Cinque nuove ottiche per la ibrida Samsung NX10

Cinque nuove ottiche per la ibrida Samsung NX10

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Samsung punta molto sulla sua ibrida NX10 e presenta 5 nuovi obiettivi che ne arricchiranno il parco ottiche nel corso del 2010”


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Mercuri0 pubblicato il 23 Febbraio 2010, 21:53
Originariamente inviato da: tengo famiglia
ma fa il veggente?

Già, veggisco, veggisco!
le spari gratis?

Hai ragione, forse dovrei farmi pagare.


Originariamente inviato da: marchigiano
mi sa che ci vorrà più tempo... però la strada è questa. sostituire un pentaspecchio è più facile di un pentaprisma

Oltre che dal fatto che le EVIL hanno preso il 10% del mercato delle reflex in giappone in pochissimo tempo e la GF1 risulta la più venduta da amazon jap, la confidenza sui tempi mi anche viene dal fatto che circolano notizie di otturatore elettronico da parte di Panasonic e Sony entro 2011.
(l'otturatore elettronico, se riesce bene, porta conseguenze importanti)

Gli specchi in realtà non guasterebbero, purché rimangano alzati. Il fatto è che se devono rimanere alzati, tanto vale non metterceli del tutto (per i produttori, che riducono i costi)

Circolano anche brevetti di sensori con pixel dedicati alla messa a fuoco (Nikon e Sony, mi sembra).

Rilancio i 2-3 anni per la sparizione dello specchio dalle macchine mainstream.
Commento # 12 di: ARARARARARARA pubblicato il 24 Febbraio 2010, 01:41
Originariamente inviato da: Mercuri0
Perché?

Tanto nel giro di 2-3 anni gli specchi scompariranno da tutte le macchine mainstream, e prima del 2020 le reflex saranno pezzi da collezione.


Certo penso che abbiano detto la stessa cosa delle telemetro all'uscita delle prime relfex, ma nonostante siano passati 50 anni abondanti dalla prima SLR (molti di più per la prima vera reflex che era una DLR Dual Lens Reflex) e nonostante gli incredibili vantaggi del "nuovo" sistema ad oggi si producono ancora telemetro sia digitali che analogiche! Le reflex non moriranno... non in 20 anni! Case come Nikon che devono la loro fortuna solo ed esclusivamente alle reflex (ed ad una massiccia campagna publicitaria in USA che indirettamente denigrava le altre macchine nipponiche all'epoca considerate forse a ragione di bassa qualità meccanica) dubito che abbandoneranno il segmento completamente. Colossi come canon possono permettersi di mantenere 1 linea di reflex anche in un mercato dominato al 99% dalle EVIL creando un mercato di nicchia stile leica. Certo che samsung se vuole sopravvivere nel mercato fotocamere (negli altri settori direi che non ha problemi) DEVE creare qualcosa che attiri un publico di inesperti che si approccia per la prima volta alla fotografia perchè gli altri hanno già un marchio preferito, panasonic stesso ragionamento mentre olympus avendo abbandonato il passato per il 4/3 si ritrova nella cacchina e non potendo competere con le reflex di nikon canon sony e pentax (i primi sono i leader indiscussi, e gli altri 2 sopravvivono per via del paro ottiche minolta/pentax) deve anche lei passare ad altro ed attirare i nuovi clienti.

Queste novità sono ottime per chi non ha le idee chiare, persone come me che amano il sistema reflex per il suo fascino meccanico e ottico (nel mirino voglio vedere la luce che ha attraversato le mie lenti non la luce di un monitor, voglio vedere la realtà non la finzione in tempo reale) non cambieranno di certo sistema perchè la nuova moda è un'altra, piuttosto penseranno di comprare altre reflex, magari una medio formato e magari non a pozzetto (che mi fa cristonare con la messa a fuoco)...
Commento # 13 di: ARARARARARARA pubblicato il 24 Febbraio 2010, 01:47
Originariamente inviato da: marchigiano
mi sa che ci vorrà più tempo... però la strada è questa. sostituire un pentaspecchio è più facile di un pentaprisma


Quoto la sottigliezza di Marchigiano
Commento # 14 di: Mercuri0 pubblicato il 24 Febbraio 2010, 18:33
Originariamente inviato da: ARARARARARARA
Certo penso che abbiano detto la stessa cosa delle telemetro all'uscita delle prime relfex, ma nonostante siano passati 50 anni abondanti dalla prima SLR (molti di più per la prima vera reflex che era una DLR Dual Lens Reflex) e nonostante gli incredibili vantaggi del "nuovo" sistema ad oggi si producono ancora telemetro sia digitali che analogiche! Le reflex non moriranno... non in 20 anni!

Chiarisco: con "pezzo da collezione" intendevo che faranno la fine delle telemetro di oggi.

Case come Nikon che devono la loro fortuna solo ed esclusivamente alle reflex (ed ad una massiccia campagna publicitaria in USA che indirettamente denigrava le altre macchine nipponiche all'epoca considerate forse a ragione di bassa qualità meccanica) dubito che abbandoneranno il segmento completamente.

Difatti penso che il cambio tecnologico delle evil sia tale che i marchi "elettronici" (Sony, Panasonic, Samsung) abbiano un'occasione per scalzare quelli storici dal mercato mainstream. Ovviamente quelli storici non staranno a guardare (Canon ha in casa la tecnologia che serve), e per il mercato professionale la musica è diversa.

e non potendo competere con le reflex di nikon canon sony e pentax (i primi sono i leader indiscussi, e gli altri 2 sopravvivono per via del paro ottiche minolta/pentax) deve anche lei passare ad altro ed attirare i nuovi clienti.

E' ovvio che a fare innovazione sono sempre "gli outsider", i pezzi grossi hanno interesse a mantenere lo status quo. Ma tra "gli evilari" metti anche Sony, che secondo me non vede l'ora di cambiare formato (già ha mostrato i mock-up), e qualche dirigente avrà fatto seppuku per aver lasciato Panasonic a brucare praticamente da sola in questo mercato per più di un anno.
(la GF1 in jap ha venduto più delle reflex Pentax e Sony messe assieme)

Queste novità sono ottime per chi non ha le idee chiare, persone come me che amano il sistema reflex per il suo fascino meccanico e ottico .

Ognuno colleziona le cose che vuole, c'è chi è affascinato dai francobolli e io vado matto per gli strumenti musicali.

Eppoi, oltre il fattore collezionismo, io penso che la migliore macchina sia quella che meglio ti consente di esprimere la tua creatività, a prescindere dai fattori tecnici, che sia reflex/compatta/evil o a pellicola del '34.

Però il mio discorso riguardava il mercato mainstream, quello per dire che compra le reflex da 1000€ in giù, probabilmente senza mai aggiungere un'altra lente, e che costituisce si è no l'80% del mercato (somma a memoria dagli ultimi dati).

p.s. il mio tono cinico deriva solo dal fatto che malsopporto questo elitarismo che c'è intorno al mondo delle macchine fotografiche. C'entrasse poi con la fotografia...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »