Canon PowerShot SX70 HS: zoom ottico 65x, filmati 4K e nuovo mirino OLED da 2,36 milioni di punti

Canon PowerShot SX70 HS: zoom ottico 65x, filmati 4K e nuovo mirino OLED da 2,36 milioni di punti

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova Canon PowerShot SX70 HS riprende alcune caratteristiche del modello precedente, ma agigunge migliorie interessanti: zoom ottico 65x, filmati 4K e nuovo mirino OLED da 2,36 milioni di punti”

Dopo il boom dell'inizio del secolo, le fotocamere compatte hanno visto ridursi drasticamente il proprio mercato, eroso in gran parte dagli smartphone. Ci sono però alcune nicchie che sono riuscite a resistere: tra esse troviamo sicuramente le rugged e le superzoom. Le prime possono scattare in contesti dove estrarre dalla tasca uno più di mille euro può non essere un'idea sensata, le seconde offrono uno zoom ottico elevatissimo. In questa seconda categoria si posiziona la nuova Canon PowerShot SX70 HS. L'ottica non cambia rispetto al modello precedente SX60 HS: troviamo un obiettivo 3,8-247 mm f/3,4-f/6,5 (equivalente in formato 35 mm alle focali 21-1365 mm) con zoom 65x stabilizzato fino a 5 stop, ma ci sono diverse migliorie che giustificano l'uscita di un nuovo modello.

Il sensore CMOS tipo 1/2.3 retroilluminato ora è accreditato di 20,3 megapixel effettivi ed è gestito dal più recente processore DIGIC 8 e può scattare raffiche a 10 fps. Può registrare filmati 4K da 3840x2160 pixel a 30/25 fps. Miglioria molto interessante l'adozione di un nuovo mirino con pannello OLED da 2,36 milioni di punti, di qualità decisamente superiore a quello del modello precedente da 922k punti. La fotocamera offre connessioni wireless Wi-Fi e Bluetooth e display posteriore snodato orientabile.

Canon PowerShot SX70 HS sarà disponibile a partire da novembre 2018 al prezzo suggerito al pubblico di 574,99 EURO.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: marcellinobono pubblicato il 21 Settembre 2018, 19:33
Personalmente a 720€ prendo la panasonic Fz2000 con sensore da 1 pollice, ovviamente rinunciando alla lunghezza focale ma capirai, credo che quello della fz2000 sia più che sufficiente
Commento # 2 di: cico01 pubblicato il 21 Settembre 2018, 20:15
Fenomenale

la Fz2000 non è una superzoom e non è paragonabile a questa canon. Le superzoom come dice l'articolo si sono ritagliate un segmento di mercato con una caratteristica unica se hai bisogno di uno zoom spinto.
La panasonic Fz2000 non è ne carne ne pesce a quel punto molto meglio una reflex economica il cui sensore è un vero sensore e per lo zoom ti compri un 300
Commento # 3 di: MiKeLezZ pubblicato il 22 Settembre 2018, 13:51
Originariamente inviato da: cico01
la Fz2000 non è una superzoom e non è paragonabile a questa canon. Le superzoom come dice l'articolo si sono ritagliate un segmento di mercato con una caratteristica unica se hai bisogno di uno zoom spinto.
La panasonic Fz2000 non è ne carne ne pesce a quel punto molto meglio una reflex economica il cui sensore è un vero sensore e per lo zoom ti compri un 300
Sinceramente anche per le "superzoom" meglio un sensore più grande (1" e un'apertura focale più piccola nel tele, ovviamente con perdita di lunghezza. Questo permette di arrivare a simili risultati tramite crop e permette di usare la macchina in un maggior numero di scenari (un f6,5 con un sensore da 1/2,3", come quello di questa canon, lo usi solo in piena luce del sole ed è del tutto inutile in un bosco a mano libera).
Ovvio che a questi punti una scelta ancora migliore sarebbe una full frame con 400mm e tc 2x (Una Sony A9 con 800mm a f5,6).
Ma se uno sceglie la bridge, è proprio perché cerca quella compattezza e semplicità di uso che nelle reflex e anche mirrorless non può sussistere. In tal caso le scelte migliori sono quindi la RX10 4 e a seguire la sopracitata FZ2000 (o la FZ3000).
Commento # 4 di: Haran Banjo pubblicato il 24 Settembre 2018, 15:48
Superzoom = sensore di merd@

Fatta prova cielo stellato con apertura 30 secondi / 1 minuto a massima apertura

Mia vecchia compattina Canon S90 => stelle stelle stelle

Varie superzoom Canon /Nikon => schermo nero
Commento # 5 di: Opteranium pubblicato il 24 Settembre 2018, 20:10
Originariamente inviato da: cico01
la Fz2000 non è una superzoom e non è paragonabile a questa canon. Le superzoom come dice l'articolo si sono ritagliate un segmento di mercato con una caratteristica unica se hai bisogno di uno zoom spinto.
La panasonic Fz2000 non è ne carne ne pesce a quel punto molto meglio una reflex economica il cui sensore è un vero sensore e per lo zoom ti compri un 300

Hai le idee parecchio confuse.
La fz2000 ha un 24-480, quindi è una superzoom in tutto e per tutto.
Il suo sensore è da 1 pollice, quindi ben quattro volte più grande di quello della macchina in articolo. Per intendersi è simile a un micro 4:3.
La sua lente ha un'apertura di 2.8-4.5 quindi decisamente più luminosa di questa.

In conclusione: le superzoom sono sì da buttare TRANNE le uniche due eccezioni con sensore e lenti degne, ovvero panasonic fz1000/2000 e sony rx10 in tutte le sue evoluzioni, poiché capaci di foto di qualità.
BenQ Monitor