Canon presenta l'obiettivo EF-S 35mm IS STM F2.8 Macro con flash anulare integrato

Canon presenta l'obiettivo EF-S 35mm IS STM F2.8 Macro con flash anulare integrato

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Novità in casa Canon, che propone anche per i possessori di sistemi reflex APS-C il nuovo obiettivo EF-S 35mm IS STM F2.8 Macro, dotato di flash anulare integrato. Esiste infatti già qualcosa di molto simile per il sistema EOS-M, di cui abbiamo già parlato. ”

Gli appassionati ricorderanno come Canon, poco meno di un anno fa, presentò il nuovo obiettivo per sistemi EOS-M  EF-M 28mm F3.5 Macro IS STM, di fatto un macro da 45mm equivalente per sistemi mirrorless con l'interessantissima caratteristica di integrare un flash anulare nella parte frontale. Questo tipo di illuminazione artificiale è molto utilizzata per la fotografia macro, dove l'avere molta luce contribuisce non solo a migliorare l'aspetto delle foto, ma anche ad utilizzare valori di diaframma molto elevati numericamente (diaframma molto chiuso, quindi), per aumentare l'altrimenti ridottissima profondità di campo. Avere molta luce permette quindi di avere più margine sui tempi di scatto, essendo vincolati ad un diaframma chiuso.

L'idea è di quelle brillanti e ne trova conferma la presentazione di una versione molto simile anche per i ben più diffusi sistemi reflex APS-C, EF-S 35mm IS STM F2.8 Macro. L'appartenenza alla famiglia EF-S ci dice subito che la destinazione d'uso è proprio la gamma APS-C di casa Canon, sulle quali la focale scelta corrisponde a 56mm sul formato pieno. Impressiona la distanza minima di messa a fuoco, solo 3 cm dalla lente frontale, così come la generale compattezza: lunghezza totale di soli 56mm e diametro 69mm, con un peso limitato a 190 grammi.

L'ottica prevede lo stabilizzatore ottico IS, nonché il  motore autofocus passo-passo STM caratterizzato da un'apprezzata silenziosità, utile sia per la ripresa macro che per eventuali riprese video. Come sul Canon EF-M 28mm F3.5 Macro per EOS-M troviamo due strisce led ai lati della lente frontale (si accendono e e si spegnono tramite apposito selettore sull'obiettivo), che fanno le veci di un flash anulare normalmente utilizzato per questo tipo di riprese e acquistato separatamente.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche la costruzione prevede l'utilizzo di 10 elementi in 6 gruppi, diaframma a 7 lamelle, massima apertura F2.8 e filtri utilizzabili da 49mm di diametro. EF-S 35mm f/2.8 Macro IS STM sarà disponibile a partire da fine maggio al prezzo suggerito al pubblico di 439,99 euro, IVA inclusa. 


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: frankie pubblicato il 06 Aprile 2017, 18:20
Mi spieghereste l'utilità di un +/- 50mm equivalente macro?
non è meglio un medio tele, tipo 90-100mm equivalenti?
Commento # 2 di: Rondell pubblicato il 08 Aprile 2017, 14:54
Originariamente inviato da: frankie
Mi spieghereste l'utilità di un +/- 50mm equivalente macro?
non è meglio un medio tele, tipo 90-100mm equivalenti?


Per macro ambientate per esempio (http://www.zmphoto.it/forum/foto/27...-ambientata.jpg)

una lente corta poi ha anche più profondità di campo ed è utilizzabile anche come fisso standard.

Detto ciò non vuol dire che il classico 100mm macro sia inutile (io stesso ne ho uno), ma secondo me anche i macro "corti" hanno il loro senso di esistere
Commento # 3 di: Mars4ever pubblicato il 08 Aprile 2017, 17:30
Originariamente inviato da: Rondell
una lente corta poi ha anche più profondità di campo

Non nel caso del macro! La focale è più corta del solito ma lo è anche la distanza dal soggetto per cui a parità di rapporto di riproduzione i due fattori si compensano e alla fine conta solo il diaframma effettivo.
Commento # 4 di: ambaradan74 pubblicato il 08 Aprile 2017, 17:42
Inoltre con il macro a 50 mm ti cambiano le distanze di lavoro