Canon 35MMFHDXS: sensore per riprese Full HD a 100fps e 4.560.000 ISO

Canon 35MMFHDXS: sensore per riprese Full HD a 100fps e 4.560.000 ISO

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Come raccontato nel white paper che nel 2016 presentava lo sviluppo del sensore alla Hollywood Professional Alliance (HPA) Tech Retreat, il sensore arriva una sensibilitÓ massima di ISO 4.560.000, aprendo il campo a riprese di fauna notturna senza l'ausilio di di luce artificiale e per le riprese sottomarine a grande profonditÓ.”

La ricerca e sviluppo Ŕ un ambito fondamentale per tutte le aziende, quelle tecnologiche in primis. In campo fotografico Canon ci ha abituato negli ultimi anni a progetti molto particolari, soprattutto sul fronte dello sviluppo di nuovi sensori. Al CES 2018 il colosso nipponico aveva mostrato tre nuovi sensori, molto diversi tra loro: un APS-H in grado di riprendere immagini a 120 megapixel alla cadenza di quasi 10 fotogrammi al secondo, un sensore da 5 megapixel dotato di global shutter e un particolare sensore da poco pi¨ di due megapixel in grado di riprendere filmati Full HD anche in condizioni di luce scarsissima.

In questi giorni il marchio biancorosso ha rilasciato un nuovo video in cui vengono raccontante pi¨ in dettaglio le caratteristiche di quest'ultimo sensore, denominato 35MMFHDXS CMOS. La sua particolaritÓ principale Ŕ quella di integrare circa 2,2 megapixel (2000x1128 pixel) su una superficie di ben 36,48mmx20,52mm: il risultato Ŕ una dimensione dei pixel molto ampia, pari a 19μmx19μm. Il sensore Ŕ pensato sia in versione RGB e RGB+IR, sia in versione monocromatica e indirizzato alle riprese in condizioni di scarsa luce disponibile. Particolari soluzioni tecniche, anche a livello di circuiteria, sono state utilizzate per la riduzione del rumore, a cui i sensori con pixel molto grandi sono particolarmente sensibili, come spiegato dalla stessa Canon nel documento che riassume le caratteristche del sensore.

Come raccontato nel white paper che nel 2016 presentava lo sviluppo del sensore alla Hollywood Professional Alliance (HPA) Tech Retreat, il sensore arriva una sensibilitÓ massima di ISO 4.560.000, aprendo il campo a riprese di fauna notturna senza l'ausilio di di luce artificiale e per le riprese sottomarine a grande profonditÓ. Non mancano poi le possibili ricadute nel settore della videosorveglianza. Tra le altre caratteristiche troviamo poi la possibilitÓ di registrare a 100 fps.

Il sensore Ŕ quello utilizzato nella particolare videocamera Canon ME20F-SH, di cui abbiamo parlato a questo indirizzo. Ora che il sensore Ŕ stato presentato anche in forma stand-alone probabilmente potremo vederlo anche su altri dispositivi e impiegato in progetti ad hoc.


Commenti

BenQ Monitor