca delle prestazioni a un metodo di ripresa "antiquato"?

ferrari challenge

Riprendere le Ferrari con una Super8 degli anni '70

Certo, non si tratta del tipico quesito che ci potrebbe porre, ma ci ha pensato Nick Shirrell (account Instagram) a rispondere a questa domanda! In uno dei suoi video sono state riproposte alcune sessioni del Ferrari Challenge e del Programma XX che si è tenuto al circuito del Mugello in Italia.

La dotazione di videocamere vintage comprendeva una Canon 814 del 1966, una Canon 1218 del 1968 e una Beaulieu 4008 ZM2 del 1971. Le pellicole impiegate invece sono state realizzate da Kodak e in particolare si tratta di Vision3 50D Super8 e 200T Super8. Per l'audio è stato impiegato un registratore RadioShack Realistic 14-1029 e un microfono Smith-Victor.

Il risultato? decisamente "vintage" ma che offre un ottimo contrasto tra le riprese in stile datato e le automobili di ultima generazione. Altro piccolo trucco è stato quello di utilizzare un doppiaggio (la voce è di Alan Baxter) come di un vecchio documentario.

L'introduzione mostra la fabbrica Ferrari di Maranello con una delle ultime mostre in corso (e con un'incursione a Firenze). Poco prima del minuto 4 però ci si trasferisce al Mugello per le vere e proprie sessioni di gare. E che gare!

Shirrell ha raccontato che, dopo un video girato da lui è diventato virale, ha ricevuto un invito da Ferrari per partecipare alla sessione di gara del Mugello. Un invito inaspettato e ovviamente irrinunciabile.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Lello4ever pubblicato il 17 Marzo 2020, 20:14
risultato indecente, video davvero mediocre per camere capaci di risultati senza dubbio migliori
Commento # 2 di: Pkdrone pubblicato il 17 Marzo 2020, 21:04
Risultato spettacolare!!
L'atmosfera vintage c'è tutta
Commento # 3 di: Natsu pubblicato il 17 Marzo 2020, 21:44
Davvero un bell'effetto. Sembra che un reporter dell'epoca abbia fatto un viaggio nel tempo nel futuro!
Commento # 4 di: kamon pubblicato il 18 Marzo 2020, 02:37
L'idea è molto affascinante, però ok che sono cineprese di un'altra epoca ma è normale che in condizioni ottimali di lavoro mostrino delle immagini così rovinate? Di solito tutti quei difetti non apparivano per via della trasmissione via etere dell'epoca poco evoluta o con l'usura delle pellicole? ...Secondo me qualcosa non quadra, sembra che le abbiano usate apposta a cacchio di cane o addirittura abbiano applicato qualche genere di sofisticazione per evocare al massimo l'effetto vintage.
Commento # 5 di: Nicodemo Timoteo Taddeo pubblicato il 18 Marzo 2020, 07:54
Originariamente inviato da: kamon
L'idea è molto affascinante, però ok che sono cineprese di un'altra epoca ma è normale che in condizioni ottimali di lavoro mostrino delle immagini così rovinate? Di solito tutti quei difetti non apparivano per via della trasmissione via etere dell'epoca poco evoluta o con l'usura delle pellicole? ...Secondo me qualcosa non quadra, sembra che le abbiano usate apposta a cacchio di cane o addirittura abbiano applicato qualche genere di sofisticazione per evocare al massimo l'effetto vintage.


Hanno esagerato IMHO. Girato su pellicola con macchine da ripresa della fine degli anni sessanta, poi la versione digitale l'hanno sottoposta a trattamento apposito per far sembrare il filmato come uno della seconda guerra mondiale. Presente i filmati a colori degli anni quaranta? Anche l'audio non è certo normale, sembra arrivi da registrazioni degli anni quaranta... sottoposto a una cura di invecchiamento pure lui.