Anno orribile per le fotocamere: nel 2019 le reflex hanno perso un terzo del mercato

Anno orribile per le fotocamere: nel 2019 le reflex hanno perso un terzo del mercato

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il decennio si era aperto con il picco di 121 milioni di fotocamere vendute, si chiude però con il peggiore risultato di questi 10 anni. Nel 2019 venduti solo 15 milioni di pezzi. Tracollo reflex, che nell'ultimo anno hanno perso un terzo del mercato. Notizie positive per le mirrorless, che crescono a valore”

Il mercato della fotografia sta vivendo anni difficili e anche i dati di vendita del 2019 confermano la tendenza al ribasso. CIPA Camera & Imaging Products Association, l'associazione che riunisce i produttori di fotocamere, ogni anno pubblica i dati di mercato e il 2019 si presenta come l'anno peggiore del decennio sotto il punto di vista dei volumi di vendita. Il picco del mercato era avvenuto proprio nel 2010, con 121,463 milioni di pezzi spediti. Nel periodo gennaio-dicembre 2019 le vendite si sono attestate invece a soli 15,217 milioni, un valore quasi dieci volte inferiore.

Anche rispetto ai dati del 2018, che già aveva fatto segnare un record negativo, le vendite del 2019 dimostrano le difficoltà del mercato: il numero di unità spedito è infatti calato del 24%. Sono soprattutto le reflex a soffrire di più, con un calo pari a un terzo dei volumi rispetto al 2018 (-33,6%). Nelle misurazioni a volumi calano anche compatte (Fixed Lens Camera) con un -22,9% e le mirrorless, che fanno segnare un più contenuo -10,2%.

L'analisi dei dati a valore racconta però una storia leggermente diversa, con un prezzo medio in salita, segnale di un mercato che è certamente più maturo. Dopo l'abbuffata bulimica dei primi anni duemila, trainata dalle compatte a basso costo, l'avvento degli smartphone ha dato una spallata al mercato delle fotocamere, che si sta avviando, in modo certamente molto traumatico per alcune aziende, a tornare ai volumi precedenti all'avvento del digitale, fatto salvo l'aumento della popolazione, compensato però dal fatto che chi una volta comprava la compattina a pellicola per le vacanze ora molto probabilmente si affida esclusivamente allo smartphone.

Le reflex dimostrano il periodo di sofferenza, che probabilmente le porterà a breve a essere un prodotto di nicchia, con un calo netto anche del fatturato generato. Le vendite a valore sono meno in rosso di quelle a volume, ma fanno comunque segnare un -27,5%. Interessante il dato delle fotocamere a ottica fissa, che ha visto l'introduzione di interessanti modelli premium negli ultimi anni e che nel raffronto con il 2018 vede sì un calo del 22,9% in volumi, ma che si limita a un -13% a valore.

Le mirrorless viaggiano invece con un passo totalmente diverso. A fronte del calo in volumi del 10,2% riportato nei paragrafi precedenti, a valore il mercato è salito del 5,6% parlando quindi di un mercato che ha sì venduto meno pezzi, ma è riuscito a generare maggiori ricavi. L'introduzione tra 2018 e 2019 di nuovi modelli mirrorless full frame e una generale tenuta dei prezzi del settore APS-C ha certamente portato a questo risultato positivo, che racconta di un mercato maturo, che ha le potenzialità di crescere ancora sul fronte dello scontrino medio, continuando il processo di erosione della fascia alta del segmento reflex appena inaugurato.


Commenti (119)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: gd350turbo pubblicato il 04 Febbraio 2020, 15:52
Tranne i fotografi professionisti, chi vuoi che si comperi una reflex oggi ?

Tra le mirrorless, i cellulari, i non professionisti della fotografia disposti a spendere 1-2 è più mila euro, secondo me si contano sulle dita di una mano, altro che un terzo !

Poi spendere x mila euro per mettere la foto su facebook ?

Perchè c'è da dire che se devi prendere una entry level con un obiettivo entry level, fai più bella figura con un cellulare...
Allora prendere una full frame, obiettivi f2.8 sia zoom che fissi, un due tre flash e portarsi dietro tutto magari per ore nello zaino o peggio sul collo, per diletto, eh devi avere una motivazione talmente grande da smuovere le montagne !
Commento # 2 di: Ginopilot pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:01
Il grosso delle vendite veniva dalle reflex entry, buone per imparare a fotografare o poco piu', che oggi non compra piu' nessuno, perche' alla fine le foto le guarda sul cell e "vengono bene" fatte direttamente li.
E' un po' una storia che si ripete, con progresso peggiora la qualita' in favore della comodita'.
Stesso destino hanno subito le videocamere, purtroppo.
Commento # 3 di: Predator_1982 pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:03
non sono di questo parere, io non sono un fotografo "professionista" ma le foto le so fare. Viaggio e pretendo di avere foto perfette da stampa e per farci fotolibri ricordo. Di sicuro la reflex non la si può usare per farsi un selfie ma mi chiederei: cosa è per voi la fotografia? Daccordo invece sul fatto che presto diventerà un prodotto di nicchia magari caratterizzato da modelli più che altro premium e di un certo livello, per la "massa" un cellulare moderno è più che sufficiente.
Commento # 4 di: aldo87mi pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:10
Per forza, ormai la gente compra solo smartphones. Avevo tre amici qui a Londra che lavoravano nel settore delle fotocamere, due dei quali hanno perso il lavoro nel 2019. Il settore è in forte crisi
Commento # 5 di: Ragerino pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:11
I telefoni ormai la fanno da padrone. Vuoi mettere la comodità di avere tutte le foto lì e subito? E magari anche caricate in automatico sul cloud. Sono pochi quelli che le stampano, ma in formato standard sono sufficientemente buone anche quelle fatte col telefonino (basta che non sia una cinesata da pochi euro).
Commento # 6 di: gd350turbo pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:14
Originariamente inviato da: Predator_1982
non sono di questo parere, io non sono un fotografo "professionista" ma le foto le so fare. Viaggio e pretendo di avere foto perfette da stampa e per farci fotolibri ricordo. Di sicuro la reflex non la si può usare per farsi un selfie ma mi chiederei: cosa è per voi la fotografia? Daccordo invece sul fatto che presto diventerà un prodotto di nicchia magari caratterizzato da modelli più che altro premium e di un certo livello, per la "massa" un cellulare moderno è più che sufficiente.


Sei uno dei pochi ( ma buoni )
Commento # 7 di: Ginopilot pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:15
Originariamente inviato da: Predator_1982
non sono di questo parere, io non sono un fotografo "professionista" ma le foto le so fare. Viaggio e pretendo di avere foto perfette da stampa e per farci fotolibri ricordo. Di sicuro la reflex non la si può usare per farsi un selfie ma mi chiederei: cosa è per voi la fotografia? Daccordo invece sul fatto che presto diventerà un prodotto di nicchia magari caratterizzato da modelli più che altro premium e di un certo livello, per la "massa" un cellulare moderno è più che sufficiente.


Sfondi una porta aperta. Il settore video e' dove il problema e' piu' evidente. Il telefoni per qualita' ma soprattutto ergonomia, sono pressocche' inutilizzabili per fare video decenti. Eppure i produttori hanno sostanzialmente tirato i remi in barca, a pochi interessa la qualita', meglio stare comodi e fare video verticali zoomando a schermo.
Commento # 8 di: Predator_1982 pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:15
si..ma paragonare le foto scattate da un cellulare con quelle prodotte da una reflex di qualità è sacrilegio, confrontante sensori e lenti e ponetevi qualche domanda.
Commento # 9 di: roccia1234 pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:24
La stragrande maggioranza del popolo non vede la differenza. Anzi, dagli vedere una foto con colori sparati a mille scattata dal cellulare ultimo grido e la preferirà sempre e comunque a quella della DSLR.
Commento # 10 di: Ragerino pubblicato il 04 Febbraio 2020, 16:33
Originariamente inviato da: Predator_1982
si..ma paragonare le foto scattate da un cellulare con quelle prodotte da una reflex di qualità è sacrilegio, confrontante sensori e lenti e ponetevi qualche domanda.


Una sola parola, 'chissenefrega' . La maggior parte della gente che conosco che comprava le reflex, lo faceva per fare le foto al cane o alla morosa in vacanza, perche la reflex faceva più figo della compatta.
Molte persone non hanno nemmeno il pc a casa ormai, hanno solo il telefono e fanno tutto con il telefono. Quindi, dove le guardano le foto secondo voi?
Quei pochi piccoli appassionati, si contano sulle dita di una mano.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »